Elon Musk “perde” 14 miliardi in un solo giorno e torna in seconda posizione tra i più ricchi del mondo

Elon Musk
(Photo by Win McNamee/Getty Images)
Share
Elon Musk
(Photo by Win McNamee/Getty Images)

Articolo di Sergei Klebnikov apparso su Forbes.com

Dopo un breve periodo come l’uomo più ricco del pianeta, il miliardario di Tesla Elon Musk è di nuovo in seconda posizione dopo che la sua fortuna è diminuita di quasi $ 14 miliardi in un giorno.

Le azioni del suo produttore di veicoli elettrici, Tesla, sono diminuite di quasi l’8% lunedì, spingendo il patrimonio netto di Musk a scendere di $ 13,5 miliardi, a $ 176,2 miliardi. Dopo aver brevemente superato il ceo di Amazon Jeff Bezos come la persona più ricca del mondo venerdì scorso, Elon Musk è nuovamente sceso al secondo posto, secondo le stime di Forbes.

Ora è a circa 6 miliardi di dollari da Jeff Bezos, che ha un patrimonio netto di 182,1 miliardi di dollari. Le azioni di Amazon sono diminuite di oltre il 2% lunedì, riducendo il patrimonio netto di Bezos di $ 3,6 miliardi.

Nel corso del 2020, Elon Musk ha ricevuto diverse tranche di opzioni per il valore di miliardi di dollari ciascuna, poiché Tesla ha raggiunto diversi traguardi di capitalizzazione di mercato e ebitda. Il consiglio di amministrazione di Tesla certifica l’assegnazione di ciascuna tranche, quindi rilascia una dichiarazione in un deposito normativo presso la Securities and Exchange Commission. Musk sembra essere idoneo per un’altra tranche di 8,44 milioni di opzioni, per un valore di circa 6,25 miliardi di dollari al prezzo di chiusura di lunedì, ma Forbes non ha ancora attribuito queste opzioni a Musk perché il consiglio non le ha certificate pubblicamente. (Bloomberg sembra invece contare l’ultima tranche di opzioni di Musk nei suoi calcoli del patrimonio netto per Musk.)

Alimentata dal prezzo delle azioni Tesla alle stelle, la fortuna di Elon Musk è aumentata di circa $ 150 miliardi da marzo 2020, quando valeva $ 24,6 miliardi. Le azioni di Tesla sono aumentate di oltre il 720% nel 2020 e hanno già guadagnato un altro 12% nella prima settimana del 2021. Tesla è entrata a far parte dell’indice S&P 500 alla fine di dicembre 2020, una mossa che ha spinto anche il titolo al rialzo. Tesla, la casa automobilistica di maggior valore del mondo, ha prodotto mezzo milione di automobili nel 2020, pochissimo in confronto alla produzione di giganti globali come GM e Toyota.

Nonostante il calo di Elon Musk lunedì, è ancora circa 20 miliardi di dollari più ricco della terza persona più ricca del mondo, il magnate del lusso francese Bernard Arnault (del valore di 154,6 miliardi di dollari oggi).