La vita del rapper Kanye West diventa una docu-serie. L’accordo con Netflix vale 30 milioni di dollari

(Photo by Roy Rochlin/Getty Images)
Share

Ha corso da indipendente alla presidenza degli Stati Uniti. Nella vita ha vestito i panni del rapper, produttore discografico, cantautore, regista e stilista. Riassumere la vita di Kanye West in poche righe sarebbe impossibile e quindi, a quanto pare, Netflix ha deciso di farci un documentario che dovrebbe arrivare entro la fine del 2021.

Come riporta il sito di Billboard, il progetto ancora orfano di un titolo, per il quale la piattaforma di streaming americana avrebbe investito 30 milioni di dollari, includerà video e filmati inediti degli ultimi 21 anni di vita del cantante, e porterà la firma di Clarence “Coodie” Simmons e Chike Ozah, duo di registi e produttori che hanno diretto i video musicali di West “Jesus Walks” e “Through the Wire”.

Non è noto se la vicenda relativa al divorzio di West da Kim Kardashian West sarà però inclusa nel documentario che, proprio per l’elevata mole di contenuti dall’avvio della carriera musicale fino alla corsa presidenziale (nel 2016 era diventato un sostenitore di Trump) e alla scomparsa della madre Donda West cui il rapper aveva dedicato nel 2020 un brano, sarà diviso in più parti.

Kanye West e Kim Kardashian

Nonostante le tensioni legate al divorzio, negli ultimi mesi il rapper originario di Atlanta, che secondo gli ultimi calcoli di Forbes avrebbe un patrimonio di 1,8 miliardi di dollari, ha collezionato diversi successi professionali. Intanto in ambito musicale, con il suo ultimo disco Jesus Is King, premiato nel corso dell’ultima edizione dei Grammy come Best Contemporary Christian Music Album (per il cantante si tratta del 22esimo Grammy).

E oltre la musica, la moda. Nel 2006 il primo deal con Adidas per un modello di sneaker, nel 2009 sempre con l’azienda tedesca per la prima collezione Yeezy, seguita da un nuovo lancio nel 2012. Un successo, tanto che nel 2013 Kanye West ha firmato un contratto per il valore di 10 milioni di dollari. Secondo Forbes, il marchio ha registrato nel 2020 vendite stimate per 1,7 miliardi di dollari.

A giugno 2020, West aveva avviato una collaborazione con il retailer Gap per una linea di abbigliamento a marchio Yeezy, e aveva annunciato il lancio di Donda brand cosmetics, marchio beauty dedicato alla mamma, che però si era arenato ancora prima di nascere.