Jeff Bezos ha (di nuovo) un patrimonio di oltre 200 miliardi di dollari

Jeff Bezos
(foto Alex Wong – Getty Images)
Share

Questo articolo di Sergei Klebnikov è apparso su Forbes.com.

Il patrimonio della persona più ricca del mondo, Jeff Bezos, ha superato ancora una volta la soglia dei 200 miliardi di dollari. Il prezzo delle azioni di Amazon è infatti salito sull’onda dell’attesa per il rapporto sui risultati del primo trimestre della società, atteso per questa settimana.

Alle 11 di mattina di mercoledì 28 aprile (orario della costa orientale degli Stati Uniti), il titolo del gigante dell’e-commerce era cresciuto dell’1,1%. Una crescita che ha incrementato il patrimonio di Bezos di 2,3 miliardi e lo ha portato a 201 miliardi, secondo i calcoli di Forbes. Gli investitori attendono con impazienza di conoscere il fatturato di Amazon per l’inizio del 2021, la cui pubblicazione è attesa per giovedì, dopo la chiusura dei mercati.

Jeff Bezos è la prima persona nella storia a poter vantare un patrimonio di oltre 200 miliardi di dollari. Non è la prima volta, però, che taglia questo traguardo: l’aveva superato per la prima volta nell’agosto 2020. Non ci sono altri precedenti nei quasi quarant’anni nei quali Forbes ha monitorato i patrimoni dei miliardari. Le azioni di Amazon erano poi presto scese, tanto da riportare la fortuna di Bezos al di sotto dei 200 miliardi per il resto del 2020 e l’inizio del 2021. Il fondatore e amministratore delegato ha ora un patrimonio superiore di 15 miliardi rispetto al magnate francese del lusso e seconda persona più ricca del mondo, Bernard Arnault, e di 30 miliardi rispetto all’amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, che ha conquistato la vetta della classifica per un breve periodo in gennaio, ma è ora il numero tre del pianeta.

Mentre Bezos passava la soglia dei 200 miliardi di dollari, altri due miliardari superavano quella dei 100. I co-fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, hanno infatti acquisito lo status di centimiliardari grazie alla crescita del valore delle azioni della parent company, Alphabet: +4,2% alle 11 di mercoledì 28 aprile (sempre orario della costa orientale americana), crescita seguita all’annuncio di risultati record nel primo trimestre 2021. Il patrimonio di Page è aumentato di 4,1 miliardi di dollari e ha raggiunto quota 103,5. Quello di Brin è salito invece di 4 miliardi, fino a 100,3. Secondo le stime di Forbes, i due occupano ora, rispettivamente, la sesta e l’ottava posizione nella classifica delle persone più ricche del mondo.

Martedì sera, la società di Page e Brin ha annunciato un secondo trimestre consecutivo di profitti record, con risultati che hanno superato di molto le attese degli analisti. Alphabet ha registrato entrate per 55 miliardi di dollari nei primi tre mesi del 2021: un incremento del 34% rispetto a un anno fa, quando la vendita di pubblicità aveva subito il contraccolpo della pandemia da coronavirus. Gli investitori sono stati entusiasti, in particolare, della continua crescita di YouTube. La piattaforma di video ha infatti visto ricavi per 6 miliardi di dollari, con un aumento vicino al 50% rispetto a un anno fa.