Skin
LinkedIn
Business

LinkedIn raggiunge il miliardo di utenti. E festeggia con nuove funzionalità di intelligenza artificiale

Questo articolo è apparso su Forbes.com

LinkedIn, il social network del lavoro, ha ora più di un miliardo di iscritti. Lo ha fatto sapere lo stesso sito, che ha annunciato anche nuove funzionalità di intelligenza artificiale che saranno disponibili agli abbonati a pagamento.

I fatti chiave

  • Linkedin ha comunicato che permetterà ad alcuni utenti premium di usare una nuova funzione di intelligenza artificiale per velocizzare la ricerca di lavoro. Anziché esaminare i singoli annunci, la funzione sfrutterà le informazioni ricavate dal feed e suggerirà le opportunità più adatte in base al profilo.
  • Il sito suggerirà anche agli utenti premium come scrivere il loro profilo in modo da includere le esperienze professionali e consiglierà modifiche da apportare per essere più competitivi per un lavoro.
  • Inoltre, la piattaforma darà suggerimenti su come rivolgersi ai potenziali responsabili delle assunzioni, tenendo conto del profilo del manager, della descrizione del lavoro e della società in gioco.
  • LinkedIn, che è di proprietà di Microsoft, si unisce a Facebook, Instagram, YouTube e TikTok, le altre piattaforme che hanno raggiunto la soglia del miliardo di utenti.

LinkedIn come Meta

LinkedIn è stata fondata 20 anni fa ed è diventata la casa di datori di lavoro e dipendenti che vogliono comunicare in modo rapido e professionale e cercano opportunità. Oggi alcuni utenti usano la versione gratuita del sito, mentre altri pagano abbonamenti. Gli utenti che potranno beneficiare delle nuove funzioni di intelligenza artificiale, scrive la Reuters, sono quelli che pagano 39,99 dollari al mese.

L’annuncio di LinkedIn segue quelli di altri social network che hanno introdotto funzionalità di intelligenza artificiale negli ultimi mesi. In particolare Meta, proprietaria di Facebook, Instagram e WhatsApp, continua ad aumentare i suoi strumenti di intelligenza artificiale. Poche settimane fa ha annunciato un assistente avanzato di conversazione per Messenger, Instagram e Facebook. Lo strumento ricalca ChatGPT, il chatbot sviluppato da OpenAI, società finanziata da Microsoft.

LEGGI ANCHE: “Voi siete la generazione IA”: la lectio magistralis del fondatore miliardario di LinkedIn all’Università di Bologna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .