Seguici su
Classifiche 5 marzo, 2019 @ 3:48

Le 100 persone più ricche

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

Classifica

1.Jeff Bezos & family
$ 131 miliardi

2.Bill Gates
$ 96,5 miliardi

3.Warren Buffett
$ 82,5 miliardi

4.Bernard Arnault & family
$ 76 miliardi

5. Carlos Slim Helu & family
$ 64 miliardi

6. Amancio Ortega
$ 62,7 miliardi

7. Larry Ellison
$ 62,5 miliardi

8. Mark Zuckerberg
$ 62,3 miliardi

9. Michael Bloomberg
$ 55,5 miliardi

10. Larry Page
$ 50,8 miliardi

11. Charles Koch
$ 50,5 miliardi

12. David Koch
$ 50,5 miliardi

13. Mukesh Ambani
$ 50 miliardi

14. Sergey Brin
$ 49,8 miliardi

15. Francoise Bettencourt Meyers & family
$ 49,3 miliardi

16. Jim Walton
$ 44,6 miliardi

17. Alice Walton
$ 44,4 miliardi

18. Rob Walton
$ 44,3 miliardi

19. Steve Ballmer
$ 41,2 miliardi

20. Ma Huateng
$ 38,8 miliardi

21. Jack Ma
$ 37,3 miliardi

22. Hui Ka Yan
$ 36,2 miliardi

23. Beate Heister & Karl Albrecht Jr.
$ 36,1 miliardi

24. Sheldon Adelson
$ 33,4 miliardi

25. Michael Dell
$ 34,3 miliardi

26. Phil Knight & family
$ 33,4 miliardi

27. David Thomson & family
$ 32,5 miliardi

28. Li Ka-shing
$ 31,7 miliardi

29. Lee Shau Kee
$ 30,1 miliardi

30. Francois Pinault & family
$ 29,7 miliardi

31. Joseph Safra
$ 25,2 miliardi

32. Leonid Mikhelson
$ 24 miliardi

33. Jacqueline Mars
$ 23,9 miliardi

33. John Mars
$ 23,9 miliardi

35. Jorge Paulo Lemann & family
$ 22,8 miliardi

36. Azim Premji
$ 22,6 miliardi

36. Dieter Schwarz
$ 22,6 miliardi

36. Wang Jianlin
$ 22,6 miliardi

39. Giovanni Ferrero
$ 22,4 miliardi

40. Elon Musk
$ 22,3 miliardi

41. Tadashi Yanai & family
$ 22,2 miliardi

42. Yang Huiyan
$ 22,1 miliardi

43. Masayoshi Son
$ 21,6 miliardi

44. Jim Simons
$ 21,5 miliardi

45. Vladimir Lisin
$ 21,3 miliardi

46. Susanne Klatten
$ 21 miliardi

47. Vagit Alekperov
$ 20,7 miliardi

48. Alexey Mordashov
$ 20,5 miliardi

49. Gennady Timchenko
$ 20,1 miliardi

50. Leonardo Del Vecchio & family
$ 19,8 miliardi

50. He Xiangjian
$ 19,8 miliardi

52. Rupert Murdoch & family
$ 19,4 miliardi

53. Dietrich Mateschitz
$ 18,9 miliardi

54. R. Budi Hartono
$ 18,6 miliardi

54. Laurene Powell Jobs & family
$ 18,6 miliardi

56. Michael Hartono
$ 18,5 miliardi

57. Ray Dalio
$ 18,4 miliardi

58. Vladimir Potanin
$ 18,1 miliardi

59. Len Blavatnik
$ 17,7 miliardi

60. Stefan Quandt
$ 17,5 miliardi

61. Theo Albrecht, Jr. & family 
$ 17,4 miliardi

61. Carl Icahn
$ 17,4 miliardi

63. Lee Man Tat
$ 17,1 miliardi

63. Thomas Peterffy
$ 17,1 miliardi

65. Hinduja brothers
$ 16,9 miliardi

65. Joseph Lau
$ 16,9 miliardi

65. Lee Kun-hee
$ 16,9 miliardi

68. Donald Bren
$ 16,4 miliardi

69. Takemitsu Takizaki
$ 16,3 miliardi

70. Zhang Yiming
$ 16,2 miliardi

71. Abigail Johnson
$ 15,6 miliardi

71. Stefan Persson
$ 15,6 miliardi

73. Petr Kellner
$ 15,5 miliardi

74. Iris Fontbona & family
$ 15,4 miliardi

75. Dhanin Chearavanont
$ 15,2 miliardi

75. Gina Rinehart
$ 15,2 miliardi

75. Lukas Walton
$ 15,2 miliardi

78. Kwong Siu-hing
$ 15,1 miliardi

79. Mikhail Fridman
$ 15 miliardi

79. Pallonji Mistry
$ 15 miliardi

81. William Ding
$ 14,7 miliardi

82. Leonard Lauder
$ 14,6 miliardi

82. Lui Che Woo & family
$ 14,6 miliardi

82. Shiv Nadar
$ 14,6 miliardi

82. Alain Wertheimer
$ 14,6 miliardi

82. Gerard Wertheimer
$ 14,6 miliardi

87. Charoen Sirivadhanabhakdi
$ 14,5 miliardi

#88 Emmanuel Besnier
$ 14,5 miliardi

#89 Charlene de Carvalho-Heineken & family
$ 14,3 miliardi

#90 Andrey Melnichenko
$ 14,2 miliardi

#91 Li Shufu
$ 13,8 miliardi

#91 Lakshmi Mittal
$ 13,6 miliardi

#91 Heinz Hermann Thiele & family
$ 13,6 miliardi

#94 Colin Huang
$ 13,6 miliardi

#94 Hasso Plattner & family
$ 13,5 miliardi

#96 Dietmar Hopp & family
$ 13,5 miliardi

#96 Georg Schaeffler
$ 13,4 miliardi

#98 German Larrea Mota Velasco & family
$ 13,4 miliardi

#98 Zhang Zhidong
$ 13,3 miliardi

#100 Stephen Schwarzman
$13,2 miliardi

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Vedi classifica

Secondo Forbes oggi ci sono 2.153 miliardari, 55 in meno rispetto a un anno fa. Di questi il 46% (994 persone) ha un patrimonio inferiore rispetto allo scorso anno. In totale, i billionaire hanno un patrimonio di $8,7 trilioni, $400 miliardi di dollari in meno rispetto al 2018. La lista dei miliardari di Forbes viene realizzata utilizzando i prezzi delle azioni e i tassi di cambio dall’8 febbraio 2019. Alcune persone diventano più ricche o più povere entro pochi giorni dalla pubblicazione.

Articoli correlati

Classifiche 5 marzo, 2019 @ 4:34

La classifica Forbes degli uomini più ricchi del mondo nel 2019

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

Sono tempi bui per i billionaire di Forbes. Per la seconda volta negli ultimi dieci anni sia il numero di miliardari che la loro ricchezza totale si sono ridotti, dimostrando che anche i più ricchi non sono immuni alle contingenze economiche e alla debolezza dei mercati azionari.

Secondo Forbes oggi ci sono 2.153 miliardari, 55 in meno rispetto a un anno fa. Di questi il 46% (994 persone) ha un patrimonio inferiore rispetto allo scorso anno. In totale, i billionaire hanno un patrimonio di $8,7 trilioni, $400 miliardi di dollari in meno rispetto al 2018.

L’Asia-Pacifico è stata l’area più colpita, avendo perso 60 miliardari. Questo calo è stato guidato dalla Cina, che ha 49 miliardari in meno rispetto a un anno fa. Anche l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa hanno perso terreno. Per quanto riguarda l’America, Stati Uniti e Brasile sono le uniche due nazioni ad avere più miliardari rispetto a un anno fa. Negli Stati Uniti oggi c’è il numero record dei miliardari: sono 609 e sono guidati Jeff Bezos in prima posizione e da Bill Gates in seconda.

Nonostante le difficoltà, alcuni imprenditori hanno trovato nuovi modi per arricchirsi: le new entry sono 195. Il nuovo arrivato più ricco è Colin Huang, il fondatore del rivenditore cinese Pinduoduo. Altri nuovi billionaire presenti nella lista sono Daniel Ek e Martin Lorentzon di Spotify; James Monsees e Adam Bowen di Juul Labs, Daniel Lubetzky del Kind Bar e Kylie Jenner, la più giovane miliardaria di sempre.

Nota metodologica
La lista dei miliardari di Forbes viene realizzata utilizzando i prezzi delle azioni e i tassi di cambio dall’8 febbraio 2019. Alcune persone diventano più ricche o più povere entro pochi giorni dalla pubblicazione.

Ecco i primi 100 nella classifica Forbes Billionaires 2019:

1.Jeff Bezos & family
$ 131 miliardi

2.Bill Gates
$ 96,5 miliardi

3.Warren Buffett
$ 82,5 miliardi

4.Bernard Arnault & family
$ 76 miliardi

5. Carlos Slim Helu & family
$ 64 miliardi

6. Amancio Ortega
$ 62,7 miliardi

7. Larry Ellison
$ 62,5 miliardi

8. Mark Zuckerberg
$ 62,3 miliardi

9. Michael Bloomberg
$ 55,5 miliardi

10. Larry Page
$ 50,8 miliardi

11. Charles Koch
$ 50,5 miliardi

12. David Koch
$ 50,5 miliardi

13. Mukesh Ambani
$ 50 miliardi

14. Sergey Brin
$ 49,8 miliardi

15. Francoise Bettencourt Meyers & family
$ 49,3 miliardi

16. Jim Walton
$ 44,6 miliardi

17. Alice Walton
$ 44,4 miliardi

18. Rob Walton
$ 44,3 miliardi

19. Steve Ballmer
$ 41,2 miliardi

20. Ma Huateng
$ 38,8 miliardi

21. Jack Ma
$ 37,3 miliardi

22. Hui Ka Yan
$ 36,2 miliardi

23. Beate Heister & Karl Albrecht Jr.
$ 36,1 miliardi

24. Sheldon Adelson
$ 33,4 miliardi

25. Michael Dell
$ 34,3 miliardi

26. Phil Knight & family
$ 33,4 miliardi

27. David Thomson & family
$ 32,5 miliardi

28. Li Ka-shing
$ 31,7 miliardi

29. Lee Shau Kee
$ 30,1 miliardi

30. Francois Pinault & family
$ 29,7 miliardi

31. Joseph Safra
$ 25,2 miliardi

32. Leonid Mikhelson
$ 24 miliardi

33. Jacqueline Mars
$ 23,9 miliardi

33. John Mars
$ 23,9 miliardi

35. Jorge Paulo Lemann & family
$ 22,8 miliardi

36. Azim Premji
$ 22,6 miliardi

36. Dieter Schwarz
$ 22,6 miliardi

36. Wang Jianlin
$ 22,6 miliardi

39. Giovanni Ferrero
$ 22,4 miliardi

40. Elon Musk
$ 22,3 miliardi

41. Tadashi Yanai & family
$ 22,2 miliardi

42. Yang Huiyan
$ 22,1 miliardi

43. Masayoshi Son
$ 21,6 miliardi

44. Jim Simons
$ 21,5 miliardi

45. Vladimir Lisin
$ 21,3 miliardi

46. Susanne Klatten
$ 21 miliardi

47. Vagit Alekperov
$ 20,7 miliardi

48. Alexey Mordashov
$ 20,5 miliardi

49. Gennady Timchenko
$ 20,1 miliardi

50. Leonardo Del Vecchio & family
$ 19,8 miliardi

50. He Xiangjian
$ 19,8 miliardi

52. Rupert Murdoch & family
$ 19,4 miliardi

53. Dietrich Mateschitz
$ 18,9 miliardi

54. R. Budi Hartono
$ 18,6 miliardi

54. Laurene Powell Jobs & family
$ 18,6 miliardi

56. Michael Hartono
$ 18,5 miliardi

57. Ray Dalio
$ 18,4 miliardi

58. Vladimir Potanin
$ 18,1 miliardi

59. Len Blavatnik
$ 17,7 miliardi

60. Stefan Quandt
$ 17,5 miliardi

61. Theo Albrecht, Jr. & family 
$ 17,4 miliardi

61. Carl Icahn
$ 17,4 miliardi

63. Lee Man Tat
$ 17,1 miliardi

63. Thomas Peterffy
$ 17,1 miliardi

65. Hinduja brothers
$ 16,9 miliardi

65. Joseph Lau
$ 16,9 miliardi

65. Lee Kun-hee
$ 16,9 miliardi

68. Donald Bren
$ 16,4 miliardi

69. Takemitsu Takizaki
$ 16,3 miliardi

70. Zhang Yiming
$ 16,2 miliardi

71. Abigail Johnson
$ 15,6 miliardi

71. Stefan Persson
$ 15,6 miliardi

73. Petr Kellner
$ 15,5 miliardi

74. Iris Fontbona & family
$ 15,4 miliardi

75. Dhanin Chearavanont
$ 15,2 miliardi

75. Gina Rinehart
$ 15,2 miliardi

75. Lukas Walton
$ 15,2 miliardi

78. Kwong Siu-hing
$ 15,1 miliardi

79. Mikhail Fridman
$ 15 miliardi

79. Pallonji Mistry
$ 15 miliardi

81. William Ding
$ 14,7 miliardi

82. Leonard Lauder
$ 14,6 miliardi

82. Lui Che Woo & family
$ 14,6 miliardi

82. Shiv Nadar
$ 14,6 miliardi

82. Alain Wertheimer
$ 14,6 miliardi

82. Gerard Wertheimer
$ 14,6 miliardi

87. Charoen Sirivadhanabhakdi
$ 14,5 miliardi

#88 Emmanuel Besnier
$ 14,5 miliardi

#89 Charlene de Carvalho-Heineken & family
$ 14,3 miliardi

#90 Andrey Melnichenko
$ 14,2 miliardi

#91 Li Shufu
$ 13,8 miliardi

#91 Lakshmi Mittal
$ 13,6 miliardi

#91 Heinz Hermann Thiele & family
$ 13,6 miliardi

#94 Colin Huang
$ 13,6 miliardi

#94 Hasso Plattner & family
$ 13,5 miliardi

#96 Dietmar Hopp & family
$ 13,5 miliardi

#96 Georg Schaeffler
$ 13,4 miliardi

#98 German Larrea Mota Velasco & family
$ 13,4 miliardi

#98 Zhang Zhidong
$ 13,3 miliardi

#100 Stephen Schwarzman
$13,2 miliardi

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Classifiche 5 marzo, 2019 @ 3:35

Chi sono i 35 italiani nella nuova classifica dei miliardari Forbes Billionaires

di Daniel Settembre

Staff writer, Forbes.it

Mi occupo dei ranking e del progetto Under 30.Leggi di più dell'autore
Giornalista di Blue Financial Communication, dove cura contenuti per i prodotti editoriali del gruppo Bluerating, Private e Forbes Italia. Con un passato alla redazione televisiva di Class CNBC, è cresciuto professionalmente scrivendo di finanza, asset management, fintech e consulenza finanziaria. Appassionato di cinema, noiosi romanzi classici e videogames, è anche consulente editoriale. chiudi
Da sinistra: Giovanni Ferrero, Leonardo Del Vecchio, Giorgio Armani. (ForbesITALIA)

Forbes ha rilasciato oggi l’edizione 2019 della classifica dei miliardari Forbes Billionaires. Il numero di miliardari e la loro ricchezza totale si sono ridotti. Dall’ultimo conteggio ci sono infatti 2.153 miliardari, 55 in meno rispetto a un anno fa. Di questi, un record di 994, pari al 46%, è più “povero” di quanto non fosse l’anno scorso. In totale, gli ultra-ricchi hanno un valore pari a 8,7 miliardi di dollari, in ribasso di $ 400 miliardi dal 2018.

Anche per quanto riguarda l’Italia, il numero dei miliardari è diminuito a 35 dai 43 dell’anno scorso . Il patrimonio totale è di $ 142,7 miliardi, in netto calo rispetto al 2018 quando era di 170,1 miliardi di dollari. Solo 7 le donne presenti.

Giovanni Ferrero è ancora il più ricco d’Italia con un patrimonio stimato di $ 22,4 miliardi, riuscendo a posizionarsi al 39° posto nella classifica generale, davanti a personaggi come Elon Musk (40° – $ 22,3 miliardi). L’amministratore delegato dell’azienda di dolciumi, a cui è stata dedicata la cover del numero di ottobre 2018 di Forbes Italia, si conferma in testa alla classifica nonostante la recente acquisizione dei dolci della Nestlè negli Stati Uniti per 2,8 miliardi di euro che ha “impoverito” le casse della famiglia.

Al secondo posto il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio (50° – $ 19,8 miliardi). Nel 2018 l’azienda di occhialeria si è fusa con la francese Essilor dando vita a EssilorLuxottica, il più grande produttore e rivenditore di occhiali del mondo. Sul gradino più basso del podio Stefano Pessina (107° – $ 12,4 miliardi), l’imprenditore alla guida dell’azienda leader al mondo per la distribuzione di prodotti per la salute Walgreens Boots Alliance.

LEGGI ANCHE: Questi 8 ragazzi sotto i 30 anni sono già miliardari. Ecco le loro storie

Al quarto posto lo stilista Giorgio Armani (173°), con un patrimonio di $ 8,5 miliardi. In quinta posizione la donna più ricca d’Italia è, come l’anno scorso, Massimiliana Landini Aleotti, con un patrimonio inalterato di $ 7,4 miliardi. Nella top ten anche Augusto e Giorgio Perfetti ($ 6,5 miliardi), padre e figlio proprietari del brand Perfetti Van Melle attivo nella produzione e distribuzione di confetteria, caramelle e gomma da masticare.

Silvio Berlusconi – intervistato da Forbes Italia sul numero di maggio 2018 – occupa la 7° posizione con un patrimonio in leggero ribasso rispetto allo scorso anno a $ 6,3 miliardi. Seguono Paolo e Gianfelice Mario Rocca ($ 4,1 miliardi) che insieme guidano il gruppo siderurgico Techint. Nona posizione per Giuseppe De’ Longhi, con $ 3,8 miliardi di patrimonio stimato. In decima troviamo Luca Garavoglia, la cui fortuna è cresciuta dai $ 2,9 miliardi dell’anno scorso agli attuali $ 3,5 miliardi.

Tra le new entry ci sono Barbara e Sabrina Benetton (quest’ultima è anche la più giovane miliardaria italiana con 45 anni di età), le due figlie dello scomparso Gilberto Benetton, fondatore del gruppo di abbigliamento di Ponzano Veneto, entrate nel ranking italiano alla posizione 30° con un patrimonio stimato di $ 1,3 miliardi ciascuna. Debutto anche per Manfredi Lefebvre d’Ovidio, miliardario italo monegasco con un patrimonio di $ 1,3 miliardi, presidente esecutivo di Silversea Cruises, compagnia di navigazione specializzata in crociere di lusso con sede a Monaco, fondata nel 1994 dal padre. A giugno 2018, Lefebvre ha venduto i due terzi della società a Royal Caribbean per $ 1 miliardo. Lui possiede ancora il resto della compagnia.

A uscire dalla lista invece la famiglia Barilla: Emanuela, Guido, Luca e Paolo che rispettivamente avevano un patrimonio di 1,1 miliardi di dollari ciascuno. Lascia il club dei billionaires anche Andrea Della Valle, fratello di Diego, che a marzo 2018 aveva una fortuna di 1,3 miliardi di dollari. La classifica negli ultimi 12 mesi ha perso anche tre dei suoi protagonisti; Gianmarco Moratti, deceduto il 26 febbraio, e i due fratelli Benetton, Gilberto e Carlo, anch’essi scomparsi, rispettivamente il 22 ottobre e il 10 luglio del 2018.

Ecco la classifica completa dei 35 miliardari italiani: 

1. Giovanni Ferrero
$ 22,4 miliardi

2. Leonardo Del Vecchio
$ 19,8 miliardi

3. Stefano Pessina
$ 12,4 miliardi

4. Giorgio Armani
$ 8,5 miliardi

5. Massimiliana Landini Aleotti
$ 7,4 miliardi

6. Augusto e Giorgio Perfetti
$ 6,5 miliardi

7. Silvio Berlusconi
$ 6,3 miliardi

8. Paolo e Gianfelice Mario Rocca
$ 4,1 miliardi

9. Giuseppe De’ Longhi
$ 3,8 miliardi

10. Luca Garavoglia
$ 3,5 miliardi

11. Patrizio Bertelli
$ 2,8 miliardi

12. Miuccia Prada
$ 2,8 miliardi

13. Piero Ferrari
$ 2,7 miliardi

14. Giuliana Benetton
$ 2,6 miliardi

14. Luciano Benetton
$ 2,6 miliardi

14. Gustavo Denegri
$ 2,6 miliardi

14. Ennio Doris
$ 2,6 miliardi

18. Francesco Gaetano Caltagirone
$ 2,5 miliardi

18. Renzo Rosso
$ 2,5 miliardi

20. Remo Ruffini
$ 2,2 miliardi

21. Luigi Rovati
$ 2,1 miliardi

22. Maria Franca Fissolo
$ 1,9 miliardi

23. Sandro Veronesi
$ 1,8 miliardi

24. Brunello Cucinelli
$ 1,6 miliardi

24. Massimo Moratti
$ 1,6 miliardi

24. Mario Moretti Polegato
$ 1,6 miliardi

27. Luigi Cremonini
$ 1,5 miliardi

28. Nicola Bulgari
$ 1,4 miliardi

28. Diego Della Valle
$ 1,4 miliardi

30. Barbara Benetton
$ 1,3 miliardi

30. Sabrina Benetton
$ 1,3 miliardi

30. Manfredi Lefebvre d’Ovidio
$ 1,3 miliardi

33. Paolo Bulgari
$ 1,2 miliardi

33. Alberto Prada
$ 1,2 miliardi

35. Marina Prada
$ 1,2 miliardi

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Leggi anche:

La classifica Forbes degli uomini più ricchi del mondo nel 2019

Classifiche 7 marzo, 2019 @ 9:01

Questi 8 ragazzi sotto i 30 anni sono già miliardari. Ecco le loro storie

di Daniel Settembre

Staff writer, Forbes.it

Mi occupo dei ranking e del progetto Under 30.Leggi di più dell'autore
Giornalista di Blue Financial Communication, dove cura contenuti per i prodotti editoriali del gruppo Bluerating, Private e Forbes Italia. Con un passato alla redazione televisiva di Class CNBC, è cresciuto professionalmente scrivendo di finanza, asset management, fintech e consulenza finanziaria. Appassionato di cinema, noiosi romanzi classici e videogames, è anche consulente editoriale. chiudi
Le sorelle Andresen Alexandra (a destra) e Katharina, insieme al papà Johan H. Andresen. (Photo: Frédéric Boudin/Ferd)

 

La classifica Forbes Billionaires del 2019 ha incoronato la modella e imprenditrice americana Kylie Jenner.  A soli 21 anni e con un patrimonio stimato di 1 miliardo di dollari è diventata la più giovane miliardaria self-made di tutti i tempi, scalzando dal trono Mark Zuckerberg, che era entrato nella classifica dei più ricchi del mondo all’età di 24 anni. Jenner, che nel 2015 ha iniziato a distribuire kit per le labbra da 29 dollari, nel 2018 ha venduto prodotti per un valore stimato di 360 milioni di dollari con la sua società Kylie Cosmetics.

Kylie Jenner. (Frazer Harrison/Getty Images for Marie Claire)

Ma Kylie non è l’unica Under 30 presente nella classifica dei miliardari del 2019 stilata da Forbes, che conta in totale 8 miliardari sotto i 30 anni con un patrimonio combinato stimato di 13 miliardi di dollari. Dietro la Jenner ci sono le sorelle Alexandra e Katharina Andresen, rispettivamente di 22 e 23 anni, con un patrimonio di 1,4 miliardi ciascuno. Il padre delle sorelle, Johan H. Andresen, ha trasferito loro il 42% della società di investimento di famiglia, Ferd, nel 2007. Johan gestisce la società, controllando il 70% delle azioni con diritto di voto.

Altro miliardario ereditario è il 25enne Gustav Magnar Witzoe (3 miliardi) che possiede quasi la metà di Salmar ASA, uno dei maggiori produttori di salmone al mondo. La sua partecipazione gli è stata donata nel 2013 da suo padre, Gustav Witzoe, che ha fondato la società nel 1991 e che gestisce ancora la compagnia. Gustav Magnar, nel frattempo, starebbe cercando di lanciare una propria azienda investendo in immobili e startup tecnologiche.

Con 2,1 miliardi di patrimonio stimato c’è anche il 28enne John Collison che con il fratello 30enne Patrick ha fondato Stripe, la startup statunitense dei pagamenti digitali che vale 20,2 miliardi. A fine gennaio scorso la società ha annunciato lo sbarco anche in Italia come parte del più ampio programma di espansione internazionale.

Evan Spiegel, è Co-fondatore e ceo di Snap (Michael Cohen/Getty Images for The New York Times)

Segue Evan Spiegel, il 28enne fondatore di Snapchat con un patrimonio di 2,1 miliardi, diventato uno dei più giovani amministratori delegati di una società quotata a soli 26 anni quando Snap sbarcò in Borsa a marzo del 2017. Evan Spiegel e il socio fondatore Bobby Murphy possiedono il 18% di Snap ciascuno.

Un altro giovane miliardario Under 30 è il 29enne Ludwig Theodor Braun (1 miliardo) che possiede il 10% della società di dispositivi medici B. Braun Melsungen, fondata nel lontano 1839 come una piccola farmacia che vendeva rimedi erboristici. Suo padre, Ludwig Georg Braun, prese le redini dell’azienda nel 1977, quando registrava appena 24 milioni di vendite all’anno (ora ammontano a circa 8 miliardi).

A completare l’ottavina c’è la 29enne Anna Kasprzak con un patrimonio di 1 miliardo. Lei, insieme al fratello André e alla madre Hanni, è proprietaria di Ecco, un produttore di scarpe danese da 1,46 miliardi di fatturato. L’azienda è stata fondata dal defunto nonno di Kasprzak, Karl Toosbuy, nel 1963.

Vuoi ricevere la newsletter di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla newsletter!

Classifiche 10 marzo, 2019 @ 9:41

Non solo Buffett, chi sono i 10 guru della finanza più ricchi del mondo

di Daniel Settembre

Staff writer, Forbes.it

Mi occupo dei ranking e del progetto Under 30.Leggi di più dell'autore
Giornalista di Blue Financial Communication, dove cura contenuti per i prodotti editoriali del gruppo Bluerating, Private e Forbes Italia. Con un passato alla redazione televisiva di Class CNBC, è cresciuto professionalmente scrivendo di finanza, asset management, fintech e consulenza finanziaria. Appassionato di cinema, noiosi romanzi classici e videogames, è anche consulente editoriale. chiudi
Warren Buffett ha un patrimonio stimato di $ 82,5 miliardi. (Steve Pope/Getty Images

 

Sebbene nella classifica Forbes Billionaires 2019 Warren Buffett ($ 82,5 miliardi) sia “solo” in terza posizione dietro a Jeff Bezos e Bill Gates, l’oracolo di Omaha è in prima posizione considerando le persone più ricche del mondo in ambito finanziario. Non poteva essere altrimenti visto che Buffett, a capo della Berkshire Hathaway, è considerato uno degli investitori di maggior successo di tutti i tempi. Ha inoltre promesso di dare in beneficenza oltre il 99% della sua fortuna. Nel 2018 ha donato $ 3,4 miliardi, in gran parte alla fondazione degli amici Bill e Melinda Gates.

LEGGI ANCHE: 3 grandi insegnamenti dalla lettera agli azionisti di Warren Buffett

Buffett è in buona compagnia nonostante il primato del suo patrimonio stimato sia quasi inavvicinabile per gli altri “signori della finanza”. In seconda posizione c’è il banchiere più ricco del mondo Joseph Safra ($ 25,2 miliardi), discendente di una famiglia di banchieri della Siria. In Brasile è proprietario del Banco Safra, l’ottava banca più grande del Paese, mentre in Svizzera è titolare di J. Safra Sarasin, una banca nata nel 2013. Possiede inoltre il 50% del produttore di banane Chiquita Brands International.

Sul gradino più basso del podio James Simons ($ 21,5 miliardi), fondatore di Renaissance Technologies, una leggendaria società di hedge fund che gestisce $ 57 miliardi. Ha fondato Renaissance Technologies nel 1982 e si è ritirato nel 2010, ma ha ancora un ruolo in Renaissance e beneficia dei suoi fondi.

Quarto posto per Rubi Hartono ($ 18,6 miliardi) che insieme a suo fratello Michael sono le persone più ricche dell’Indonesia. I fratelli ottengono più dei due terzi della loro fortuna dal loro investimento nella Bank Central Asia. Con suo fratello, possiede anche il popolare marchio di elettronica Polytron e una partecipazione nella startup di giochi Razer.

Ray Dalio ha fondato l’hedge fund più grande al mondo Bridgewater Associates. (Larry Busacca/Getty Images for The New York Times)

La quinta posizione non ha bisogno di presentazioni: Ray Dalio con $ 18,4 miliardi di patrimonio ha fondato la più grande società di hedge fund al mondo la Bridgewater Associates, che gestisce $ 160 miliardi. Dietro di lui, ma non meno famoso, Carl Icahn ($ 17,4 miliardi), uno degli investitori di maggior successo di Wall Street.

LEGGI ANCHE: Una giovane donna ai vertici del più grande hedge fund del mondo

In settima posizione Thomas Peterffy ($ 17,1 miliardi), pioniere del trading online e ceo di Interactive Brokers, fondata da lui nel 1993. In ottava la donna più ricca del mondo della finanza, Abigail Johnson ($ 15,6 miliardi), ceo dal 2014 di Fidelity Investments, società di investimento dal nonno Edward Johnson II nel 2016. Abigail detiene una quota stimata del 24,5% della società, che ha quasi $ 2,5 trilioni di asset in gestione. Nell’ultimo anno Johnson si è avvicinata al settore delle criptovalute e Fidelity ha lanciato una piattaforma che consente agli investitori istituzionali di scambiare bitcoin e ether.

Stephen Schwarzman è. il ceo di Blackstone. (John Moore/Getty Images)

In nona posizione l’uomo più ricco della Repubblica Ceca, Petr Kellner ($ 15,5 miliardi) che ha creato una sua holding con sede a Praga la PPF Group a inizio degli anni 90. In decima posizione Stephen Schwarzman ($ 13,2 miliardi), che fondò insieme al collega Peter Peterson il colosso del private equity Blackstone (con $ 439 miliardi in asset) nel 1985.

Unico italiano in questa speciale classifica, ma fuori dalla top ten, il presidente di Banca Mediolanum Ennio Doris con un patrimonio stimato di $ 2,5 miliardi, che insieme a Massimo Doris sono stati protagonisti della copertina di dicembre 2018 di Forbes Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nosta newsletter!

Classifiche 8 marzo, 2019 @ 7:59

10 donne per cui è festa tutti i giorni: sono loro le più ricche del mondo

di Daniel Settembre

Staff writer, Forbes.it

Mi occupo dei ranking e del progetto Under 30.Leggi di più dell'autore
Giornalista di Blue Financial Communication, dove cura contenuti per i prodotti editoriali del gruppo Bluerating, Private e Forbes Italia. Con un passato alla redazione televisiva di Class CNBC, è cresciuto professionalmente scrivendo di finanza, asset management, fintech e consulenza finanziaria. Appassionato di cinema, noiosi romanzi classici e videogames, è anche consulente editoriale. chiudi
Francoise Bettencourt-Meyers insieme alla mamma Liliane Bettencourt scomparsa nel 2017.(Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)

Non ci sono buone notizie per le donne nell’ultima classifica Forbes Billionaires. Il gentil sesso è infatti in netta minoranza, con solo 243 donne (una in più rispetto allo scorso anno) che nel 2019 hanno raggiunto il titolo di miliardarie, su un totale di 2.153 miliardari nel mondo. Da sole le 10 donne più ricche del mondo hanno un patrimonio combinato di 240,5 miliardi.

Al primo posto c’è la nipote del fondatore di L’Oreal, Francoise Bettencourt Meyers, con un patrimonio stimato di 49,2 miliardi. La fortuna di Bettencourt Meyers, che possiede il 33% della società, è aumentata di 7,1 miliardi, pari al 17% rispetto all’anno scorso grazie ai risultati stellari de L’Oreal, che nel 2018 ha registrato la sua migliore crescita delle vendite nell’ultimo decennio.

Alice Walton, figlia del fondatore di Walmart Sam Walton. (Rick T. Wilking/Getty Images)

Sua mamma Liliane Bettencourt, figlia del fondatore di L’Oreal, è stata la donna più ricca per la maggior parte dei primi 14 anni in cui Forbes ha pubblicato la lista dei miliardari. Negli anni successivi al 2001, è stata sorpassata per alcuni anni da Alice Walton, la figlia di Sam Walton, e dalla vedova di Sam, Helen Walton.

Alice quest’anno è al secondo posto, con un patrimonio di 44,4 miliardi (17° nel ranking generale delle persone più ricche del mondo). Al terzo posto invece Jacqueline Mars (23,9 miliardi), che possiede circa un terzo di Mars, il più grande produttore di dolci al mondo, fondato dal nonno di Jacqueline, Frank, nel 1911.

Susanne Klatten ha un patrimonio stimato di $ 21 miliardi. (Hannes Magerstaedt/Getty Images)

In quarta posizione c’è la donna più ricca d’Asia, Yang Huiyan (22,1 miliardi), che detiene il 57% della società immobiliare Country Garden Holdings, trasferita in gran parte da suo padre Yeung Kwok Keung nel 2007. Con 21 miliardi di patrimonio segue Susanne Klatten che detiene il 19,2% della casa automobilistica BMW, mentre suo fratello, Stefan Quandt, ne possiede il 23,7%. La loro defunta madre, Johanna, era la terza moglie del leggendario industriale Herbert Quandt, che ha portato la BMW come leader nel mercato automotive di lusso. Klatten possiede anche alcune partecipazioni nella società di produzione di energia eolica Nordex AG e nel produttore di carbonio e grafite SGL Group.

LEGGI ANCHE: Questi 8 ragazzi sotto i 30 anni sono già miliardari. Ecco le loro storie

In sesta posizione c’è la signora Lauren Powell Jobs (18,6 miliardi), la cui fortuna è in gran parte dovuta all’eredità delle partecipazioni azionarie di Apple del defunto marito Steve Jobs. Al settimo posto Abigail Johnson (15,6 miliardi), ceo dal 2014 di Fidelity Investments, società di investimento fondata dal nonno Edward Johnson II. Abigail detiene una quota stimata del 24,5% della società, che ha quasi 2.500 miliardi di attività gestite. Nell’ultimo anno Johnson si è avvicinata al settore delle criptovalute e Fidelity ha lanciato una piattaforma che consente agli investitori istituzionali di scambiare bitcoin e ether.

Gina Rinehart ha un patrimonio di $ 15,2 miliardi. (Scott Barbour/Getty Images)

Iris Fontbona (15,4 miliardi), ottava posizione, è la vedova di Andrónico Luksic, che ha costruito una fortuna nel settore minerario e delle bevande prima di morire di cancro nel 2005. Luksic ha lasciato i suoi affari a Fontbona e ai loro tre figli: Jean-Paul, Andronico e Guillermo Luksic (che morì di cancro ai polmoni nel 2013 all’età di 57 anni), che ora possiedono una partecipazione di maggioranza in Quiñenco, un conglomerato cileno quotato in borsa attivo nel settore bancario, della birra e manifatturiero.

Chiudono la top ten Gina Rinehart (15,2 miliardi), la persona più ricca d’Australia, figlia dell’ormai scomparso magnate dell’industria del ferro Lang Hancock; e Kwong Siu-hing (15,1 miliardi), la vedova del co-fondatore della Sun Hung Kai Properties, Kwok Tak-seng, morto nel 1990. Kwong Siu-hing rimane il maggiore azionista della società con una quota del 26,58%.

Vuoi ricevere la newsletter di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla newsletter!

Classifiche 11 marzo, 2019 @ 4:38

Chi sono i 195 nuovi miliardari nella classifica Forbes

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
Daniel Ek, ceo e co-fondatore di Spotify. (Drew Angerer/Getty Images)

Kathleen Chaykowski per Forbes.com 

Nonostante la volatilità dei mercati globali, le guerre commerciali e le valute deboli, molti imprenditori intraprendenti stanno trovando nuovi modi per arricchirsi. Forbes ha rilevato 195 nuovi miliardari nell’ultimo anno, il 71% dei quali sono self-made. Tra i nuovi arrivati ci sono le persone dietro marchi come il servizio di streaming musicale Spotify, il brand di abbigliamento tecnico Canada Goose e il controverso produttore di sigarette elettroniche Juul Labs. I nuovi membri della lista hanno fatto fortuna in almeno 16 settori tra cui immobiliare, tecnologia, retail e moda.

LEGGI ANCHE: Questi 8 ragazzi sotto i 30 anni sono già miliardari. Ecco le loro storie

I nuovi arrivati provengono da 33 Paesi diversi tra cui Vietnam, Ungheria e Israele, con la Cina a primeggiare nel conteggio di quest’anno. Compreso il nuovo miliardario più ricco di tutti: Colin Huang, 39, con un patrimonio di $ 13,5 miliardi. Dopo aver studiato presso l’Università del Wisconsin, Madison, uno stage in Microsoft e iniziato la sua carriera come ingegnere software di Google, Huang è tornato in Cina nel 2006 e si è messo in proprio, fondando due siti di e-commerce e una società di gioco online prima di creare Pinduoduo, un rivenditore web. La società con sede a Shanghai si è quotata nel luglio 2018 e ora ha una capitalizzazione di mercato di circa $ 36 miliardi. Forbes ha anche scoperto 39 nuovi miliardari negli Stati Uniti, 18 in Brasile e nove a Taiwan.

Due dei più noti neofiti sono i co-fondatori di Spotify, Daniel Ek (36 anni) e Martin Lorentzon (49 anni), entrambi svedesi, che si uniscono al club con un patrimonio netto rispettivamente di $ 2,2 miliardi e $ 2,9 miliardi, dopo aver supervisionato un IPO di successo l’anno scorso. Spotify, il servizio di streaming musicale creato dai due amici circa 13 anni fa, ora ha una capitalizzazione di mercato di $ 26 miliardi e 87 milioni di abbonati paganti. Tuttavia, non ha ancora avuto un anno proficuo; il suo obiettivo è quello di incanalare i contanti in acquisizioni. A febbraio ha annunciato l’acquisizione da $ 340 milioni di due società di podcast, Gimlet Media e Anchor FM.

LEGGI ANCHE: Non solo Buffett, chi sono i 10 guru della finanza più ricchi del mondo

Numerosi nuovi arrivati importanti provengono dall’Europa orientale, compreso l’imprenditore cecoslovacco Pavel Baudis, che ha costruito la sua società antivirus Avast dopo la caduta del comunismo nel 1989; e la russa Tatyana Bakalchuk, il cui sito di e-commerce Wildberries vende 15.000 marchi di abbigliamento, cosmetici e prodotti per la casa. La seconda donna in Russia ad aver raggiunto il titolo di miliardaria, Bakalchuk, è una delle 25 nuove donne miliardarie, 10 delle quali sono self-made, tra cui il co-CEO di Oracle Safra Catz e la magnate del trucco Anastasia Soare, nota per i suoi prodotti per le sopracciglia. La più nota è senza dubbio la star della TV di Kylie Jenner. All’età di 21 anni, Jenner, che ha sfruttato gli oltre 110 milioni di follower su Instagram e altri milioni su Snapchat, Twitter e Facebook per lanciare un “kit” per labbra e rossetto a febbraio 2016, è la più giovane self-made miliardaria di sempre. Dal suo lancio, Jenner ha ampliato la linea di prodotti con l’ombretto e l’eyeliner. A novembre, ha lanciato il suo marchio nei negozi Ulta, aumentando le vendite di quasi $ 55 milioni in sei settimane.

Tra gli altri “newcomer” ricordiamo il fondatore di Appian, Matthew Calkins, il gestore di fondi hedge americano Jeffrey Talpins e l’imprenditore minerario australiano Clive Palmer.

Classifiche 12 marzo, 2019 @ 4:50

Ecco in che modo le persone più ricche del mondo hanno accumulato miliardi

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
Il Fondatore e ceo di Amazon.com, Jeff Bezos. (David Ryder/Getty Images)

Will Yakowicz per Forbes.com

Diventare un miliardario non è facile. Il Three Comma Club ha solo 2.153 membri, ma ci sono molti modi in cui queste persone presenti nella lista del 2019 della Forbes Billionaires hanno costruito la loro ricchezza: dalla vendita di schermi di vetro per smartphone a Apple fino a fondare un impero nelle impalcature.

Tra i 195 nuovi arrivati di quest’anno, alcune fortune arrivano da industrie come cibo e bevande e manifatture. Ma una manciata di nuovi miliardari ha anche capitalizzato le tendenze attuali. Forse il modo più immediato (e controverso) per diventare ricchi è la vendita di vaporizzatori alla nicotina, che è come James Monsees e Adam Bowen, co-fondatori di Juul Labs, hanno accumulato i loro miliardi di dollari.

Ma la maggior parte dei miliardari del mondo ha fatto altro. Buona parte delle fortune sono state create nel settore finanziario e degli investimenti. Quest’anno, 306 miliardari provengono da questo settore, per un 14% dei 2.153 miliardari totali della lista. Tra i membri di primo piano di quest’area figurano Warren Buffett, la terza persona più ricca del mondo e Robert Smith, il fondatore della società di private equity Vista Equity Partners. Nonostante il prezzo del Bitcoin e di altre criptovalute si sia schiantato nell’ultimo anno, Brian Armstrong, ceo e cofondatore di Coinbase, è diventato uno dei nuovi miliardari di quest’anno. Anche lo scorso anno la finanza si era classificata come l’industria con il maggior numero di miliardari, contando 310 persone. Risultato: gestire o investire il denaro di altre persone può renderti ricco.

Un altro modo in cui molte persone si sono arricchite è quello di vendere vestiti, trucco e tanto altro. L’industria della moda e del retail ha il secondo posto in questa classifica contando 230 miliardari, pari all’11% del totale. Alice, Jim e Rob Walton, eredi della fortuna di Walmart sono tra le 20 persone più ricche del mondo, insieme a Bernard Arnault del colosso di beni di lusso LVMH, al fondatore di Zara Amancio Ortega e all’ereditiera de L’Oreal, Francoise Bettencourt Meyers, che è anche la donna più ricca del mondo. I nuovi arrivati nella moda e nel retail includono Luciano Hang, che ha un valore di $ 2,2 miliardi grazie alla sua catena di grandi magazzini Havan in Brasile; Chen Tei-Fu, che gestisce con sua moglie il fornitore di prodotti erboristici e il rivenditore Sunrider; e Dani Reiss, la cui fortuna da 1,3 miliardi di dollari è legata alla sua azienda di cappotti invernali alla moda, Canada Goose.

La vendita di case o l’affitto di spazi per uffici alle aziende sono altri modi popolari per fare denaro. Il real estate è infatti al terzo posto con 223 miliardari, circa il 10% delle persone più ricche del mondo. La Cina ha il maggior numero di miliardari immobiliari: 55 contro i 46 degli Stati Uniti. Hui Ka Yan, presidente di Evergrande Group, è il più ricco magnate del mondo immobiliare con una fortuna di 38,3 miliardi di dollari. Donald Bren, proprietario della Irvine Co., con sede nel sud della California, è il più ricco magnate dell’immobiliare negli Stati Uniti con 16,4 miliardi di dollari. Ma il più famoso in questo ambito è il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il cui patrimonio netto è rimasto invariato rispetto a un anno fa a $ 3,1 miliardi. Ironia della sorte, le partecipazioni più preziose di Trump sono in due torri di uffici, una a San Francisco e una a New York, che non portano il suo nome.

Sempre più persone stanno diventando miliardari anche facendo applicazioni mobile di successo, software aziendali e altri prodotti tecnologici popolari. La tecnologia è al quarto posto con 214 miliardari tecnologici, circa il 10%, in aumento di un punto percentuale rispetto allo scorso anno. La crescita delle fortune tecnologiche è stata piuttosto lunga: il numero di miliardari che provengono dall’hi-tech e presenti nella lista di Forbes era pari solo a 42 nel 2005. Quest’anno, il 34% di tutti i nuovi arrivati all’interno della lista ha fatto fortuna nel settore, più di qualsiasi altra industria. I nuovi miliardari della tecnologia spaziano da Daniel Ek di Spotify a Pavel Baudis, il cofondatore della società di sicurezza informatica Avast. Safra Catz, il co-ceo della software house Oracle, è entrata a far parte della classifica quest’anno grazie alle sue stock options e all’1% di proprietà nella società di software fondata da Larry Ellison.

Sebbene Forbes non la segua formalmente, il divorzio può anche essere un opportunità proficua. All’inizio di quest’anno, Jeff Bezos, la persona più ricca del mondo con una fortuna di $ 131 miliardi, ha annunciato che lui e sua moglie MacKenzie si separeranno. MacKenzie potrebbe uscire dalla relazione con 65 miliardi di dollari in azioni Amazon, per quello che sarebbe probabilmente il divorzio più costoso di sempre. Sue Gross, che è stata sposata con il co-fondatore di Pimco Bill Gross fino al divorzio del 2017, è entrata nella lista dei miliardari dopo aver ottenuto circa $ 1,3 miliardi, una casa da $ 36 milioni a Laguna Beach e metà della collezione d’arte della coppia, tra cui un dipinto di Picasso.

Ecco l’elenco completo delle 10 migliori industrie in cui i miliardari hanno fatto la loro fortuna nel 2019:

1. Finance & Investments
306 miliardari
14% della lista

2. Fashion & Retail
230 miliardari
11% della lista

3. Real Estate
223 miliardari
10% della lista

4. Technology
214 miliardari
10% della lista

5. Manufacturing
188 miliardari
9% of the list

6. Diversified
188 miliardari
9% della lista

7. Food & Beverage
171 miliardari
8% della lista

8. Healthcare
135 billionaires
6% della lista

9. Energy
85 miliardari
4% della lista

10. Media & Entertainment
71 miliardari
3% della lista