Gianni & Origoni

Share

Gianni & Origoni nasce nel 1988 aprendo contemporaneamente tre sedi: a Roma, a Milano e a New York per restare al fianco di imprese italiane e straniere nelle operazioni straordinarie e nelle loro attività ordinarie. L’intuizione dei soci fondatori è quella di creare una realtà con capacità internazionali: inizialmente la denominazione era Gianni Origoni Grippo Cappelli, successivamente diventato Gianni & Origoni, da anni ai vertici delle classifiche relative agli studi legali d’affari italiani. Alle sedi originarie si affiancano con il tempo ulteriori basi operative nei principali centri d’affari italiani ed europei: Londra, Bologna, Padova, Torino e Bruxelles per recepire le nuove esigenze legate alla crescente importanza degli aspetti comunitari. Nel 2007 lo studio legale apre il Desk Cindia, uno speciale team interdipartimentale dedicato a clienti con interessi nei mercati cinese e indiano. Un nuovo passo nel percorso di internazionalizzazione viene segnato nel 2010 con l’apertura della sede ad Abu Dhabi: Gianni & Origoni è il primo studio legale italiano a essere presente negli Emirati Arabi Uniti. Nel 2014 nuova avventura in Asia, ad Hong Kong, capitale finanziaria del Far East. Con l’intensificarsi dell’attività all’estero lo studio decide di creare ulteriori team multidisciplinari. Nascono quindi: il Desk Cina nel 2011, il Desk Corea nel 2012, il Desk Turchia nel 2013 il Desk Russia nel 2016, il Desk Africa e il Desk Lussemburgo nel 2018. Oggi Gianni & Origoni ha 11 sedi – Roma, Milano, Bologna, Padova, Torino, Abu Dhabi, Bruxelles, Hong Kong, Londra, New York e Shanghai – e può contare su oltre 470 professionisti.

SITO WEB
https.//gop.it
CONTATTI

Via delle Quattro Fontane 20 – Roma
Tel. 06 478751
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Il punto forte

Lo studio legale Gianni & Origoni è stato pluripremiato nel corso dei TopLegal Awards 2021 aggiudicandosi tre premi. Queste le motivazioni. “Premio all’Eccellenza: GianBattista Origoni”. Artefice di una concezione moderna di studio che ha rappresentato un cambio di passo per l’Italia. Il suo percorso professionale è stato contrassegnato da visione, eccellenza, integrità. “Professionista dell’anno: Gabriella Covino”. I giurati hanno elogiato l’assistenza a Trenitalia per l’assunzione del controllo del capitale di Netinera Deutschland. “Professionista Emergente dell’anno: Paola Vallino”. Ha attirato l’attenzione dei giurati per il ruolo da protagonista in complessi casi di restructuring.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo