Seguici su
Leader 5 Settembre, 2019 @ 12:30

Matteo Berrettini: chi è e quanto guadagna la next big thing del tennis italiano

di Matteo Spaziante

Web editor @ Calcio e Finanza.Leggi di più dell'autore
chiudi
berrettini in azione
Matteo Berrettini (Emilee Chinn/Getty Images)

Dopo Marco Cecchinato, ora è il turno di Matteo Berrettini. L’Italia si riscopre patria di tennisti e si esalta con il servizio e dritto del 23enne tennista romano, capace di riportare il tricolore in semifinale agli Us Open 42 anni dopo l’ultimo azzurro a riuscirci, Corrado Barazzutti.

Uno Slam parla così ancora un po’ di italiano, un anno dopo l’exploit di Cecchinato che nel 2018 aveva raggiunto la semifinale al Roland Garros. Sul cemento di Flushing Meadows il protagonista stavolta è Berrettini, con un tennis fatto d’attacco e aggressività che sembra poter funzionare su tutte le superfici, visti i risultati stagionali.
E dire che nel 2017, a 21 anni, aveva l’occasione per farsi già conoscere dal grande pubblico nelle Next Generation ATP Finals a Milano, il torneo con i migliori giovani del circuito mondiale. La sconfitta con Baldi al primo turno nelle qualificazioni gli chiuse però la porta verso le sfide con talenti come Zverev e Khachanov.
Ma nel 2017 la crescita era già avviata. Cresciuto al Circolo Aniene a Roma, i suoi primi match da professionista sono datati 2014, tra Futures e Challenger. Guidato da Vincenzo Santopadre, è nel 2017 che fa il primo grande passo in avanti, chiudendo l’anno al 135° posto del ranking dal 435° di fine 2016. Nel 2018 arriva il primo titolo ATP (250 a Gstaad, senza perdere nemmeno un set e senza mai cedere il servizio in tutto il torneo), chiudendo la stagione da numero 54 al mondo.
Nel 2019 avviene l’esplosione: titoli ATP sulla terra a Budapest e sull’erba di Stoccarda, che gli permettono di diventare il più giovane italiano di sempre a conquistare tre tornei ATP a 23 anni e 2 mesi. A Wimbledon si spinge fino agli ottavi (quinto azzurro di sempre), dove viene dominato da Roger Federer.  Una lezione di tennis che sembra sia servita, visti quanto fatto a Flushing Meadows.
L’elenco degli italiani capaci di raggiungere la semifinale non è infatti così corposo: oltre al già citato Barazzutti (Us Open 1977 e Roland Garros 1978), prima di Berrettini c’erano riusciti Adriano Panatta (Roland Garros 1973, 1975 e 1976, quando conquistò il torneo) e Marco Cecchinato (Roland Garros 2018). E ora Berrettini sogna non solo la top 10 della classifica ATP (ad oggi è virtualmente in 13esima posizione), ma anche le ATP Finals a Londra, dato che si trova in nona piazza e si qualificano i primi otto migliori in stagione.
Risultati che spingono anche le entrate per il tennista classe 1996. Prima degli Us Open, in carriera aveva infatti guadagnato in premi circa 1,8 milioni di euro (1.997.626 dollari secondo i dati ufficiali ATP), di cui circa 940mila euro (1.040.942 dollari) nella sola stagione 2019. La semifinale a New York gli permetterà così di raddoppiare i premi stagionali grazie ad un assegno da circa 870mila euro (960mila dollari secondo i dati ufficiali degli Us Open). “Ma nessuna spesa pazza, preferisco investire, nel team e nella qualità degli spostamenti, perché a volte una camera in più vuol dire prendersi il proprio tempo, pensare, staccare, respirare”, ha ammesso Berrettini a Eurosport. La testa fa la differenza, dentro e fuori dal campo.
Classifiche 30 Agosto, 2019 @ 1:00

I 10 tennisti più pagati del 2019: Roger Federer infrange un altro record

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Roger Federer è il tennista più pagato del mondo nel 2019, per il 14° anno consecutivo. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Di Kurt Badenhausen per Forbes.com

Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal stanno dando il via agli Us Open e sono tra i favoriti alla vittoria, che potrebbe permettergli di portare a casa una cifra record di $ 3,85 milioni. I Big Three sono una buona scommessa, avendo raggiunto 53 dei 63 Slam dall’inizio del 2004, inclusi gli ultimi 11.

Il dominio in campo ha fruttato $ 373 milioni di premi in carriera per il trio, anni luce avanti rispetto ai loro pari. Ma i soldi fuori dal campo sono ancora di più per Federer, Djokovic e Nadal, per un importo complessivo di $ 1,2 miliardi durante le loro carriere, tra sponsorship e gettoni di presenza.

Federer è il tennista più pagato per il 14° anno consecutivo, con $ 93,4 milioni da premi in denaro, sponsorizzazioni e gettoni nei 12 mesi che terminano il 1 giugno. È un record per un giocatore di tennis.

Il suo portafoglio di sponsor non ha eguali nello sport, con una dozzina di partner che gli pagano oltre 60 milioni di dollari l’anno, ben superiore di altre icone sportive globali come Tiger Woods, LeBron James e Cristiano Ronaldo.

Federer ha compiuto 38 anni questo mese e la vecchiaia sopraggiungerà ad un certo punto, ma il marchio di abbigliamento giapponese Uniqlo sta scommettendo $ 300 milioni che Federer continuerà a essere riconoscibile ai fan per molto tempo dopo aver appeso al chiodo la sua racchetta. Dopo due decenni con Nike, Federer ha firmato un accordo decennale con Uniqlo lo scorso anno, indipendentemente se giocherà o meno. Nei prossimi mesi, Federer probabilmente riprenderà il controllo del suo logo RF, che è rimasto con la Nike dopo la divisione.

Dopo una digiuno di due anni di Slam, Djokovic è tornato alla riscossa conquistando quattro degli ultimi cinque major. I titoli hanno contribuito ad aumentare i suoi guadagni nei 12 mesi a $ 50,6 milioni, di cui $ 30 milioni fuori dal campo, da apparizioni e sponsor come Lacoste, Head, Asics, Seiko, NetJets e Ultimate Software. Si classifica come il secondo giocatore di tennis più pagato.

A completare i primi cinque giocatori ci sono Kei Nishikori ($ 37,3 milioni), Nadal ($ 35 milioni) e Serena Williams ($ 29,2 milioni).

Il tennis è l’unico sport principale in cui donne e uomini guadagnano in maniera uguale. Gli Us Open sono stati i primi Slam a offrire vincite uguali sia per la competizione maschile che femminile, e ora tutti e quattro gli Slam garantiscono la stessa retribuzione. Mentre la Williams è l’unica donna a entrare nella lista Forbes dei 100 atleti più pagati di quest’anno, la top ten nel tennis è divisa equamente tra uomini e donne.

I primi dieci hanno raccolto complessivamente $ 312 milioni, in crescita del 23% rispetto allo scorso anno, alimentati dagli enormi guadagni di Federer, Djokovic e Naomi Osaka.

Ecco la top ten completa di seguito.

10. Sloane Stephens

Sloane Stephens. (Photo by Vaughn Ridley/Getty Images)

Guadagni totali: $ 9,6 milioni
Premi in denaro: $ 4,1 milioni
Endorsement: $ 5,5 milioni

Il campione degli Us Open 2017 torna a Flushing Meadows quest’anno indossando una scarpa da tennis basata sulla colorazione “Aqua” della retrò Air Jordan VIII di Nike. Il suo accordo con Nike, iniziato l’anno scorso, è uno dei più grandi in questo sport. Stephens ha recentemente annunciato il suo fidanzamento con la stella del calcio Jozy Altidore.

9. Simona Halep
Guadagni totali: $ 10,2 milioni
Premi in denaro: $ 6,2 milioni
Endorsement: $ 4 milioni

Halep ha vinto solo un evento nel 2019, ma è stato un grande evento: Wimbledon, con un premio da 3 milioni di dollari, il suo secondo titolo Grand Slam in carriera. La pro rumena conta tra i suoi sponsor Nike, Wilson, Mercedes-Benz e Hublot.

8. Angelique Kerber
Guadagni totali: $ 11,3 milioni
Premi in denaro: $ 5,3 milioni
Endorsement: $ 6 milioni

Kerber ha percepito bonus redditizi dagli sponsor, in particolare Adidas, con il suo titolo Wimbledon 2018 e il secondo posto nel ranking mondiale di fine anno. Oltre ad Adidas, il professionista tedesco ha anche rinnovato gli accordi con SAP, Generali e NetJets da Wimbledon e ha recentemente siglato un nuovo accordo con il marchio Head & Shoulders di Procter & Gamble. Altri sponsor includono Yonex, Porsche, Rolex e Lavazza.

7. Alexander Zverev
Guadagni totali: $ 11,8 milioni
Premi in denaro: $ 6,3 milioni
Endorsement: $ 5,5 milioni

Il 22enne tedesco è una stella nascente nell’ATP e ha 11 titoli di carriera, tra cui le finali ATP di fine 2018, che valevano $ 2,5 milioni in premi in denaro. E’ legato ad Adidas, oltre che con Head, Peugeot, Richard Mille e Zegna.

6. Naomi Osaka

Naomi Osaka. (Photo by Elsa/Getty Images)

Guadagni totali: $ 24,3 milioni
Premi in denaro: $ 8,3 milioni
Endorsement: $ 16 milioni

Osaka vedrà il suo numero di sponsorship salire ancora più in alto, dopo aver firmato una serie di accordi dopo la sua vittoria agli Us Open del 2018. Il più grande è con la Nike, che è stata firmata poco prima del 1° giugno e vale circa $ 10 milioni all’anno. Di recente ha anche aggiunto una serie di partner di sponsorizzazione – Hyperice, BodyArmor e Muzik – dai quali ha ricevuto partecipazioni azionarie nelle imprese.

5. Serena Williams
Guadagni totali: $ 29,2 milioni
Premi in denaro: $ 4,2 milioni
Endorsement: $ 25 milioni

L’atleta femminile più pagata al mondo per quattro anni consecutivi ha avuto un anno record fuori dal campo dopo il suo ritorno sui campi da tennis, in seguito alla nascita della figlia Olympia. Ha aggiunto al suo elenco accordi con Pampers, Axa Financial e General Mills. Il prossimo accordo della Williams sarà negli investimenti di venture capital, focalizzati principalmente su aziende guidate da donne o persone di colore.

4. Rafael Nadal

Rafael Nadal. (Photo by Mike Stobe/Getty Images)

Guadagni totali: $ 35 milioni
Premi in denaro: $ 9 milioni
Endorsement: $ 26 milioni

Lo spagnolo è una delle più grandi attrazioni nel tennis e può imporre gettoni di presenza di oltre $ 1 milione. I suoi sponsor principali includono Nike, Babolat, Kia Motors, Telefónica, Richard Mille e Mapfre.

3. Kei Nishikori
Guadagni totali: $ 37,3 milioni
Premi in denaro: $ 4,3 milioni
Endorsement: $ 33 milioni

Nishikori e Zverev sono gli unici a non aver vinto uno Slam tra i dieci tennisti più pagati. Ma il solido portafoglio di sponsorizzazioni di Nishikori è alimentato dal suo status di giocatore giapponese di maggior successo di sempre. È destinato a essere uno dei volti dei Giochi olimpici del 2020 a Tokyo. I suoi sponsor Asahi, NTT, Japan Airlines, Lixil, Procter & Gamble e Nissin sono tutti partner ufficiali delle Olimpiadi.

2. Novak Djokovic
Guadagni totali: $ 50,6 milioni
Premi in denaro: $ 20,6 milioni
Endorsement: $ 30 milioni

Ci sono state dieci stagioni di tennis in cui un giocatore di tennis ha vinto oltre $ 12 milioni in premi in denaro. Djokovic lo è stato per sette di quegli anni. I suoi 135 milioni di dollari in premi in carriera significano 9 milioni di dollari in più di Federer. Il sostegno di Lacoste a Djokovic è uno degli accordi più ricchi di questo sport.

1. Roger Federer
Guadagni totali: $ 93,4 milioni
Premi in denaro: $ 7,4 milioni
Endorsement: $ 86 milioni

Oltre al suo accordo di successo con Uniqlo, lo scorso anno Federer ha raggiunto un accordo multimilionario con Rimowa. Il marchio dei bagagli si è unito a Credit Suisse, Mercedes-Benz, Rolex, Moet & Chandon, Barilla e altri nella scuderia di Roger.