Seguici su
Life 23 Dicembre, 2019 @ 9:38

Ristoranti gourmet, chalet da sogno, Spa sulle Dolomiti: il lato luxury del Trentino

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Vacanze in Trentino extra lusso
© Lefay Resort

Per una vacanza di lusso in montagna il Trentino offre numerose eccellenze: esperienze uniche e personalizzate nelle destinazioni più affascinanti delle Alpi Italiane, chef stellati, hotel di prestigio, servizio impeccabile e minuziosa cura dei dettagli. Piaceri impagabili, come quello di respirare l’aria pulita dei boschi di abete, sentire il calore dell’accoglienza o restare estasiati guardando le Dolomiti, Patrimonio Unesco.

Villa Orso Grigio © Archivio Trentino Sviluppo – C. Baroni

In Trentino gli hotel hanno 5 stelle… più una

Affacciarsi al balcone della loro suite, guardare il panorama e fare un lungo respiro. È un gesto che viene spontaneo, quando sei circondato dalla natura. Quella alpina della Dolomiti o quella dal sapore mediterraneo sul lago di Garda.

È questa la stella in più dei luxury hotel del Trentino. Una stella che si può trovare solo qui e che non ha prezzo. Le altre stelle? Sono quelle dei 5 stelle più rinomati. Suite spaziose dal design esclusivo, ristoranti gourmet all’interno delle strutture e centri wellness con un personale altamente qualificato, come l’Hotel Lido Palace di Riva del Garda; la Villa Orso Grigio di Ronzone in Val di Non; lo Spinale Hotel di Madonna di Campiglio; l’Hotel Chalet del Sogno e l’Alpen Suite Hotel, entrambi a Madonna di Campiglio.

Aperitivo a Madonna di Campiglio © Archivio Trentino Sviluppo – D. Lira

Oppure il Lefay Resort & SPA Dolomiti, dove il nuovo lusso dialoga con le montagne. E’ una sontuosa spa e 88 suite nella quiete della Val Rendena. Il Lefay si integra dolcemente nel paesaggio, seguendo l’andamento del terreno per adattarsi alla sua morfologia. Merito dell’architetto Hugo Demetz che ha progettato la struttura ispirandosi ai principi della bioarchitettura, sfruttando materiali naturali del territorio quali il legno di abete e larice e la pietra dell’Adamello. Risparmio energetico e ricorso alle energie rinnovabili testimoniano l’attenzione alla sostenibilità, che permettono al Lefay di fregiarsi della certificazione ClimaHotel, assegnata alle strutture alberghiere che intraprendono un percorso virtuoso di gestione ambientale.

Vacanze in Trentino
@Roberto Bragotto Photographer

A tavola tra le stelle: i ristoranti del Trentino premiati dalla guida Michelin

Abbracciati dai vigneti, riscaldati dal tepore di antiche stube o protesi sulle Dolomiti, patrimonio dell’umanità. Accomunati da un’attenzione particolare alla qualità delle materie prime e ai prodotti del territorio. Sono i ristoranti stellati del Trentino, quelli che, secondo la guida Michelin 2019, possono vantare “una cucina di grande qualità, che merita una tappa”.

Ristoranti in cui l’arte culinaria si esalta, grazie alla personalità degli chef che raccontano il Trentino e si raccontano creando delicati capolavori che gratificano il palato. Location prestigiose, piatti sublimi che si sposano con vini eccellenti, assaporando il profumo delle montagne. Un’esperienza da vivere ad esempio presso la Locanda Margon di Ravina di Trento; o a Madonna di Campiglio presso il Ristorante Dolomieu, il Ristorante Il Gallo Cedrone e la Stube Hermitage. Oppure ancora al Ristorante L Chimpl di Sèn Jan di Fassa; alla Malga Panna di Moena e a El Molin di Cavalese.

Tanti motivi insomma per visitare il Trentino alla ricerca del suo lato luxury.

Business 18 Novembre, 2019 @ 3:47

Il Trentino inaugura una Valley dedicata alle startup

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
(Foto Shutterstock)

Un unico ecosistema multiservizio per gli startupper del Trentino. Sono aperte fino al 16 dicembre le candidature a Trentino Startup Valley, il progetto con cui Trentino Sviluppo e Hit – Hub Innovazione Trentino hanno scelto di unire le forze, sincronizzando programmi e concorsi prima gestiti separatamente, per offrire a startupper, aspiranti e neoimprenditori, studenti e ricercatori attivi nella Provincia autonoma di Trento un programma di accompagnamento caratterizzato da coaching personalizzato, supporto economico, spazi di lavoro, network dedicati e accesso a consulenti specialistici, investitori e business angel.

Trentino Startup Valley è un programma a numero chiuso, con una durata complessiva di 36 mesi e si suddivide in tre fasi – Bootstrap, Validation, Go-to-market – ed è promosso da Trentino Sviluppo e Hit che rappresentano i due enti di sistema chiamati dall’Assessorato provinciale a farsi portavoce per la valorizzazione delle idee imprenditoriali in Trentino, realtà che da tempo lavorano con le startup. Ora però c’è la possibilità di sinergie e collaborare a creare lavoro.

La prima fase è denominata “Bootstrap”, ed è un intenso programma di formazione imprenditoriale a numero chiuso della durata di 4 mesi; la seconda, “Validation”, prevede che le idee migliori che emergeranno dalla fase Bootstrap continuino ad essere seguite e supportate da figure professionali altamente specializzate nei successivi 8 mesi; la terza, quella del “Go-to-market”, è un programma a sportello, della durata massima di 24 mesi, per startup mature che necessitano di supporto finanziario e manageriale per completare la fase di industrializzazione e di entrata sul mercato.

In palio, per i primi tre classificati della seconda fase, 20 mila euro da investire nella propria attività al primo, al secondo 10 mila euro e al terzo 5 mila euro. Le domande per partecipare alla prima fase (“Bootstrap”) devono essere presentate tramite un form digitale presente sul sito web dell’iniziativa: www.trentinostartupvalley.it.