Seguici su
Responsibility 19 Giugno, 2020 @ 11:04

Il Modello EASI®: la roadmap per lo sviluppo sostenibile dell’impresa

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
gruppo di persone fuori da una azienda
(Getty Images)

L’integrazione della sostenibilità nel business rappresenta una scelta strategica che parte dal board con l’obiettivo di generare valore duraturo, condiviso e un solido vantaggio competitivo. Accogliere lo sviluppo sostenibile all’interno della propria realtà significa coinvolgere tutti i livelli aziendali in modo organico e coordinato, implementando un processo che integra le tre dimensioni ESG (ambientale, sociale e di governance).

Grazie alla collaborazione di un team multidisciplinare di esperti in materia di sviluppo sostenibile e compliance di Consulnet ® Italia e Rödl & Partner, nasce il Modello EASI®, pensato per aiutare aziende piccole, medie e grandi ad avviare un percorso graduale e olistico per creare un ecosistema aziendale sostenibile integrato. Alla mappatura dello stato di fatto – per generare consapevolezza – segue l’integrazione delle certificazioni già ottenute, la condivisione di valori e obiettivi, fino all’impostazione di un processo per stimolare e monitorare un miglioramento continuo a tutti i livelli aziendali.

Il prossimo 24 giugno, in diretta streaming, queste tematiche verranno affrontate da SIrcle, progetto che accompagna le aziende verso una sostenibilità consapevole, insieme ad esperti che si occupano di sostenibilità e business da diversi punti di vista, con anche la testimonianza del caso di successo di Cellnex Italia, attraverso l’esperienza del ceo Gianluca Landolina.

L’evento, moderato da Enzo Argante, Responsibility Editor Forbes, sarà patrocinato da Fondazione Sodalitas e organizzato in collaborazione con DNV GL-Business Assurance – ente di certificazione leader a livello internazionale, che ha rilasciato a Cellnex Italia l’attestazione EASI® per la sostenibilità.

Qui è possibile registrarsi all’evento.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!