Seguici su
Lifestyle 27 Luglio, 2020 @ 9:44

Estate al quadrato per Dry Milano

di Alessia Bellan

Contributor

Leggi di più dell'autore
chiudi

Questo il claim di un’estate insolita per il sempre creativo staff del locale molto amato per un’accoppiata insolita, Pizze & Cocktail, che concentra le proprie forze nell’ampio e fresco dehors in Viale Vittorio Veneto 28, mentre le serrande di Via Solferino, in attesa della riapertura il 7 settembre, si trasformano in un’opera di street art firmata dall’illustratore Nicola Laurora, in arte Nico189.

Già dalla riapertura a maggio, Dry Milano ha mostrato di reggere, e anzi incentivare, una clientela abituale che sa apprezzare il giusto mix tra location, alta qualità dell’offerta, opportunità di ritrovarsi e fare nuove amicizie in un ambiente giovane e cool. A due passi da Porta Venezia, il locale sarà aperto 7 giorni su 7 dalle 18 alle 2 di notte, 14 e 15 agosto compresi. Una bella opportunità per chi il Ferragosto preferisce farlo lontano da vette e spiagge affollate, senza farsi mancare un drink, uno spuntino, una delle squisite proposte degli chef pizzaioli Lorenzo Sirabella e Tymur Isayev, sempre sotto la guida di Andrea Berton. Tante e speciali le pizze da provare, caratterizzate da prodotti stagionali di qualità e abbinamenti insoliti ma vincenti, con qualche omaggio ai sapori campani. Come Mediterranea, punta di diamante del nuovo menù estivo, con fiordilatte, alici, olio al prezzemolo, scorza di limone di Sorrento IGP, pangrattato al timo, crema di aglio e peperoncino: un ricordo delle “alici ammullicate”, piatto della tradizione campana. Al bancone, Federico Volpe e la squadra di barmen continuano a firmare i “signature cocktail” di Dry Milano affiancati da nuove proposte anticaldo, tra cui spicca 018, con Ketel One Vodka, Del Maguey Crema De Mezcal, succo di arancia acidificato, “Pummarola Jam”, sorbetto di mango e passion fruit.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!