Come Letyourboat ha portato il lusso democratico in mare. Il ceo Walter Vassallo: “La nautica non è più un mercato di nicchia”

Walter Vassallo
Share

Articolo tratto dal numero di agosto 2021 di Forbes Italia. Abbonati!

Ha creato una cesura nel mondo della nautica per dare vita una nuova era. Letyourboat è un cambio di paradigma che esiste e si è concretizzato in un progetto di rinnovamento. Un portale che consente di trasformare il sogno di una notte in barca in una realtà alla portata di tutti; la realizzazione di un desiderio che apre le porte a un settore nuovo della blue economy in cui il lusso diventa accessibile, e il mare può essere osservato da un nuovo punto di vista. Dormire in una barca all’ormeggio (static charter) rappresenta il core business dell’offerta Letyourboat.

Chi è disposto a provare la barca all’ormeggio con Letyourboat potrà in seguito spingere la sua curiosità oltre, magari orientandosi verso una vacanza in navigazione, se non all’acquisto di una barca con maggiore consapevolezza. Allo stesso tempo l’armatore, attraverso Letyourboat può superare la stagionalità e avere una rendita costante durante l’anno. Un sistema vincente anche per i Marina che si aprono al turismo esperienziale, trasformandosi da mero parcheggio in resort sull’acqua, in porte d’ingresso del territorio. “Siamo in presenza di una crescita di domanda e offerta per lo static charter”, spiega Walter Vassallo, ceo e founder di Letyourboat. “Un indice che avvicina i turisti alla vita in marina, creando un nuovo concetto di ospitalità e ricettività turistica. Il settore della nautica non è più solo un mercato di nicchia per esperti, ma una risorsa aperta a tutti”.

Vassallo è cresciuto con gli occhi spalancati sul porto di Genova, e quindi sul mondo. Rappresenta la generazione delle startup che stanno dando vita alle radici della nuova economia italiana in ottica internazionale. Laureato in economia marittima dei trasporti e dottore di ricerca, è stato uno dei primi fautori dello sviluppo della blue economy con una grande attenzione alle politiche di sostenibilità rivolte al mare e ha seguito progetti europei di shipping a Bruxelles con la Commissione europea. “L’idea di Letyourboat è nata oltre 10 anni fa ma soltanto recentemente ho avuto modo di realizzarla”. L’anticipo dei bisogni futuri, per Vassallo, già vincitore dell’Oscar dell’Innovazione della Camera dei Deputati, rappresenta un modus operandi. “L’innovazione non fa riferimento solo alla tecnologia, ma consiste nel vedere oltre”.

Il bacino del Mediterraneo possiede un enorme patrimonio nautico rappresentato da centinaia di marina, operatori turistici e migliaia di imbarcazioni. “Bisogna dare più valore al patrimonio nautico e utilizzarlo come risorsa primaria per il rilancio del mercato turistico”, prosegue il fondatore. E ancora: “Abbiamo creato un prodotto che rappresenta un volano per la nautica e il suo indotto, con un impatto positivo per l’economia e la valorizzazione del territorio del nostro Paese. Tuteliamo gli interessi dei marina, dei porti, degli armatori e dei professionisti del settore, senza creare concorrenza sleale”.