Vodafone respinge l’offerta di Iliad: “Non è nel miglior interesse degli azionisti”

Vodafone iliad
(foto Leon Neal/Getty Images)
Share

Il matrimonio tra Iliad e Vodafone Italia non s’ha da fare. A renderlo noto è la stessa Vodafone, che, dopo aver confermato di aver ricevuto una proposta per il 100% degli asset italiani, ha rivelato di aver prontamente respinto l’indicazione preliminare di interesse. Il motivo? “Non è nel miglior interesse degli azionisti”, spiega la società inglese.

Fatti principali

  • In una nota ufficiale, Vodafone ha dichiarato di aver respinto l’offerta di Iliad per il 100% di Vodafone Italia
  • “Non è nel miglior interesse degli azionisti”. Così la società ha motivato la sua decisione.
  • Secondo quanto riferito da alcuni analisti a Forbes.it, l’operazione avrebbe avuto un valore compreso tra gli 11 e i 14 miliardi di euro

Background

Martedì, il ceo di Iliad Thomas Reynaud ha confermato a Bloomberg che la società ha presentato un’offerta a Vodafone per il 100% di Vodafone Italia. Dando, quindi, seguito alle parole dell’ad di Vodafone, Nick Read. Che, in un’intervista al Guardian, aveva confermato di essere in trattativa con alcuni competitor nei suoi mercati più grandi (Spagna, Italia, Regno Unito e Portogallo) per concludere accordi con “velocità e determinazione”.

La citazione

“Il Consiglio e la direzione di Vodafone rimangono concentrati sulla possibilità di fornire ulteriore valore per gli azionisti, attraverso una combinazione della sua strategia di crescita organica a medio termine e dell’ottimizzazione continua del portafoglio. Vodafone continua a perseguire pragmaticamente diverse opportunità di consolidamento per fornire strutture di mercato sostenibili nei suoi principali mercati europei, tra cui l’Italia”, ha concluso la società.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.