Skin
Under 30

Forbes Under 30: aperte le candidature per la lista 2024

Sono di nuovo aperte le candidature per la lista 2024 dei 100 under 30 di Forbes Italia. Siamo arrivati alla settima edizione del progetto di Forbes che ogni anno, dal 2018, premia il meglio dell’imprenditoria giovanile italiana.

Modelli innovativi di didattica, brand sostenibili, gamer da milioni di stream, campioni dello sport e artisti tornano protagonisti della classifica dedicata ai giovani che stanno cambiando il mondo.

Sono tutti talenti sotto i 30 anni che, attraverso le loro idee, stanno contribuendo a rivoluzionare il business e il nostro modo di vivere, acquistare, prendersi cura del nostro corpo e mangiare.

Le categorie della lista saranno 10

A partire da quest’anno, i protagonisti della lista selezionati dalla redazione Forbes Italia verranno suddivisi in 10 categorie, come per la classifica europea: Entertainment, Media & Marketing, Science & Healthcare, Retail & E-commerce, Manufacturing & Industry, Social Impact, Art & Culture, Finance, Technology, Sport & Games.

I protagonisti della precedente edizione

A rappresentare la copertina del numero di marzo 2023 è Luca Toscano, ceo del gruppo Artech, che offre soluzioni spettacolari ed effetti speciali per lo show-business. La loro specialità è fornire effetti speciali per format televisivi come l’Eurovision Song Contest, X-Factor e Italia’s Got Talent.

Il mondo dei matrimoni occupa la seconda cover story del magazine con Nicole Cavallo, creative director del brand di abiti da sposa Nicole Milano. A seguire, Emin Haziri, head chef del ristorante Cannavacciuolo Bistrot di Torino, 1 Stella Michelin.

LEGGI ANCHE: “Chi sono gli under 30 di Forbes Italia per il 2023”

Nella classifica anche realtà che si sono distinte per il loro impegno sociale. Tra queste, ad esempio, la startup This Unique, prima realtà italiana a occuparsi di cura mestruale, frutto di un’idea di Ludovico GrassiAlice CarbonaraLisa Iannello e Vincenzo Mansi. La startup offre box in abbonamento di assorbenti compostabili, 100% cotone organico, che si degradano in 6 mesi (contro i 500 anni di quelli tradizionali), e attraverso i suoi canali social cerca di abbattere il tabù sul tema, facendo informazione.

Spazio poi anche al mondo dell’entertainment con figure note della musica come Lazza e Tananai, e dello sport con Sofia Raffaeli, ginnasta di 19 anni, e il motociclista Francesco Bagnaia, diventato il settimo italiano a conquistare il Mondiale nella categoria regina.

Chi ha fatto la differenza negli anni passati

Negli anni sono state tante le storie che hanno arricchito la lista dei 100: Giada Zhang, figlia di genitori cinesi ma nata e cresciuta a Cremona, co-fondatrice di Mulan Group. Alberto Cartasegna, fondatore di Miscusi, diventata nel 2021 B-CorpVittoria Zanetti, co-fondatrice della catena di ristoranti Poke House, Davide Dattoli, co-fondatore e ceo di Talent Garden.

Ma anche volti noti come quello dell’attrice Matilde Gioli, Giuliano Calza, direttore creativo di GcdsFilippo Tortu, velocista campione olimpico della staffetta 4×100 metri ai Giochi di Tokyo 2020, e i Måneskin.

Pensi che tu o qualcuno che conosci meriti di entrare nella lista Forbes Italia Under 30?
Compila il modulo per la candidatura online.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .