Skin
dsv-autostore
Good Stories

Automazione, robot e sostenibilità: la logistica del futuro secondo Dsv

Negli ultimi anni il settore della logistica ha assistito a un’accelerazione che ha portato allo stravolgimento di certi equilibri su cui si basava il funzionamento tradizionale delle supply chain. Un ruolo fondamentale in questa trasformazione l’hanno avuto elementi come la digitalizzazione, l’esplosione dell’e-commerce, la transizione sostenibile e l’integrazione delle nuove tecnologie.

Su tutte le automazioni e l’intelligenza artificiale. Ed è proprio in questi campi che Dsv, multinazionale che opera nel settore della logistica e dei trasporti, sta investendo per implementare nuove soluzioni in grado di migliorare lo svolgimento dei processi interni e offrire servizi più sofisticati sia nella preparazione che nella consegna dei prodotti al consumatore. “È un punto chiave della nostra strategia di crescita a livello nazionale e globale.” afferma Davide Uracchi, managing director di Dsv Solutions: “Queste innovazioni possono essere utilizzate per processi ripetitivi e standardizzati, consentendo alle persone di concentrarsi sul resto delle attività, soprattutto su quelle che stimolano un continuo sviluppo di competenze.”

Verso una logistica sempre più automatizzata

Tra le tecnologie adottate spicca Autostore, un sistema fulfilment ad alta intensità che consente di eseguire automaticamente i processi di stoccaggio e movimentazione. “Si tratta di un sistema tra i più moderni sul mercato, che permette di ridurre gli errori di picking, aumentare la produttività e l’efficienza e fornire una visibilità in tempo reale della gestione delle scorte.”, racconta Uracchi. “Inoltre, tramite robot che operano senza luce e riscaldamento all’interno di una griglia cubica, garantisce un utilizzo dello spazio molto più efficiente, pari al 25% di quello necessario per la stessa capacità di stoccaggio manuale tradizionale, un maggior risparmio energetico e una riduzione delle emissioni.”

Proprio Autostore sarà l’innovazione di punta della prima Dsv Fulfilment Factory in Italia che verrà inaugurata nei prossimi mesi alle porte di Milano. “L’obiettivo è utilizzare questa soluzione in una logica multi-user, mettendola a disposizione delle grandi, medie e piccole aziende, in particolare quelle attive nei settori e-commerce, moda, retail e beni di consumo, alla ricerca di strumenti che le aiutino a implementare il loro business”.

Un altro esempio è l’utilizzo delle soluzioni Bko: robot di supporto che adattano le informazioni negli ordini dei clienti agli standard di myDsv, il portale interattivo da cui è possibile monitorare ogni aspetto di una spedizione, come la prenotazione del servizio, il tracciamento e l’assistenza in caso di problemi durante il trasporto. “Questi robot sono pensati per migliorare la standardizzazione dei processi interni e rendere più agile l’operatività dei nostri dipartimenti. La loro capacità di lettura delle informazioni facilita la gestione degli ordini e riduce il margine di errore. Oltre a ciò, supportano l’attività amministrativa fornendo un’evasione più precisa e rapida della fatturazione.”

Sostenibilità

Parallelamente, Dsv è impegnata in una serie di iniziative per affrontare le sfide ambientali e raggiungere il traguardo di azienda carbon neutral entro il 2050: dall’ampliamento del numero di veicoli elettrici all’interno della propria flotta, alla creazione di Dsv Green Logistics, il pacchetto di soluzioni green a sostegno dei clienti e partner che mirano a ridurre l’impronta di carbonio della loro supply chain. “Dsv Green Logistics risponde alla crescente necessità di affrontare le emissioni di CO2 che non rientrano direttamente sotto il controllo del Gruppo. Nel solo 2023, la domanda di reporting delle emissioni di CO2 è aumentata del 47% a livello globale, e sono stati realizzati oltre 100 progetti volti all’ottimizzazione della supply chain. Numeri che riflettono come l’interesse verso le pratiche sostenibili sia ormai una priorità.”

LEGGI ANCHE: Tre studenti di Roma hanno sviluppato un contatore smart che riduce lo spreco d’acqua in casa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .