Wine

Donne Fittipaldi

Non è solo un’impresa a conduzione familiare, né a renderla particolare è il fatto di essere gestita interamente da donne. Nel caso dell’azienda vinicola donne Fittipaldi di Bolgheri, in Toscana – guidata da Maria Fittipaldi Menarini insieme alle figlie – il tocco femminile è ciò che dà l’impronta stessa alla produzione e a ogni scelta, non ultima quella di ricreare una “vigna urbana” a Firenze sulla collina del Piazzale Michelangelo. Il terroir intorno a cui si sviluppa la storia di donne Fittipaldi è quello della Costa degli Etruschi, lungo la strada che collega Castagneto Carducci alla patria dei Supertuscans. È qui che dal ‘92 ha preso casa la famiglia Fittipaldi Menarini e dove oltre vent’anni fa Maria e le figlie hanno deciso di realizzare un progetto che avesse i tratti del coraggio, dell’intraprendenza, della tenacia, della sensualità e del gusto per la bellezza. Nel 2004 furono reimpiantati nuovi vigneti e, con coraggio, venne deciso di introdurre un Malbec molto duttile, capace di produrre rossi di gran personalità, e recuperato il vitigno autoctono Orpicchio, per valorizzare il patrimonio genetico dell’enologia toscano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

CONTATTI

Sede: Via Bolgherese 198,
Loc. La Pineta 57022 Bolgheri Castagneto Carducci (LI)
Telefono: 0565762175
Email: [email protected]

In primo piano

L’azienda vinicola donne Fittipaldi di Bolgheri è guidata da Maria Fittipaldi Menarini insieme alle quattro figlie Carlotta, Giulia, Serena e Valentina, ciascuna con un preciso ruolo che affiancano con dedizione ed entusiasmo alle proprie attività professionali. Carlotta collabora con la direzione commerciale soprattutto per il mercato estero, Giulia sovrintende alla grafica e al packaging, Serena segue le sperimentazioni e Valentina è responsabile per l’attività di comunicazione social.

Il punto forte

In collaborazione con l’enologo Emiliano Falsini sono nati vini come il “5” rosato frizzante ancestrale (100% Malbec), o il Lady F bianco entrambi Igt Toscana: si tratta di un Orpicchio in purezza, un bianco davvero interessante. Ma pregevoli sono anche il Bolgheri Rosso DOC (50% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot, 10% Cabernet Franc e Petit Verdot), il Bolgheri Rosso Superiore DOC (30% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot e Cabernet Franc, 10% Petit Verdot) e il DF rosso 2020 (Malbec al 60% e Cabernet Sauvignon al 40%).

Contenuto precedente
Contenuto successivo