Edoardo Freddi

Share

La Edoardo Freddi International è la prima azienda italiana fondata su un gruppo di export manager del settore vino, e opera per conto di rinomate aziende (San Leonardo, San Michele Appiano, Marchesi di Barolo, Codice Citra e molti altri) nella gestione commerciale e strategica dei mercati internazionali: ad oggi è presente in 95 Paesi. Frutto della intuizione dell’omonimo fondatore, l’azienda offre una conoscenza molto approfondita delle dinamiche e tendenze commerciali dei diversi mercati e posizionamenti, canali e clienti, avendo come obiettivo di fornire un servizio di eccellenza alle aziende partner. La Edoardo Freddi International soddisfa e anticipa le necessità di un settore strategico per il paese, sempre più in espansione all’estero. É stata definita un “acceleratore di business”, data la rilevante crescita annuale che la caratterizza fin dalla nascita. Nel portfolio conta 40 aziende vinicole, rappresentate in esclusiva e che intendono giocare un ruolo da protagoniste nei mercati esteri. Tutto ciò è possibile grazie a un team di 30 persone, fra dipendenti e collaboratori, attivo 7 giorni su 7 e anche 24 ore su 24, in grado di gestire la vendita di circa 27 milioni di bottiglie.

CONTATTI

Via Donatori di Sangue,7A
Castiglione delle Stiviere (Mn)
Telefono: 0376 1888038
email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Edoardo Freddi si è laureato alla Bocconi, con un Master in Food and Beverage Management. Dopo alcune start-up, ha lavorato in AB-InBev, per poi fondare la Edoardo Freddi International nel 2012, ossia la più importante azienda di export management del vino italiano nel mondo. Parallelamente ha fondato e curato diverse altre società correlate al mondo del Food&Beverage, parte di cui è confluita in un gruppo, FreedLGroup, di cui è amministratore delegato. Oggi, a 33 anni, svolge anche ruoli di consulenza di noti gruppi finanziari e fondi di investimento con interessi nel settore vino.

Il punto forte

A fondamento della Edoardo Freddi International c’è l’attività di cross-selling, che è il mantra aziendale: ovvero riuscire a offrire una pluralità di aziende, vini, posizionamenti e prezzi che spaziano dal marchio più pregiato, da gestire in assegnazione solo a determinati clienti, alla commodity con prezzi più contenuti: dall’Amarone, al vino in lattina. Tale diversità di offerta, in un mondo con attori di acquisto sempre più grandi e corteggiati, permette di intrattenere relazioni commerciali con i migliori partner mondiali del settore.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo