Fondata nel 1984 come laboratorio di studio della tecnologia della granulazione a letto fluido per l’industria alimentare e farmaceutica, Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A. è oggi una Contract Development & Manufacturing Organization (CDMO) italiana indipendente che sviluppa e produce in conto terzi prodotti per l’industria farmaceutica, nutraceutica e cosmetica. L’impresa è un partner strategico affidabile e competente nei diversi settori in cui opera, con un’organizzazione che consente di costruire una progettualità vincente e relazioni solide con i clienti. Fine Foods crede da sempre in un futuro equo e sostenibile: grazie alle certificazioni ambientali e sociali e ai riconoscimenti ottenuti, il Gruppo ha dimostrato la sua affidabilità secondo criteri economico-finanziarie anche ambientali, sociali e di governo societario. Con 207 milioni di euro di ricavi nel 2022 e un CAGR negli ultimi 10anni di oltre l’10%, Fine Foods si presenta come una realtà in crescita e orientata a cogliere le sfide del futuro. L’azienda è quotata su Euronext STAR Milan di Borsa Italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

CONTATTI

Sede: via Berlino 39, 24040 Zingonia/Verdellino (Bergamo)
Email: [email protected]

OBIETTIVI
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 7
Obiettivo 8
Obiettivo 13
Obiettivo 15
Obiettivo 16
Obiettivo 17
finefoods 2
Personaggi ed interpreti

Fine Foods ha creato un comitato ESG composto da tre membri del Cda con l’obiettivo di valutare e definire le azioni in ambito ESG. Stante la centralità che tale tema riveste per il Gruppo, la gestione è direttamente supervisionata da Giorgio Ferraris, amministratore delegato di Fine Foods. Laurea in Farmacia e diversi corsi per Executives alla Harvard Business School, Ferraris dal 2013 è alla guida del Gruppo, insieme a Marco Eigenmann, presidente del Cda e azionista di riferimento.

Il punto forte

Etica e governance, persone, ambiente, prodotti sostenibili, catena di fornitura responsabile, sviluppo del territorio sono le macroaree su cui si fonda la strategia di sostenibilità del Gruppo. La governance è orientata verso il successo sostenibile. La sicurezza è perseguita attraverso la promozione di programmi per migliorare gli standard di protezione e prevenzione, nonché motivazione e incentivazione. Sul fronte ambientale, si usano di risorse naturali nella misura in cui esse potranno essere disponibili per la creazione di valore e nelle azioni per la riduzione dell’impatto verso un futuro climaticamente neutro. Stesso impegno nell’industrializzazione di prodotti sempre più sostenibili.

Contenuto precedente
Contenuto successivo