Vantea Smart

Share

Vantea Smart è una società d’information technology costituita nel 1993 e specializzata in cybersecurity. L’azienda nel 2014 ha creato un’identità It e un programma di diversificazione correlata. Nel 2014 Vantea Smart ha acquisito F&B, ceduta poi nel 2018. L’azienda ha aperto poi le sedi di Milano (2017), Napoli e Roma (2019). Nel 2020 Vantea Smart ha rilevato Paspartù e ha costituito Vantea Digital a Tenerife. Vantea Smart è sbarcata sul segmento Aim Italia di Borsa Italiana il 27 gennaio 2021. Sempre quest’anno, ha acquistato 100% di Esc 2, società attiva nel campo della digital security, enterprise e nel settore pubblico. Vantea Smart dal maggio 2021 è diventata società benefit. La società ha chiuso il 2020 con ricavi per 17,2 milioni di euro, un ebitda di 2,1 milioni e un utile netto di 1,4 milioni e una posizione finanziaria netta di 300 mila euro. Tra i partner tecnologici di Vantea Smart, rientrano Google, Micro Focus, Ibm e Oracle.

CONTATTI

Via Tiburtina, 1231 - Roma
Tel. 06 41 990 300
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Simone Veglioni si è laureato in informatica con lode nel 1992 all’Università degli Studi dell’Aquila e poi in economia al medesimo ateneo nel 2016. Imprenditore appassionato, Veglioni ha conseguito il dottorato in informatica all’università di Oxford e ha lavorato come ricercatore per 2 anni presso l’università di Amsterdam. Dopo una serie di esperienze lavorative come manager in numerose società e ambiti, Veglioni ha fondato Vantea Group nel 2009. Dal 2018 guida Vantea Smart, di cui è ceo e azionista di riferimento, con una quota dell’83% circa.

Il punto forte

Vantea Smart è riuscita nel tempo sia ad affermarsi nel mercato della cybersecurity, sia a innovare digitalmente business affermati in aree ben distinte, quali la distribuzione di food&beverage nel comparto Ho.Re.Ca., il servizio di concierge per privati e aziende e la gestione aziendale attraverso un software Erp cloud native proprietario. L’azienda trasferisce all’esterno i suoi valori interni: curiosità, come desiderio di venire a conoscenza delle cause prime e di scoprire le novità per innovare. Ma anche unicità, come ricerca continua di differenziazione. E, infine, persona, come continua ricerca del benessere, del work-life balance e della crescita individuale e professionale.

Share
Contenuto precedente