Seguici su
Leader 5 Dicembre, 2019 @ 11:54

Chi sono i migliori ceo italiani del 2019 premiati da Forbes e Business International

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
La cupola del Park Hyatt Hotel di Milano

Business International, divisione di Fiera Milano Media, società del gruppo Fiera Milano, e Forbes Italia hanno premiato ieri durante la cerimonia dei CEO Awards, i top manager alla guida di aziende italiane e internazionali di successo che nel 2019 si sono distinti per competenza, professionalità e audacia, rendendo le loro imprese più competitive sui mercati internazionali e, in molti casi, anche luoghi migliori dove lavorare.

Durante la serata di gala, sono stati premiati Salvatore Palella, ceo e founder di Helbiz, Andrea Iervolino, fondatore e ceo di Iervolino Entertainment, Riccardo Procacci, ceo di Avio Aero, Luigi Marciano, ceo di objectway, Federico Imbert, ceo di Credit Suisse Italia, Niccolò Branca, ceo Branca International, Pietro Innocenti, ceo di Porsche Italia, Marco Sesana, ceo di Generali Italia, Cristina Scocchia, ceo di Kiko, Francois Marc Sastre, ceo di Cartier Sud Europa, Stefano Mariotti, ceo di Manifattura Sigaro Toscano, Pasquale Cataldi, ceo di Altus, Giulio Bonazzi, ceo di Aquafil, Marco Alverà, ceo di Snam.

I 14 top manager premiati sono stati selezionati tra i 200 ceo del ranking Forbes e operanti in Italia all’interno di 14 mercati diversi, che includevano tra gli altri: Banking, Food & Beverage, Young, Transports e Technology.

L’evento, alla sua seconda edizione, si è tenuto nella suggestiva cornice del Park Hyatt Hotel di Milano, a seguito dell’Executive Summit 2019, l’appuntamento dell’executive club che riunisce ogni anno business leader, top manager, rappresentanti delle istituzioni, esperti e accademici di tutto il mondo per discutere e analizzare i macro trend attesi per l’anno successivo, con l’obiettivo di ispirare e stimolare idee per guidare la crescita.

L’elenco dei vincitori per ogni categoria

  • Young Salvatore Palella, ceo e founder di Helbiz,
  • Visionary Andrea Iervolino, fondatore e ceo di Iervolino Entertainment,
  • Transports Riccardo Procacci, ceo di Avio Aero,
  • Technology Luigi Marciano, ceo di Objectway,
  • Banking Federico Imbert, ceo di Credit Suisse Italia,
  • Food & Beverage Niccolò Branca, ceo Branca International,
  • Innovation Pietro Innocenti, ceo di Porsche Italia,
  • Sustainability Marco Sesana, ceo di Generali Italia,
  • Retail Cristina Scocchia, ceo di Kiko,
  • Luxury Francois Marc Sastre, ceo di Cartier Sud Europa,
  • Made in Italy Stefano Mariotti, ceo di Manifattura Sigaro Toscano,
  • Real Estate Pasquale Cataldi, ceo di Altus,
  • Fashion Giulio Bonazzi, ceo di Aquafil,
  • Energy Marco Alverà, ceo di Snam.
ForbesLive 19 Settembre, 2019 @ 1:00

Le foto dell’evento Forbes con le donne vincenti del 2019

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

Forbes ha riunito ieri sera a Milano le 100 donne di successo del 2019, un riconoscimento che incorona star del cinema e conduttrici televisive, designer emergenti, scienziate o icone dello sport ma anche e soprattutto imprenditrici e manager di successo, al timone di grandi aziende con un profilo globale o di piccoli family business che hanno contribuito a lanciare e a far crescere, plasmandole con le proprie doti innate di leader.

Il Forbes Women’s Party si è tenuto nella cornice della suggestiva cornice del Boga Space, una location unica nel cuore di Milano ricca di tele e sculture provenienti dalla Boga Foundation e ospitate all’interno della villa liberty. A salire sul palco durante l’evento, condotto dal direttore di Forbes Italia Alessandro Rossi, sono state alcune donne protagoniste della selezione, come Sara Gama (capitana della Nazionale Femminile di calcio), Claudia Pingue (General Manager del PoliHub), ma anche sponsor di Forbes per la kermesse come Cartier con il Direttore Responsabile François-Marc Sastre, EY con la Managing Parner Stefania Radoccia, Giordano Torresi e Mimma Posca, già ceo di Vranken Pommery Monopole Italia. Tra gli interventi c’è stato anche quello di Manuela Ronchi, ceo di Action Agency, partner dell’evento. Altri sponsor della serata sono stati deVenoge, Sommariva e I Love Ostrica.