In Bocconi il più grande congresso online di economisti mai realizzato

Università Bocconi
Courtesy: Università Bocconi
Share
Università Bocconi
Courtesy: Università Bocconi

Aprirà le sue porte virtuali il 17 agosto (per durare fino al 21 agosto) il più grande congresso online al mondo mai organizzato dagli economisti.

Si tratta dell’Econometric Society and Bocconi University Virtual World Congress, evento che, come si legge in un annuncio sul sito dell’Università, ospiterà 4.500 partecipanti, 1.300 presentazioni di studi scientifici ed oltre 300 sessioni, oltre che gli interventi dei premi Nobel Esther Duflo e Abhijit Banerjee.

L’Econometric Society, società internazionale per il progresso della teoria economica nelle sue relazioni con la statistica e la matematica, è la più importante associazione di economisti con portata globale. Il World Congress si tiene ogni cinque anni e la sua assegnazione conferisce prestigio internazionale a chi se lo aggiudica. Si era tenuto in Europa per l’ultima volta nel 2005.

L’agenda spazierà dalla disuguaglianza al climate change, fino alle guerre commerciali, con incursioni metodologicamente rigorose in temi di forte attualità come le discriminazioni razziali o gli effetti delle politiche fiscali e monetarie non convenzionali (in parte imposte dall’emergenza COVID) sui bilanci di famiglie, imprese e governi. Saranno affrontati anche i temi dell’intelligenza artificiale e del machine learning e quello dell’utilizzo dei dati del consumatore.

Il programma si suddivide in sessioni preregistrate e live, ma saranno live tutte le discussioni a fine sessione, per mantenere la spontaneità del dibattito, e altri momenti particolarmente significativi.