Seguici su
Investimenti 15 Febbraio, 2021 @ 10:19

Il finanziere di fiducia di Michael Dell sbarca in Serie A: chi è il nuovo proprietario dello Spezia

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Spezia calcio Robert Platek
(foto Gabriele Maltinti/Getty Images)

di Daniele Tortoriello

Dopo Milan, Roma, Fiorentina, Parma e Bologna, anche una sesta squadra del campionato di Serie A, lo Spezia Calcio, è diventata di proprietà americana. È stato infatti ufficializzato il passaggio del 100% delle quote azionarie del club bianconero da Gabriele Volpi all’imprenditore statunitense Robert Platek. L’operazione è stata chiusa a Roma dai rappresentanti legali degli studi Grimaldi e Chiomenti, in rappresentanza rispettivamente di Volpi e Platek, per una cifra intorno ai 24 milioni di euro. Il nome del finanziere Robert Platek non è così noto in Italia, ma pare che il suo amore per il nostro Paese, e per le Cinque Terre in particolare, lo abbia spinto verso il Golfo dei Poeti.

Non è il primo investimento nel calcio per l’imprenditore americano, che già possiede altre due squadre, il Sonderjysk in Danimarca e il Casa Pia in Portogallo. In aggiunta ha finanziato l’acquisto del Burnley e ha trattato l’acquisto del Sunderland in Inghilterra.

Chi è il nuovo presidente dello Spezia

Robert Platek, 56 anni, possiede una casa di famiglia in Virginia, ad Arlington, una casa e un ufficio a Washington, dove risiede a poche decine di metri dalla Casa Bianca. Ha studiato nel New Jersey, alla Rutgers University, laureandosi nel 1986. Per 4 anni è stato analista finanziario alla Chase Manhattan Bank e, dal 1991 al 1994, membro dell’High yield trading group di Citicorp securities. Ha fondato Lp, Griffin Partners e Plymouth Partners, prima di entrare nel 2002 nella Msd Capital, di cui è diventato partner 4 anni più tardi.

Il fondo Msd Capital fu creato allo scopo di amministrare l’enorme patrimonio di Michael Dell, miliardario numero uno della Dell, di cui Platek rappresenta uno degli uomini di fiducia. Oggi Robert Platek è portfolio manager del team credit opportunities di Msd Partners.

Msd Capital non vanta alcuna partecipazione nella transazione. Come risulta da nota ufficiale, l’acquisto dello Spezia è un investimento personale della famiglia Platek: a Robert si aggiungono la moglie Laurie, i tre figli, Amanda, Caroline e Robert Jr., e il fratello Philip, che sarà il vicepresidente del club.

“Siamo felici per l’acquisizione dello Spezia Calcio”, ha dichiarato la famiglia Platek. “La Serie A è l’élite ed è da tempo che cercavamo un’opportunità di partnership con un club italiano di cui apprezzassimo la mission, l’ethos e l’etica. Così è stato con lo Spezia Calcio, perché il club ha gli stessi valori in cui crede la nostra famiglia: il lavoro e l’umiltà. Siamo onorati di poterlo supportare e aiutarlo a crescere puntando ad ottenere successi futuri e a rendere orgogliosi i fedelissimi fan”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!