Cantina Altemasi

Share

Dai masi più alti, uno spumante dalla grande personalità. Il segreto di Altemasi è fortemente legato al territorio in cui la Cantina opera per dare interpretazione di qualità al magico mondo del Trentodoc. Sulle colline più alte del Trentino, tra i 450 e i 600 metri, dai vigneti in altitudine di Chardonnay e Pinot nero più vocati, le uve sono sottoposte a forti escursioni termiche che determinano e favoriscono il deposito aromatico e, seppur maturate, mantengono un contenuto acido importante, consentendo al vino di affrontare lunghi periodi di affinamento sui lieviti (oltre 60 mesi per la Riserva Graal e il Pas Dosé). Armonie create con arte e sapienza che si ritrovano in ogni annata, spumanti dallo stile unico, dotati di grande struttura e ricchezza, piacevoli, equilibrati, eleganti. Caratteristiche che sono valse ad Altemasi importanti premi e riconoscimenti ai principali concorsi enologici internazionali e ne fanno una delle firme più apprezzate e amate della spumantistica italiana.

CONTATTI

Via del Ponte 45 Trento - Tel. 0461 381711
www.altemasi.it

In primo piano

Autore dell’imprinting trentino Altemasi è Paolo Turra. Enologo storico della Cantina e figlio d’arte, cerca di sviluppare il perfetto equilibrio di questi spumanti, armonizzando i profumi fruttati e floreali delle uve con quelli speziati derivanti dalla fermentazione di una parte della base in legno e dalla lunga permanenza sui lieviti.

Il punto forte

La gamma Altemasi, fiore all’occhiello di Cavit, cantina storica del Trentino, comprende prodotti Metodo Classico con la prestigiosa denominazione Trento Doc: Riserva Graal, Brut Millesimato, Brut, Rosé, Pas Dosé. E, ultimo arrivato, Altemasi Blanc de Noirs, il Pinot nero di montagna in purezza vinificato in bianco, solo 6mila bottiglie.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo