Cantina Valtidone

Share

Nel 1966 l’idea di 16 agricoltori piacentini di Borgonovo fu quella di riunirsi in una cooperativa per la raccolta dell’uva e la produzione del vino. Nacque Cantina Valtidone e da quel giorno, col passare degli anni, ha lasciato le dimensioni artigianali per diventare un’azienda che conta, oggi, 220 soci e un fatturato che supera i 18 milioni di euro. Il Piacentino è il cuore dei salumi (tre Dop) ma è anche il cuore dei vini emiliani con tre Doc. Cantina Valtidone riceve dai suoi agricoltori circa 90mila quintali d’uva all’anno, di cui l’80% sono Doc e questo ne attesta l’assoluta qualità del prodotto, caratteristica sia dei vini di pregio sia per quelli destinati al consumo più ampio. La produzione è rimasta sempre a Borgonovo, con nuovi fabbricati, laboratori all’avanguardia e un moderno spazio-vendita. Le uve provengono tutte dalle zone collinari e negli stabilimenti si seguono anche le delicate fasi di vinificazione e invecchiamento. La gamma è completa con Gutturnio, Ortrugo, Barbera, Bonarda, ma anche Pinot Grigio, Nero, Chardonnay, Sauvignon e Malvasia.

CONTATTI

Via Moretta 58
Borgonovo Val Tidone (Pc)
Tel. 052 3846411
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

La cooperativa Cantina Valtidone, che raggruppa oltre 200 produttori, è guidata dal piacentino Gianpaolo Fornasari, commercialista con uno studio Tributario, ricopre diversi ruoli in molte società tra cui consigliere in Confindustria Piacenza. È alla guida di Cantina Valtidone da sette anni e sotto la sua regia ha scalato numerose classifiche. La guida enologica “Gambero Rosso” ha assegnato alla fine del 2020 il premio “Tre Bicchieri” allo spumante Pas Dose metodo classico Arvange della Cantina Valtidone. Sempre nel 2020, Fornasari è stato confermato dai soci alla presidenza, iniziando così il suo terzo mandato.

Il punto forte

Una delle qualità vincenti della Cantina Valtidone è senz’altro l’Enoteca per la degustazione dei vini accanto allo stabilimento di produzione. Aperto tutti i giorni (tranne al giovedì) è uno spazio in cui il cliente viene seguito passo dopo passo nell’acquisto delle bottiglie, può assaggiarle ed eventualmente discutere con il personale altamente qualificato quale sia meglio in base alle necessità. La location, davvero molto esclusiva, è a disposizione per eventi enogastronomici come le dimostrazione dal vivo dei migliori Chef italiani e viene utilizzata anche per i corsi enoculturali dell’associazione Sommelier.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo