Docks Lanterna

Share

La società nasce con attività collegate ai traffici portuali e si evolve nel corso degli anni fino a specializzarsi dapprima nel settore delle pulizie idrodinamiche e, successivamente, nella gestione di servizi di igiene urbana, grazie all’acquisizione di importanti commesse in Liguria e Piemonte. La gamma di servizi offerti è ampia e comprende: raccolta e trasporto di rifiuti urbani, differenziati e speciali. Spazzamento e lavaggio stradale, lavaggio di cassonetti, pulizie idrodinamiche, fognature e spurghi, diserbo, trattamenti antigraffiti, pulizie speciali, derattizzazioni e disinfestazioni, gestione isole ecologiche e impianti di trattamento dei rifiuti, arredo urbano. Docks Lanterna è una delle più importanti aziende private attive nei servizi di igiene urbana. Gestisce un bacino d’utenza che comprende oltre 300mila abitanti e tratta annualmente circa 150mila tonnellate di rifiuti urbani e differenziati. Il fatturato globale è di circa 30 milioni di euro, la società conta 320 dipendenti con un parco di oltre 250 automezzi speciali.

CONTATTI

Via Corsica 21/6A - Genova
Tel. 010 581929
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Docks Lanterna nasce nel 1947 grazie all’intuito di Antonio Mario Pesce, imprenditore di eccezionale capacità ed esperienza, fondatore della società e amministratore fino alla fine degli anni ‘80. Negli anni ‘90 la guida della società è assunta dal figlio, Santino Pesce che, grazie a una gestione oculata e una crescita graduale, fa diventare la società leader, nel Nord Italia, nella gestione dei servizi di igiene urbana.Santino Pesce è tuttora amministratore unico della Docks Lanterna ed è coadiuvato dal nipote, che prosegue la tradizione familiare.

Il punto forte

La mission aziendale è quella di tutelare l’ambiente, rispettarne le risorse e recuperare valore da ciò che viene scartato in ottica di economia circolare, farlo attraverso una gestione sempre più integrata ed innovativa dei servizi offerti in campo ambientale. Negli ultimi anni Docks Lanterna, in ottica di completamento del ciclo di gestione dei rifiuti, ha ampliato il proprio business alla progettazione, costruzione e gestione di impianti per il trattamento rifiuti differenziati, da questo punto di vista il centro di Santa Margherita Ligure ne è un esempio. Qui, nell’ultimo anno, si è registrata una raccolta differenziata pari all’81.75%

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo