Majani

Share

Majani è la più antica azienda produttrice di cioccolato in Italia. La sua storia inizia nel 1796, quando Teresa Majani dà vita a Il Laboratorio delle Cose Dolci, una piccola bottega artigiana, situata nel cuore di Bologna, che comprendeva anche un negozio di dolciumi. Negli anni, da quel piccolo laboratorio, è nata un’azienda capace di realizzare delle prelibatezze uniche, diventate nel tempo un punto di riferimento del Made in Italy: il celebre cremino Fiat, la Scorza, la prima cioccolata in forma solida realizza in Italia, e il tortellino di cioccolato, la versione dolce dell’omonima specialità gastronomica di Bologna. Esempi lampanti dell’impegno profuso ogni giorno da Majani, da oltre due secoli e sette generazioni, per offrire ai suoi clienti un cioccolato di altissima qualità, mirando costantemente all’eccellenza. E lo fa con quella stessa passione che le ha permesso, nel corso della sua storia, di creare prodotti unici, nel gusto e nell’aspetto, capaci di far vivere un’esperienza diversa e indimenticabile. Ecco perchè ricerca e innovazione, coniugate all’esperienza, sono le due parole d’ordine che permettono all’azienda di migliorarsi continuamente.

CONTATTI

Via G. Brodolini, 16
Loc. Crespellano, Valsamoggia (Bo)
Telefono: 051 969157
email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Le redini dell’azienda sono unicamente in mano a Francesco Mezzadri Majani, imprenditore e analista finanziario. Entrato in azienda nel 1979, è divenuto amministratore delegato nel 1985, dopo aver riacquistato la maggioranza della società. Da allora, grazie alla sua formazione e a esperienze in materia economico finanziaria, ha rilanciato l’azienda. La madre, Anna Majani, chiamata da tutti “la Signorina” è scomparsa lo scorso febbraio ed è sempre stata la figura istituzionale della società.

Il punto forte

Ancora oggi la Majani realizza il cioccolato secondo il metodo tradizionale, ossia partendo dal seme di cacao crudo. Inoltre, oltre a selezionare le migliori varietà di fave cacao, coltivate in 20 differenti aree di origine, l’azienda punta su un fattore imprescindibile: il controllo totale della filiera produttiva. La lavorazione parte dal seme di cacao crudo e si articola seguendo passo dopo passo tutte le fasi del processo. Permettendo così di dar vita a un cioccolato dal gusto peculiare e unico.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo