Prosciutto Toscano DOP

Share

Il Consorzio del Prosciutto Toscano Dop ha appena festeggiato i 25 anni: nato nel ’90 per iniziativa di un gruppo di produttori toscani con la necessità di proteggere una tradizione secolare, oggi raggruppa 20 produttori, espressione di un comparto che conta 1.500 addetti diretti e altri 2.500 legati all’indotto. Il riconoscimento della Dop arriva nel ‘96, a seguito della definizione di un rigoroso disciplinare di produzione. Il Consorzio promuove, valorizza e tutela il Prosciutto Toscano Dop in Italia e sui mercati esteri, enfatizzandone lo stretto legame col territorio. É un prodotto di salumeria, crudo e stagionato, ottenuto dalla lavorazione di cosce fresche di suini pesanti italiani. Da disciplinare, gli animali devono essere nati, allevati e macellati in Toscana e regioni limitrofe (Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Umbria e Lazio). La zona di produzione ricade nell’intero territorio toscano, e nel 2020 sono state sfiorate le 300mila unità. Rifilate con un taglio a V, le cosce vengono salate a secco con pepe e aromi naturali, poi viene ricoperta la polpa con un impasto di sugna, farina di grano o riso, sale, pepe e aromi naturali. Infine, la stagionatura non deve essere inferiore ai 12-14 mesi.

CONTATTI

Via Giovanni dei Marignolli, 21/23 - Firenze
Telefono: 055 3215115

Personaggi ed interpreti

Dall’aprile 2013, direttore del Consorzio del Prosciutto Toscano Dop è Emore Magni, che esercita una funzione propositiva e di impulso all’attività istituzionale. Laureato in Economia all’Università di Firenze e proveniente da Adecco Italia, Magni ha il compito di coordinare e sovrintendere l’attività operativa del Consorzio, in particolare assicurandone il buon funzionamento e monitorando il perseguimento degli obiettivi fissati dal Consiglio di amministrazione.

Il punto forte

Il Prosciutto Toscano Dop è al 100% naturale, privo di additivi e conservanti. Gli unici ingredienti sono carne suina, sale, pepe, aglio e piante aromatiche (tra cui lentisco, mirto, ginepro) che contribuiscono ad arricchirne l’inconfondibile aroma. Di forma tondeggiante, ad arco sulla sommità, il Prosciutto Toscano Dop ha un peso tra 8 e 9 kg e il colore della fetta varia dal rosso vivo al rosso chiaro, con scarsa presenza di grasso intramuscolare. Il sapore è delicato, con giusta sapidità.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo