Seguici su
Life 7 Novembre, 2019 @ 12:44

Gucci Osteria ottiene la sua prima stella Michelin. In cucina la pluripremiata Karime López

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
Gucci Osteria

A meno di due anni dall’apertura, Gucci Osteria da Massimo Bottura ottiene la sua prima stella Michelin. Tappa obbligatoria per gli amanti del bello, il ristorante del marchio della doppia G si trova in Piazza della Signoria a Firenze ed è frutto di un progetto fortemente voluto da Massimo Bottura e dal ceo di Gucci, Marco Bizzarri, legati da una profonda amicizia di vecchia data. Crescendo a Modena, sia Massimo sia Marco si sono sempre stimolati a vicenda, diventando innovatori nei rispettivi settori e creando un luogo originale, ma con radici fondate nella tradizione. Ma soprattutto celebrando le loro passioni comuni: il cibo e la moda.

Karime López, chef di Gucci Osteria

Intanto, a brillare nella cucina del ristorante stellato è Karime López, chef di origini messicane che ha iniziato la sua carriera al Sant Celoni di Santi Santamaria, due stelle Michelin, per poi proseguire nei templi della gastronomia di Noma a Copenaghen, tre stelle Michelin, Ryugin a Tokyo, Pujol a Città del Messico, Mugaritz in Spagna e Central Restaurante a Lima (prima di diventare chef de cuisine della Gucci Osteria, Karime ha lavorato inoltre con Massimo Bottura nella leggendaria Osteria Francescana).

“Questo prestigioso riconoscimento mi riempie il cuore di gioia. Sono amico di Marco da più di 40 anni ed è incredibile sapere che quello che abbiamo creato assieme per la famiglia Gucci sia apprezzato. Alessandro Michele ha ideato un luogo incredibile, la sua passione e sostegno ci ha spinto a dare il meglio di noi,” commenta Massimo Bottura. “Quando le idee nascono dall’amicizia, portano con sé una forza incredibile, e questo è solo l’inizio della nostra avventura assieme”.

La Gucci Osteria si trova all’interno del Gucci Garden, ideato dal direttore creativo della maison, Alessandro Michele, e situato nello storico ed elegante Palazzo della Mercanzia a Firenze. Sempre nei giorni scorsi, la casa di moda fiorentina ha annunciato l’apertura di negozi temporanei, i “Gucci Pin”, che conquisteranno città come Parigi, Seoul e Hong Kong. All’interno, anche un’esperienza digitale interattiva grazie alle nuove tecnologie di realtà aumentata.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!