Seguici su
Business 12 Dicembre, 2019 @ 11:22

Prada con L’Oréal, per il beauty Miuccia sceglie il colosso francese

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
negozio prada in asia
Lo store Prada all’interno dell’IFS Shopping Center di Chengdu nel Sichuan cinese (Shutterstock)

Prada avrà una fragranza un poco più francese dopo la sigla, annunciata oggi, di un accordo di licenza pluriennale con L’Oréal per la creazione, lo sviluppo e la distribuzione di prodotti cosmetici di lusso. “L’Oréal è leader internazionale nel mondo del beauty. Il suo prestigio e la sua esperienza lo rendono il partner ideale per sviluppare al meglio il potenziale di Prada attraverso nuovi progetti, facendo leva sulla già consolidata identità del brand nel settore delle fragranze, per dialogare con una clientela più ampia in tutto il mondo”, ha commentato Patrizio Bertelli, amministratore delegato di Prada.

La licenza beauty di Prada era da 15 anni in mano alla spagnola Puig, specializzata in profumi e cosmetici, che detiene al momento, tra le altre, la licenza beauty di Christian Louboutin e Comme Des GarçonsDal canto suo, L’Oréal fa sapere di essere particolarmente lieta di aver raggiunto il deal: “Siamo molto soddisfatti di aver firmato questo accordo di licenza con Prada, uno dei player più rispettati nell’industria globale del lusso. Simbolo di eccellenza e avanguardia, la filosofia unica e non convenzionale del marchio è apprezzata dai consumatori di tutto il mondo. Questa licenza sarà per L’Oréal Luxe il completamento ideale del suo portfolio di brand iconici”, ha commentato Cyril Chapuy, presidente di L’Oréal Luxe che gestisce Giorgio Armani Beuty, Garnier, Essie e Yves Saint Laurent Beauté. L’accordo di licenza, ottenute le eventuali approvazioni delle autorità competenti, avrà decorrenza a partire dal 1° gennaio 2021.

Con un portafoglio di 36 marchi, il colosso parigino ha generato nel 2018 un fatturato pari a 26,9 miliardi di euro e impiega nel mondo 86mila persone. “Sharing Beauty With All”, infine, è il progetto di sostenibilità per il 2020 dove di recente l’azienda ha fissato i suoi ambiziosi obiettivi nello sviluppo eco della sua catena del valore.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!