Seguici su
Business 5 Agosto, 2020 @ 11:13

Google Pay offrirà servizi bancari a partire dal 2021, iniziando dagli Usa

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Google pay, digital banking
(shutterstock.com)

Articolo di Elana Lyn Gross apparso su Forbes.com

Google ha reso noto lunedì di stare collaborando con altre sei banche per offrire conti correnti e di risparmio digitali agli utenti statunitensi di Google Pay a partire dal 2021. La decisione è conseguenza dell’aumento nell’uso del digital banking in concomitanza con la crisi sanitaria legata al Coronavirus.

Aspetti principali

  • Secondo un sondaggio della società di consulenza McKinsey & Company, il digital banking era già in crescita prima della pandemia: il 60% dei clienti di età inferiore ai 70 anni utilizzava strumenti di digital banking già nel 2019.
  • Gli utenti saranno in grado di accedere ai propri conti correnti e di risparmio tramite il portafoglio digitale di Google “Google Pay”, ma i conti stessi saranno gestiti dalle banche partner assicurate dalla FDIC.
  • Bank Mobile, BMO Harris e altre quattro banche hanno firmato la partnership, aggiungendosi a Citigroup e Stanford Federal Credit Union. Google afferma che intende collaborare con più istituti finanziari statunitensi.
  • La partnership offre alle banche un modo per diffondere il proprio marchio tra i consumatori in modo digitale senza dover realizzare propri strumenti di digital banking.
  • Google non è l’unica grande azienda tecnologica a spingere verso i servizi finanziari; Amazon, Facebook e Apple hanno fatto passi da gigante in questa direzione in quanto si tratta di un altro modo per ottenere dati utili sugli utenti.
  • Una parte considerevole dei consumatori si fida dei grandi della tecnologia per le proprie esigenze finanziarie, secondo il sondaggio McKinsey, che ha riscontrato come Amazon sia l’azienda che gode della maggiore fiducia, al 65%, seguita da Google con il 58%, Apple con il 56% e Facebook con il 35%.

Grandi numeri

84%. A maggio negli Stati Uniti, Citigroup ha registrato un aumento dell’84%  dei depositi giornalieri da mobile e un aumento di dieci volte dell’attività su Apple Pay, poiché i clienti in quarantena hanno utilizzato strumenti bancari digitali.

Citazione importante

“Il settore bancario è cambiato irreversibilmente a causa della pandemia. La svolta al digitale è stata accelerata”, ha detto a Forbes Jane Fraser, presidente di Citigroup e ceo della consumer bank del gruppo. “Riteniamo di avere il modello del futuro: leggero impatto ambientale, capacità digitali senza soluzione di continuità e una rete di partner che espandono la nostra portata a centinaia di milioni di clienti”.

Contesto di fondo

C’è la possibilità che Google, Amazon e Facebook incontrino opposizioni mentre affrontano le singole indagini antitrust che seguiranno la storica audizione della scorsa settimana al culmine di un’indagine di 13 mesi da parte della sottocommissione antitrust del comitato giudiziario della Camera degli Stati Uniti.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!