Seguici su
Responsibility 21 Novembre, 2020 @ 9:00

Dai progetti con Save The Children ai 300 alberi a Milano, Armani scende in campo per il sociale

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
Giorgio Armani moda
Giorgio Armani (shutterstock)

Prosegue l’impegno di responsabilità sociale di Armani, che ha recentemente comunicato nuove iniziative finalizzate  al supporto di alcune organizzazioni non profit per la lotta contro la pandemia, la povertà e la salvaguardia dell’ambiente. Nell’emergenza che ha riguardato il mondo intero, l’impegno corporate del gruppo è proseguito innanzitutto con il contributo da parte delle boutique Armani presenti nelle principali città del mondo, che hanno donato una parte del ricavato dei mesi di riapertura successivi al lockdown a 52 associazioni operanti sul proprio territorio, tra cui Les Restaurants Du coeur a Parigi, The Trussel Trust a Londra, Florence in Giappone, la cinese China Soong Ching Ling.

Emporio Armani Green Project (courtesy Giorgio Armani)

Ed ecco che, in occasione delle festività natalizie, Armani ha deciso di rinnovare la sua vicinanza a queste associazioni, confermando inoltre il consueto contributo a Opera San Francesco per i Poveri, realtà di Milano che da più di 70 anni, attraverso la mensa del convento dei frati cappuccini, offre pasti gratuiti e molti servizi a bisognosi e senza tetto, e a chi non è in grado di accedere all’assistenza pubblica. A queste iniziative si aggiunge, inoltre, il contributo a favore di Save the Children per il progetto in Mozambico dedicato alla maternità e alla salute neonatale. Il progetto, che prevede interventi per la sicurezza alimentare e programmi di formazione, informazione e assistenza, si propone di raggiungere, in due anni, circa 26mila adulti e 13mila bambini.

Infine l’ambiente con Emporio Armani protagonista di un piano dedicato all’ampliamento del verde in 9 diverse parti del mondo dove il brand è presente, in collaborazione con specifiche realtà locali. L’iniziativa parte da Milano, dove Emporio Armani insieme al Comune e a Forestami, progetto promosso da Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano, Ersaf e Fondazione di Comunità Milano che prevede la messa a dimora di tre milioni di alberi entro il 2030, sosterrà la valorizzazione e l’implementazione delle aree verdi all’interno della città metropolitana. Dal mese di novembre saranno piantati in città oltre 300 alberi, come parte del progetto avviato lo scorso anno, che ne prevede appunto tre milioni entro i prossimi 10 anni. L’iniziativa verde sarà quindi estesa anche alle città di Londra, con il supporto all’iniziativa di Green Roof, a Monaco e a New York con l’impegno alla manutenzione di alcuni parchi cittadini, a Tokyo, al comune francese Saint Martin d’Ablois, ad alcune province interne della Mongolia e ad alcune aree in Australia per la riforestazione e la diffusione di una nuova cultura ambientale.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!