Bentley Continental GT Pikes Peak, iniziano le consegne dell’edizione speciale

Bentley Continental GT Pikes Peak
Share

Bentley Continental GT Pikes Peak

Le edizioni speciali delle auto di lusso, essendo prodotte in un numero limitato di esemplari, sono una vera benedizione per gli appassionati collezionisti. È il caso della Bentley Continental GT Pikes Peak, un’edizione speciale della coupé inglese realizzata in 15 unità, tutte rigorosamente costruite a mano, per celebrare il record ottenuto nel giugno 2019 alla Pikes Peak International Hill Climb.

Dopo l’apertura degli ordini, avvenuta lo dicembre 2019, finalmente i 15 fortunati clienti di Usa, Europa, Regno Unito, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Giappone e Nuova Zelanda, potranno finalmente metterci le mani sopra.

La livrea della Bentley Continental GT Pikes Peak si ispira alla vettura guidata dal pilota Rhys Millen (tre volte campione e specialista della competizione), che ha completato i 20 km della cronoscalata del famoso tracciato che si articola lungo le pendici dell’omonima montagna dello Stato del Colorado (USA), in 10′:18”.488.

Contrastano con il verde acido alcuni dettagli in nero lucido che includono il tetto, la parte posteriore e le calotte degli specchietti. I clienti possono inoltre scegliere di personalizzarla ulteriormente optando per la mascherina con disegnato il numero 100, omaggio al secolo di storia della Bentley (la compagnia è stata fondata nel 1919).

Gli amanti delle tinte più sobrie possono comunque optare per il colore nero lucido. Sono entrambe realizzate dalla Mulliner, il reparto della casa inglese che si occupa delle personalizzazioni.

Bentley Continental GT Pikes Peak

Sia sulla variante nera che in quella verde, le pinze dei freni sono verniciate in verde acido, e si abbinano perfettamente con i cerchi da 22” in nero lucido. Il contrasto nero-verde è visibile anche all’interno dove, oltre a ritrovare l’opulenza a cui sono abituati i clienti della casa di Crewe, il verde acido è impiegato sulle cuciture dei sedili e dei tappetini e per alcuni dettagli del volante.

Non mancano dettagli preziosi in fibra di carbonio, materiale utilizzato per la fascia centrale della plancia dove è stato stilizzato una porzione dello storico percorso della Pikes Peak. Particolare, quest’ultimo, che cambia da esemplare ad esemplare, rendendo così unica ogni singola unità prodotta.

Bentley Continental GT Pikes Peak

Sotto al cofano della Bentley Continental GT Pikes Peak troviamo il “solito” W12 con doppio turbocompressore che sviluppa 626 cavalli di potenza e 900 Nm di coppia, in grado di garantire uno 0-100 in 3,7 secondi, con 333 km/h di velocità massima.