La stilista e imprenditrice Manuela Mariotti si racconta a Forbes Women

Manuela Mariotti
Share

Manuela Mariotti (quest’anno tra le 100 donne di successo secondo Forbes Italia) nasce in Lussemburgo e la vicinanza all’estetica nordica così come le influenze della Scuola di Anversa influenzano molto la sua visione estetica. Manuela cresce all’interno della sartoria di famiglia e da quel momento sviluppa una forte passione per la moda.

Attorno agli anni ’80 sceglie l’Italia e, grazie alla conoscenza delle lingue straniere, inizia a lavorare per realtà fashion emergenti nel cuore del distretto marchigiano del Made in Italy. Nel 1999 Manuela e l’imprenditore Massimo Berloni fondano il brand Dondup. Siamo all’inizio del ventunesimo secolo e il mondo sta attraversando un periodo di forte cambiamento politico e socio-culturale che si racconta attraverso la musica punk-rock, dai Green Day e da The White Stripes, e nei lavori di Kurt Wyss e Damien Hirst. Dopo la vendita nel 2010 del brand al fondo di private equity L-Catterton, trascorrono quattro anni in cui la designer si dedica a viaggi d’ispirazione e ricerche personali.

A maggio 2021 diventa direttore creativo del brand Seafarer, nato a Brooklyn nel 1896 e fortemente amato dalle celebrities degli anni ‘70. Il marchio oggi ritorna con un’immagine che mantiene le radici e la sensibilità estetica del mondo francese, ma capace di interpretare il momento storico attuale con una contaminazione moderna e contemporanea.

“Seafarer è un viaggio, un’avventura, un omaggio alla libertà nel poter scegliere. L’ispirazione è continua: una canzone, un paesaggio, un incontro, uno sguardo, una storia d’amore, una poesia o ancora un diario, tutti concetti di un percorso narrativo autentico”, commenta Mariotti. Che sarà protagonista della prossima puntata di Forbes Women, in onda domani 24 settembre alle ore 21. Sarà possibile seguirla dal canale 511 di Sky o 61 di Tivùsat, oppure in streaming dalla piattaforma bfcvideo.com.