I cripto-miliardari fanno il tifo per il nuovo Twitter di Elon Musk. “Spero che viva per sempre”

coinbase
Il co-fondatore di Coinbase Brian Armstrong. (Photo by Steve Jennings/Getty Images for TechCrunch)
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

In un momento in cui molte persone criticano Musk e la sua acquisizione di Twitter, gli imprenditori più ricchi del settore delle criptovalute sostengono pubblicamente il controverso miliardario. I loro interessi sono sia ideologici che finanziari.

È stato un anno difficile per i miliardari delle criptovalute, che hanno visto i loro patrimoni netti crollare durante le vendite primaverili ed estive. Ma l’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk li fa sorridere ancora una volta.

In Musk e nelle sue promesse di portare la “libertà di parola” in Twitter, i leader “libertari” delle criptovalute vedono un’affinità elettiva. E nell’entusiasmo di Musk per le criptovalute (incluso il suo amore per i dogecoin), alcuni vedono una speranza che Twitter possa un giorno offrire servizi di pagamento in criptovalute o possa incoroporare altri elementi “Web3”.

“Spero che Musk viva per sempre”

“Penso che Elon sia fantastico e siamo così fortunati ad averlo sul nostro pianeta”, ha scritto a Forbes il venture capitalist e investitore di bitcoin Tim Draper in una mail. (Draper è uscito dalla lista dei miliardari all’inizio di quest’anno quando i prezzi dei bitcoin sono crollati). “Credo che voglia salvare il pianeta con Tesla, assicurarsi che possiamo uscirne con SpaceX e ora consentire a tutti la libertà di parola con Twitter. E lo fa in modo redditizio, quindi può farlo con successo. Spero che viva per sempre”.

Un altro grande fan di Musk è Changpeng Zhao, fondatore e ceo di Binance. L’exchange di criptovalute ha investito $ 500 milioni questo mese per aiutare Musk a rendere Twitter privato con una valutazione incredibilmente alta di $ 44 miliardi.

Futuri servizi di criptovalute su Twitter?

“Twitter è una piattaforma per la libertà di parola, che è globale [e] molto importante”, ha detto CZ alla CNBC la settimana scorsa. “Vogliamo supportare gli imprenditori forti. Elon Musk è un imprenditore molto forte”.

CZ, che secondo Forbes ha un patrimonio di 17,4 miliardi di dollari, ha altri motivi per sostenere l’acquisizione di Twitter da parte di Musk. “Vogliamo assicurarci che le criptovalute abbiano un posto al tavolo”, ha detto CZ alla CNBC. “Vogliamo aiutare a portare Twitter nel Web3 quando sarà pronto”.

Secondo Owen Lau, analista azionario di Oppenheimer & Co., l’investimento di Binance offre a CZ potrebbe influenzare le future incursioni crittografiche di Twitter. “CZ ha sicuramente un vantaggio”, afferma Lau. “Chi [altro] può staccare un assegno da $ 500 milioni?”

CZ non è entrato nello specifico di come Binance – che deve affrontare numerose inchieste da varie autorità statunitensi per accuse di riciclaggio di denaro e altri crimini finanziari – prevede di lavorare con Twitter. Non è stato possibile raggiungere CZ e Binance per un commento.

“Grande vittoria per la libertà di parola”

Brian Armstrong, il miliardario cofondatore e ceo di Coinbase, è un altro fan di Musk. “L’acquisto di Twitter da parte di Elon è una grande vittoria per la libertà di parola e probabilmente cambia la traiettoria del mondo più di quanto la maggior parte delle persone possa credere”, ha twittato Armstrong ad aprile, quando l’accordo è stato annunciato per la prima volta. “Twitter è a monte dei media e della cultura in molti modi, e stava andando in una direzione molto pericolosa sulla censura”, ha aggiunto Armstrong.

Non sembra che Armstrong abbia cambiato idea negli ultimi mesi. “Niente da aggiungere oltre ai tweet di Brian”, ha scritto un portavoce di Coinbase a Forbes quando gli è stato chiesto un aggiornamento sull’opinione di Armstrong. Armstrong non ha rilasciato alcuna dichiarazione da quando Musk ha rilevato Twitter.

8 dollari per la spunta blu, approvati

Più incoraggiati sono i miliardari bitcoin Cameron e Tyler Winklevoss. Cameron ha criticato quelle società che hanno già ritirato investimenti pubblicitari da Twitter dopo l’acquisizione di Musk. E ha affermato che Musk “ha in programma di curare” i mali della piattaforma, come la sua “censura politicamente motivata”. Tyler ha risposto a a coloro che si lamentavano dei piani di Musk di addebitare $ 8 al mese per la spunta blu, dicendo che “il costo” prima era diventare “amici di bevute con qualcuno che lavorava da Twitter e al quale dovevi chiedere un favore”.

Anche Michael Saylor, investitore di bitcoin e fondatore di MicroStrategy, società di software che detiene anche 130.000 bitcoin a bilancio, ha approvato la fee per la spunta blu. E ha twittato “Se non paghi il prodotto, il prodotto sei tu”. Saylor ha anche twittato un’immagine di Musk che libera l’uccello blu di Twitter da una gabbia, che è stata ricondivisa oltre 7.000 volte.

Nel frattempo, Sam Bankman-Fried, fondatore di FTX (un rivale di Binance), è meno ottimista sul fatto che Musk renderà Twitter un rifugio per le critpovalute. In effetti, Bankman-Fried ha rifiutato l’opportunità di investire in Twitter proprio per questo motivo, ha detto questa settimana a una folla di partecipanti alla conferenza del Forbes Iconoclast Summit.

“Abbiamo finito per rifiutare perché alla fine stavamo verificando se voleva un partner crittografico per  i pagamenti Web3”, ha detto Bankman-Fried. E ha aggiunto: “È vero che le nostre visioni qui sono complementari e c’è qualcosa che possa aggiungere? Ho creduto non fosse il caso”.

In ogni caso, Bankman-Fried insiste che è ancora “molto eccitato” dall’acquisizione di Musk. “C’è una crescita in quello che sta facendo”, ha detto. “Mi fido di lui e della sua visione e ne sono super entusiasta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.