Seguici su
Life 12 Dicembre, 2019 @ 11:15

16 regali di Natale per stupire sotto l’albero

di Alessia Bellan

Contributor

Leggi di più dell'autore
chiudi
Alcuni prodotti inseriti nella gallery

Articolo tratto dal numero di dicembre di Forbes 

Qualche idea regalo da mettere sotto l’albero. Ma anche solo per sognare e ispirarsi nella ricerca di doni più alla portata delle nostre tasche. Perché questi scelti da Forbes Italia sono quasi tutti pezzi unici, di grande valore, che esaltano la creatività.

Per un Natale vintage

Aprire le caselline del calendario con doni preziosi è un’emozione rara. Così come assaporare un aceto antico. O pedalare sulla bici che si rifa a un’epoca gloriosa.

Calendario dell’avvento Tiffany
24 caselline con gioielli e sorprese, da aprire in attesa del Natale. Rigorosamente azzurro Tiffany, riproduce la facciata del negozio sulla Fifth Avenue a New York. Solo 4 gli esemplari, disponibili su ordinazione a 112mila dollari.

Bicicletta Maserati Montante 250s
S’ispira alla Maserati 250s nata nel 1957 l’omonima versione due ruote rosso fuoco con manubrio modello Siviglia, proprio come una volta.

Aceto Balsamico Tradizionale Extravecchio “Il Favoloso! – 150° Unità d’Italia”
Oltre un secolo d’esperienza della rinomata Acetaia del Cristo ha espresso quest’oro nero di Modena, edizione limitata, prelevato da un barile del 1849 del Ducato Estense. Ne rimane un esemplare. 150mila euro.

Portasigari Döttling Tabletop Humidor
Ricorda una piccola cassaforte l’umidificatore da tavolo di Döttling con quadranti esterni del gioielliere tedesco Wempe. 20mila euro.

Tv Samsung “The Frame”
Acceso e ultramoderno, grazie all’alta risoluzione QLED. Spento è un quadro. “The Frame” diventa infatti una cornice, che trasforma ogni spazio in una galleria d’arte.

Per un Natale brillante

Che emozione firmare con la stilografica da 15 carati di diamanti. Giocare a scacchi con pedine d’oro giallo e bianco incastonato con diamanti neri. Per non parlare della bustina da tè degna di una regina.

House Of Gold Royal Chess Set With Diamond’s
Un set da scacchi di oltre 125 carati in una custodia Louis Vuitton, lavorato da 30 maestri gioiellieri per 4.500 ore. Una partita? 300mila sterline.

Cintura “Republica Fashion” di Gucci
Edizione limitata con 30 carati di diamanti e 30 d’oro, valore 250mila dollari, per la cintura più lussuosa al mondo.

Penna stilografica M.S. Rau Antiques
Plasmata a mano e firmata M.S. Rau Antiques, monta 150 carati di rubini birmani e 15 carati di diamanti. 600mila dollari.

DKNY Golden Delicious Million Dollar Fragrance Bottle
Una mela d’oro per un profumo unico. La confezione, con skyline di New York, è impreziosita da 2.909 pietre, tra cui uno zaffiro dello Sri Lanka e 15 diamanti rosa australiani.

Bustina da tè incastonata di diamanti PG Tips
La PG Tips, che produce la bevanda, ha commissionato a un gioielliere inglese la bustina da tè più costosa: 280 diamanti puri incastonati, valore 7.500 sterline.

Coltello Nesmuk Diamond Studded Set
Acciaio al carbonio per una maggiore durata, manico d’argento sterling. Per 44mila dollari è compreso nella confezione un anello di diamanti.

Per un Bianco Natale

La montagna diventa cult con gli accessori giusti. Quest’inverno, di rigore la massima comodità. E un ritorno al passato sulla slitta di vimini.

Kask – Casco da sci con pelliccia e Swarovski
È interamente prodotto in Italia il casco da sci con cristalli Swarovski applicati sulla calotta, caratterizzato da risvolti in visone e imbottitura di morbida lana Merino.

Foils skis – Sci Oro Nero
Per una settimana bianca di lusso su sci in oro, non passa certo inosservata la limited edition di questi sci fatti a mano e su misura da Foils Skis, azienda tutta italiana. Un regalino da 10mila euro.

Philipp Plein – Maschera da sci Goggles Crystal
Glam e sport si fondono in questa maschera, pensata per sciatori e snowboardisti. Decorata con cristalli colorati e nome della maison stampato sulla fascia elastica. Circa 500 euro.

Chanel – Iridescent Calfskin Fur Backpack
Finemente realizzato in pelliccia iridescente e dotato di cinturini in pelle di vitello, lo zainetto di Chanel è l’accessorio ideale per essere top anche in montagna.

Slittino da neve
Aria retrò per l’elegante e confortevole slittino da neve di vimini, imbottito di soffice pelo e dotato di cinghie decorate per discese in sicurezza.

Style 18 Novembre, 2019 @ 10:00

Accessori moda e beauty per lui e per lei da regalare questo Natale

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
Alcuni prodotti inseriti nella gallery

Sono passati pochi mesi dalla fine dell’estate ed è già tempo di pensare alle vacanze natalizie. E questo significa solo una cosa: trovare il giusto regalo per la festa più attesa dell’anno. Noi di forbes.it abbiamo selezionato capi, accessori e proposte beauty per accontentare sia il pubblico femminile sia quello maschile.

Partiamo dal primo, che si tratti di un mini abito in velluto rosso per le cene con gli amici, di un cappotto dalle linee classiche ma capo sempre evergreen per la stagione fredda, di un paio di stivaletti casual in pelle…troverete in questa gallery idee sfiziose da regalare alla vostra migliore amica o ancora meglio, a voi stesse. Non solo abbigliamento però, perché quest’anno più che mai sarà il beauty, con le sue nuove proposte di brand italiani e internazionali, a fare la differenza.

Per lui, classico contemporaneo. Come l’orologio sport tech da portare da mattino a sera, il blouson in pelle e shearling per riscaldare le serate più fredde (magari andando in moto) o gli occhiali da sole doppio ponte con lenti colorate, sempre molto cool anche in città. I colori sono quelli della terra: marrone bruciato, beige, color cammello. Con qualche incursione più vivace per accessori indispensabili come il trolley ultraleggero in alluminio o l’altoparlante bluetooth wireless.

Life 6 Novembre, 2019 @ 2:30

5 regali insoliti per non trovarsi impreparati al Natale

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

 

uomo con cappello di babbo natale
(GettyImages)

di Pasquale Sasso

Si avvicina il Natale e, come ogni anno, sale l’ansia da regalo. Anche quest’anno si potrebbe correre il rischio di arrivare al 24 dicembre, non avendo completato ancora la lista dei regali da fare e, per di più, manca proprio quello da fare alla persona meno banale. Ma questa volta avrete la possibilità di stupire tutti! Ecco a voi 5 idee regalo che lasceranno a bocca aperta.

Una camicia della Hermès del mondo della pasta
Il progetto nasce dall’incontro tra il maestro pastaio Raimondo Mendolia e il sarto pugliese Angelo Inglese e dalla voglia di coniugare due prodotti creativi e simbolo del Made in Italy: la pasta e la sartoria. Uno.61 è una pasta ottenuta da una selezione di grano duro italiano, lavorata a mano e trafilata in oro, essiccata a lungo a basse temperature per garantirgli una superficie ruvida e porosa. Ogni pacco di pasta del maestro Mendolia è vestito con una camicia sartoriale di Angelo Inglese ed è in vendita presso La Rinascente presenti in Italia al prezzo di 15,90 euro, ottima per un regalo speciale. “Perché anche la bontà ha le sue regole”. Per informazioni: 1punto61.com

Un kg di Parmigiano Reggiano stagionato 120 mesi
Non esiste un frigorifero italiano che non contenga almeno un pezzettino del formaggio a pasta dura più apprezzato da tutti: il Parmigiano Reggiano. Come per i vini, non tutti i Parmigiano sono uguali; infatti, quello di Malandrone1477 è il re del Parmigiano. Malandrone1477 è sinonimo di eccellenza. La sua filiera del valore parte e si sviluppa interamente a Pavullo nel Frignano, in provincia di Modena. Infatti, il latte convogliato al caseificio è prodotto dalle circa 300 vacche di razza Frisona e proviene da una distanza massima di 1 Km. Gli animali sono alimentati esclusivamente in modo tradizionale con fieno e mangime. La stagionatura del formaggio avviene in montagna; questa procedura gli permette di ricevere il certificato di “prodotto di montagna” dal Consorzio Parmigiano Reggiano. Le procedure seguite in modo sapiente e meticoloso garantiscono di ottenere un Parmigiano apprezzato per il suo gusto gradevole anche a stagionature importanti, come il 72 mesi. Ma la punta di diamante dell’azienda è quello che il Gambero Rosso ha definito il “fuoriserie” del Parmigiano Reggiano DOP: il Parmigiano stagionato 120 mesi. Il Malandrone1477 120 mesi, unico nel suo genere sul mercato, è in grado di deliziare i palati più fini, attraverso profumi che richiamano le spezie, il tabacco e il cacao. Proprio per questo Malandrone1477 conserva un numero limitato del suo “gioiello” e si riserva di metterlo nelle mani anzi nelle bocche giuste. Il prossimo potrebbe essere un vostro amico! Per informazioni: malandrone1477.com

Un filare di vigna in adozione
Se nella lista delle persone alle quali dovete fare il regalo di Natale c’è un wine lover? La scelta più semplice sarebbe quella di regalargli una bottiglia di un ottimo vino. Ma se vi dicessi di regalargli un filare di vigna? Ebbene sì, grazie all’azienda siciliana Tenuta San Giaime tutto questo è possibile. L’obiettivo del progetto di Tenuta San Giaime è la salvaguardia e la promozione del territorio e del paesaggio delle Alte Madonie; le uniche vere montagne di Sicilia, oltre all’Etna, dove piccoli produttori, si battono per la sopravvivenza e la custodia del territorio, valorizzando itinerari turistici, culturali ed enogastronomici, con ciò tutelando, tra l’altro, tradizioni e pratiche di lavorazione dei vini di alta montagna che, da tempo, in Sicilia, hanno visto sempre più lo spostamento verso le affollate coste marittime. Perché regalare 1 filare di vigna in adozione? Per conoscere la cultura del vino; per vivere un’esperienza unica, sentendosi agricoltori e cantinieri senza l’onere economico e gestionale che altrimenti ciò comporterebbe; per ricevere e gustare le bottiglie di vino del proprio filare, superando il concetto di Km Zero e giungendo al massimo livello di tracciabilità del prodotto e di autenticità della sua provenienza o per avere un vino Unico: il tuo! Cosa comprende l’adozione? Attestato di adozione e targa nominativa sul filare; 6 bottiglie di vino che provengono della vigna del filare adottato, in più 6 bottiglie di altri vini prodotti dall’azienda per ogni vendemmia e per tutta la durata dell’adozione; personalizzazione, su richiesta, dell’etichetta del vino con il proprio nome e/o altro da convenire; possibilità di visitare sempre il vigneto e la Cantina, con degustazione dei vini accompagnati da prodotti tipici delle Madonie; sconto del 20% sull’acquisto dei vini in Cantina o sulla piattaforma on line; o partecipazione alla vendemmia ed al classico “pranzo con il Vignaiolo“. Detto questo, perché insieme a un cane non adottare anche una vigna? Per informazioni: tenutasangiaime.it

Una bottiglia di Champagne dal valore eccezionale
Prodotto della natura, piacere per il palato, ma anche bene su cui investire. Il vino è un prodotto che ha tante vite e una di queste ha conquistato le principali case d’asta del mondo e d’Italia, come Finarte. Infatti, la casa d’asta italiana possiede in dotazione la bottiglia più costosa di sempre, almeno in Italia: una bottiglia di sei litri di Champagne Dom Perignon Rosé Vintage 1996 Coffret Gold, quotata 37.500 euro. Questa bottiglia dello stesso valore di una delle più quotate berline è certamente la stella più luminosa del patrimonio di Finarte, ma certo non la sola. Infatti, sono pronte per essere aggiudicate altre stelle, come: due Mathusalem, annate 1995 e 1998, ma anche la 2002 della “Andy Warhol Tribute Collection” e la rarissima Dom Perignon Cuvée Vintage 1947. Tra le etichette nostrane, spiccano i nomi noti, come le 9 bottiglie di Sassicaia 2000 (base d’asta 1.000 euro), ma anche Ornellaia con 4 bottiglie di 2004, 6 di 2005 e 6 di 2006, per le quali si parte da 2.140 euro, e ancora le due bottiglie di Masseto da 900 euro e, infine, i tanti lotti di Tignanello di Antinori. La Borgogna, con La Tache 2007 di Domaine de la Romanée-Conti (da 3.500 euro), Bordeaux con le due bottiglie di Chateau Lafite Rothschild 1997 (da 960 euro), le 12 bottiglie di Chateau Angelus 2007 (da 1.300 euro) e le tante annate di Chateau Mouton Rotschild (da 350 euro), rappresentano le più desiderate bottiglie francesi. C’è solo l’imbarazzo della scelta! Per informazioni: finarte.it

Un viaggio sulla Luna
Andare sulla Luna è stato il sogno di sempre per poeti, cantanti e amministratori, che con l’era aereospaziale è stato in parte realizzato. A cinquant’anni dall’allunaggio, oggi sappiamo molto di più del nostro satellite e un discreto numero di astronauti, a partire da Neil Amstrong fino all’italiana Cristoforetti (che ha portato con sé addirittura le fave di Carpino) ne hanno anche calpestato la superficie. Mezzo secolo è trascorso da quando Neil Armstrong, il primo uomo che ha posato il suo piede sul suolo lunare, dichiarò che si trattasse di “un piccolo passo per l’uomo, ma un grande passo per l’umanità”; bene, oggi andare sulla Luna ormai non è più un viaggio impossibile, ma è di certo ancora decisamente esclusivo e riservato a poche persone che possono permetterselo. Space Adventure, società americana nata nel 1998, ha reso possibile tutto questo, inaugurando
questa particolarissima forma di turismo esplorativo dei viaggi spaziali. Sette persone hanno già avuto la possibilità di vivere l’avventura di soggiornare nella Stazione Spaziale in orbita nello spazio. Il primo uomo a vivere questa esperienza l’ha fatto nel 2001 per un costo di 20 milioni di dollari. C’è poi chi, come un ingegnere di Microsoft, ha deciso di vivere questa esperienza ben due volte, nel 2007 e nel 2009. Sicuramente sarà un’emozione diversa di quella di orbitare per due settimane intorno alla Luna, la nuova “proposta turistica” della società americana. Quale regalo più azzeccato a cinquant’anni dal primo sbarco sulla Luna! Per informazioni: spaceadventures.com

Life 23 Ottobre, 2019 @ 11:00

Tiffany & Co ha confezionato il calendario dell’Avvento più esclusivo al mondo

di Simona Politini

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
Tiffany calendario dell'Avvento
(Courtesy Tiffany & Co)

Ma perché aspettare la vigilia di Natale per scartare i regali e non trasformare ogni giorno dell’Avvento in un momento unico da festeggiare insieme alla donna amata? A rendere possibile questo c’ha pensato Tiffany & Co lanciando il calendario dell’Avvento più di lusso al mondo.

In una cassettiera, realizzata dall’artista e illustratore Pat Vale, alta circa un metro che rappresenta in scala lo storico flagship store della maison di gioielli nella Fifth Avenue, dietro ventiquattro sportellini, sono racchiusi altrettanti oggetti preziosi firmati Tiffany, dai gioielli più desiderati a quelli “più da tutti i giorni”, per un valore che varia da 130 a 15mila dollari circa l’uno, ognuno dei quali riposto nella classica scatoletta dall’inconfondibile colore Tiffany Blue.

Ma non è solo il prezzo a rendere così esclusivo questo regalo di Natale ($ 112,000), il calendario dell’Avvento Tiffany & Co sarà disponibile solo in quattro esemplari.

Ecco cosa contiene il lussuoso calendario dell’Avvento Tiffany & Co

Diamo ora una piccola sbirciata a ciò che è contenuto in questo esclusivo regalo di Natale firmato Tiffany. Aprendo giorno dopo giorno uno degli scomparti ci si sentirà emozionati nel possedere gioielli preziosi quali: il pendente Tiffany T Extra Large Smile in oro rosa 18 carati con diamanti,  il bracciale Tiffany HardWear Link in oro rosa 18 carati con diamanti, il pendente chiave Fleur de Lis Tiffany Keys in platino con diamanti su una catena in platino, gli orecchini Tiffany Victoria in platino con diamanti, il bracciale quadrato Tiffany T in oro rosa 18 carati con pavé di diamanti e il nuovo orologio quadrato in acciaio e diamanti  Tiffany 1837 Makers.