Seguici su
Lifestyle 4 Marzo, 2020 @ 5:59

La nuova 500 elettrica è un inno alla Dolce Vita

di Emiliano Ragoni

Auto e tecnologia.Leggi di più dell'autore
chiudi
La nuova Fiat 500 elettrica
La nuova 500 elettrica (Courtesy Fiat Chrysler)

La colonna sonora è quella della Dolce Vita firmata da Nino Rota, la protagonista è una di quelle che non ti aspetti: la nuova Fiat 500 elettrica. Eh, sì, perché la casa italiana ha deciso di riportare in auge un classico senza età associandolo a un simbolo dell’Italia nel mondo: la 500. I progettisti hanno così deciso di sostituire il banale “bip”, previsto per legge (serve ad avvertire i pedoni del sopraggiungere dell’auto), con la colonna sonora di Rota.

È così che nasce la storia della 500 elettrica, nasce in Italia, perché l’auto, a differenza di quella attualmente in vendita, verrà prodotta nello stabilimento di Mirafiori di Torino, e perché il modello segna un nuovo Rinascimento per la FCA. Rinascimento che è visibile anche dall’eliminazione del marchio Fiat dal frontale, sostituito dalla scritta “500”. Un segnale molto importante che distacca in maniera piuttosto netta il brand 500 da Fiat.

La nuova 500 elettrica è infatti costruita su un’apposita e inedita piattaforma concepita per le auto a batteria e non condivide nulla con l’attuale. Le forme però sono rimaste quelle classiche e senza tempo della 500, che in questa versione prendono ulteriore slancio grazie ad una serie di scelte stilistiche molto azzeccate. Rientrano tra esse i fari tagliati all’altezza del cofano, la mascherina “chiusa” e priva di prese d’aria e le maniglie elettriche a scomparsa. Le dimensioni rimangono simili a quelle della “vecchia”: lunghezza tre metri e 61 centimetri, larghezza 169 cm (più 6 cm) e passo di 232 cm (più 2 cm).

La versione che sarà inizialmente disponibile, in edizione limitata, con un allestimento full optional è quella con carrozzeria Cabrio, acquistabile a un prezzo di partenza di 37.900 euro. Saranno prodotti 500 esemplari per ciascun mercato nazionale; la vettura è già ordinabile e disponibile in tre colori Mineral Grey, Ocean Green e Celestial Blue. Non mancheranno le versioni cool e stilose, firmate da Armani, Kartell e Bulgari che si differenziano per i colori e per la personalizzazione degli interni.

Gli interni della nuova 500 (Courtesy Fiat Chrysler)

La 500 elettrica è spinta da un motore elettrico in grado di erogare una potenza di 118 cavalli, alimentato da una batteria da 42 kWh, che assicura fino a 320 km di autonomia. Accumulatore che può essere ricaricato utilizzando la corrente alternata, fino a 11 kW, e quella continua delle colonnine, fino a 85 kW, in grado di ripristinare l’accumulatore fino all’80% in 35 minuti. Le tre modalità di guida,

Normal, Range e Sherpa, permettono all’utente di scegliere quella che si sposa maggiormente con le sue esigenze.

Tutti nuovi anche gli interni, che possono contare su una plancia pulita a sviluppo orizzontale e su uno schermo del sistema di infotelematica Uconnect da 10,3” su cui gira il sistema Uconnect 5, basato su Android. Non mancherà la possibilità di connettere l’auto con lo smartphone per gestire alcune funzioni come la climatizzazione e un sistema avanzato di comandi vocali con cui interagire con il sistema multimediale.

Essendo un’auto che si rivolge anche a una clientela giovane, non mancheranno i sistemi avanzati di assistenza alla guida, che nel modello di casa Fiat ottemperano al livello 2 di autonomia, ossia il massimo attualmente consentito dalla legge. Questo significa che la 500 può mantenere il centro della corsia e seguire il traffico.

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!