Seguici su
Business 8 Maggio, 2020 @ 2:07

Facebook potrebbe far lavorare i dipendenti da casa fino alla fine del 2020

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

 

facebook headquarters menlo park
La sede di Facebook, al numero 1 di Hacker Way a Menlo Park il lo scorso 25 aprile (shutterstock.com)

Articolo di Rachel Sandler apparso su Forbes.com

I dipendenti di Facebook avranno la possibilità di continuare a lavorare da casa fino alla fine del 2020, secondo la CNBC, per quello che potrebbe essere l’annuncio di lavoro a distanza più lungo fino ad oggi da parte di una grande azienda tecnologica.

Fatti chiave

  • Facebook aprirà ufficialmente gli uffici il 6 luglio per i dipendenti che hanno necessità di recarvisi, ha riferito la CNBC, ma i lavoratori che utilizzano la modalità il telelavoro possono continuare a farlo fino alla fine dell’anno.
  • Facebook sta ancora determinando quali dipendenti dovranno entrare in ufficio.
  • Amazon e Slack hanno fatto annunci simili nelle ultime settimane dicendo ai loro dipendenti di lavorare da casa rispettivamente fino a ottobre e settembre, una tendenza che indica come il lavoro d’ufficio possa non tornare alla normalità per molti mesi.
  • La CNN e il New York Times hanno anche indicato che i primi dipendenti potrebbero tornare in ufficio a settembre.
  • Facebook ha precedentemente annullato tutti i grandi eventi dal vivo con più di 50 persone, come la sua conferenza annuale degli sviluppatori F8, fino a giugno 2021.
  • Facebook non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento da parte di Forbes .

Il contesto

Le grandi aziende tecnologiche sono state tra le prime a incaricare i propri dipendenti di lavorare da casa nei primi giorni dell’epidemia. Facebook ha chiesto ai suoi dipendenti di Seattle e della Baia di San Francisco di entrare in modalità telelavoro il 5 marzo, settimane prima che i funzionari locali emettessero l’ordine di rimanere nelle proprie abitazioni.

Sebbene queste azioni da sole non abbiano risparmiato gli hub tecnologici di Seattle e della Baia di San Francisco da un serio diffondersi dell’epidemia, gli esperti di salute pubblica affermano che probabilmente hanno contribuito al distanziamento sociale, in contrasto con altre aree del paese come New York.

Gli open space

Sebbene molti stati stiano iniziando a riaprire le attività commerciali, le grandi aziende continuano a dire ai propri dipendenti di lavorare da casa. Quando gli impiegati torneranno sul posto di lavoro, potrebbero trovare spazi di lavoro che potrebbero apparire diversi dal loro aspetto tradizionale, almeno fino allo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus. Gli open space potrebbero appartenere al passato e gli impiegati potrebbero dover sottoporsi a controlli della temperatura prima di entrare nell’edificio.

A cosa prestare attenzione

Altre grandi aziende tecnologiche, come Google e Microsoft, probabilmente seguiranno direttive simili.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!