Ferrari è il brand di vino più forte d’Italia

(Courtesy Ferrari)
Share
(Courtesy Ferrari)

Stappare una bottiglia di bollicine Ferrari è gesto molto apprezzato, anche all’estero. E ora, c’è un riconoscimento in più che si somma alla qualità di uno tra gli spumanti più amati d’Italia: secondo la classifica “Global Wine Brand Power Index” di Wine Intelligence, è questo il marchio di vini più forte in Italia.

Nella ricerca Italy Wine Landscape 2020, la società inglese di ricerche di mercato e consulenza specializzata nel settore vitivinicolo, mette Ferrari al primo posto con un indice di notorietà (Brand Awareness Index) pari a 100 e un indice complessivo (Brand Power Index) di 99. Un’ulteriore conferma, particolarmente benvenuta in periodo di crisi generale post Covid, per l’azienda di Matteo Lunelli, presidente delle Cantine Ferrari, che macina punti su un mercato del vino e sulla forza del marchio, indispensabili soprattutto per la ripresa e la buona riuscita dell’export.

D’altronde, qualità, passione, esperienza e un’ottima capacità di comunicare caratterizzano l’azienda fondata nel 1932 a Trento da Giulio Ferrari, che oggi comprende anche la grappa trentina Segnana, i vini Tenute Lunelli, le acque minerali Surgiva, il prosecco Superiore Bisol oltre a Locanda Margon, ristorante due stelle Michelin. E che vanta una riserva di oltre 24 milioni di bottiglie prodotte con metodo classico, che pongono da sempre Ferrari al centro del successo della famiglia dei Trento DOC.