Seguici su
Business 3 Agosto, 2020 @ 10:12

Microsoft è ancora in corsa per acquisire TikTok (e per sfidare Facebook)

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
(Joe Scarnici/Getty Images)

Articolo di Abram Brown apparso su Forbes.com

C’è ancora una possibilità che Microsoft possa comprare TikTok.

I colloqui tra il gigante della tecnologia e TikTok sembravano esser  naufragati questo fine settimana dopo che il presidente Trump aveva detto ai giornalisti che stava pianificando di vietare TikTok in America. Ma da quel momento il ceo di Microsoft Satya Nadella ha parlato con il presidente Trump e le trattative tra Microsoft e TikTok sono riprese, secondo un post pubblicato da Microsoft domenica sera.

L’interesse verso TikTok da parte di Microsoft è trapelato venerdì pomeriggio e, dopo poche ore, Trump è sembrato indicare che un bando sarebbe arrivato nell’immediato, addirittura sabato. Trump e i suoi funzionari stanno valutando il divieto assoluto all’uso del social o, forse, spingendo i proprietari cinesi di TikTok a vendere il social media, affermando di temere che la società cinese possa gestire male i dati degli utenti.

“Microsoft comprende pienamente l’importanza di rispondere alle preoccupazioni del Presidente”, si legge nel post pubblicato da Microsoft domenica. “Si impegna ad acquisire TikTok sottoponendolo a una completa revisione della sicurezza e fornendo benefici economici adeguati agli Stati Uniti, incluso il Dipartimento del Tesoro”.

Venerdì TikTok ha risposto ai commenti del presidente con un video messaggio coraggiosamente ottimistico che ha pubblicato sulla sua piattaforma e su Twitter. In esso, Vanessa Pappas di TikTok, direttore generale della società negli Stati Uniti, ha citato i 1.500 dipendenti statunitensi di TikTok e ha detto di prevedere l’assunzione di fino a 10.000 lavoratori in America. “Non stiamo programmando di andare da nessuna parte”, dice Pappas nel video.

TikTok, che è di proprietà di ByteDance, con sede a Pechino, ha preso provvedimenti nell’ultimo anno per prendere le distanze dalla sua società madre cinese. Ha ripetutamente affermato che non avrebbe condiviso i dati con il governo cinese e a maggio ha assunto l’ex dirigente Disney Kevin Mayer come nuovo ceo per dare all’azienda un volto americano.

Qualsiasi vendita a Microsoft darebbe probabilmente un valore a TikTok nell’ordine di miliardi di dollari e trasformerebbe a sorpresa Microsoft in un nuovo competitor di Facebook, diversificando l’immagine dell’azienda da anni legata al software aziendale che ha spinto la sua valutazione di mercato oltre $ 1.000 miliardi per la prima volta.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!