Vivetta stringe un nuovo accordo di licenza con l’azienda Rodolfo Zengarin per crescere nel mondo degli accessori

Un look Vivetta autunno-inverno 2021
Share

Stilisti e imprese italiani di nuovo uniti, sensibili, insieme per cogliere le occasioni della ripartenza post pandemia. Così Vivetta, marchio prêt-à-porter e accessori per donna e bambina fondato dalla stilista umbra Vivetta Ponti, con atelier e sede ora a Firenze, annuncia il nuovo accordo di licenza con l’azienda Rodolfo Zengarini. La vendita wholesale avverrà attraverso gli showroom Zengarini di Milano, New York, Dubai, Hong Kong che coprono la distribuzione nel mondo per gli specialisti delle calzature, mentre Riccardo Grassi Showroom si occuperà dei retailer legati anche al ready-to-wear.

Un progetto serio e ambizioso che conta sulla creatività di Vivetta Ponti per andare lontano e per affrontare al meglio il mondo degli accessori che è tanta parte nei fatturati dei brand. La nuova collezione si articola in una serie di modelli iconici che associano l’alta qualità del brand (che cavalca sempre temi romantici con chiari riferimenti al mondo tenero della infanzia e della giovinezza delle donne) a un disegn ricercato ma anche a alcuni nuovi modelli di sneaker caratterizzati dagli elementi distintivi del brand e forti personalizzazioni.

    Vivetta
    Vivetta
    Vivetta

“La nuova partnership con Rodolfo Zengarini rappresenta un ulteriore, importante passo nel percorso di crescita del brand”, racconta la stilista, “dandoci così l’opportunità di sviluppare e completare l’offerta di calzature. Stiamo lavorando in perfetta sinergia, la collaborazione svilupperà un prodotto esclusivo, frutto della visione creativa del marchio e del know-how di una solida esperienza nel settore calzaturiero. Sono molto orgogliosa ed entusiasta per l’inizio di questo nuovo progetto”.

Soddisfazione anche da parte dell’imprenditore marchigiano Rodolfo Zengarin: “La mia è un’azienda marchigiana che ha creduto e investito nelle Licenze da più di vent’anni. Ho iniziato a costruire un’azienda di licenze molto diversa tra di loro, ognuna con un proprio imprinting, proprio per far sì che ognuna potesse essere di crescita per l’altra, senza entrare in competizione. Ogni marchio riesce a trovare qui la sua casa e spero che sia lo stesso per Vivetta. Abbiamo trovato fin da subito empatia, ammiro la sua vivacità intellettuale e la sua creatività fuori dal tempo e allo stesso momento contemporanea. Sono sicuro che con lei potremmo costruire un progetto nuovo, fresco; una ventata di aria leggera in questa situazione ancora così pesante”.

La società Rodolfo Zengarini nasce a Montegranaro nel 1982 e si impone subito per la qualità delle sue produzioni.