Entro il 2030 Volvo venderà solo auto elettriche, esclusivamente online

Hakan Samuelsson, Volvo - congedo parentale
Hakan Samuelsson, presidente e ceo di Volvo. (Photo by Kevork Djansezian)
Share

Il futuro di Volvo Cars è definito da tre parole chiave: elettricoonline e crescita. eliminando gradualmente dal suo portafoglio globale i modelli con motore a combustione interna, comprese le ibride. Il passaggio verso la completa elettrificazione si unisce poi a una maggiore attenzione alle vendite online e a un’offerta per i consumatori più completa, attraente e trasparente identificata dal nome ‘Care by Volvo’: tutti i modelli 100% elettrici saranno disponibili solo online e saranno accompagnabili con pacchetti di servizi aggiuntivi. “Per mantenere il successo abbiamo bisogno di una crescita redditizia. Quindi scegliamo di investire nel futuro: elettrico e online”, ha affermato l’amministratore delegato di Volvo Håkan Samuelsson (nella foto). Nel 2020 l’azienda ha lanciato a livello globale la sua prima auto elettrica, la XC40 Recharge; a breve svelerà il suo secondo EV basato sulla Serie 40 e nei prossimi anni presenterà diversi modelli a batteria aggiuntivi.

LEGGI ANCHE: “Come Volvo ha fatto della sicurezza sostenibile il proprio cavallo di battaglia”

Già entro il 2025 Volvo mira a far sì che il 50% delle vendite globali sia composto da BEV, con il rimanente 50% da ibride. Entro il 2030 ogni auto venduta dovrà essere completamente elettrica. Sebbene Volvo stia investendo molto nelle piattaforme di vendita online rafforzerà le relazioni con i clienti insieme ai suoi partner di vendita al dettaglio. I punti di vendita fisici rimarranno un elemento cruciale dell’esperienza del cliente e continueranno ad essere responsabili di una serie di importanti servizi come la preparazione, la consegna e la manutenzione delle auto.

“Abbiamo 2.400 partner di vendita al dettaglio che hanno investito con noi negli ultimi 10 anni nel Marchio, nelle persone e nelle strutture. Online e offline devono essere completamente e perfettamente integrati. Ovunque il cliente si trovi, online, in uno showroom, in uno studio Volvo o alla guida dell’auto, la sua esperienza deve essere di prim’ordine”, ha spiegato Lex Kerssemakers, responsabile delle operazioni commerciali globali di Volvo Cars. Aggiungendo che i cambiamenti chiave saranno l’assenza di contrattazioni sul prezzo, perché questo sarà fissato da Volvo, ed una maggior velocità nelle consegne delle nuove auto al cliente. Questo perché Volvo prevede di ridurre radicalmente la complessità della sua offerta concentrandosi su modelli elettrici preconfigurati. “Si tratta di costruire un rapporto personalizzato insieme ai nostri dealer. Non è necessario chiudere nessuno di loro”, ha sottolineato Samuelsson.

Il servizio di abbonamento alle auto svedesi, Care by Volvo, verrà esteso ad un’offerta più ampia per i clienti volta ad aumentare la gamma di servizi. Quando un cliente acquisterà una Volvo elettrica online, questa gli verrà fornita con un pacchetto completo che include servizi come garanzia, assistenza stradale, assicurazione e opzioni di ricarica domestica.