Il nuovo segnatempo di Longines che rende omaggio al suo heritage degli anni ’60

Longines
Share

Articolo tratto dal numero di giugno 2021 di Forbes Italia. Abbonati!

Longines, il noto marchio elvetico dalla clessidra alata, è legato da sempre a molti universi sportivi con strumenti di cronometraggio ufficiale e modelli leggendari. Come ha affermato Matthias Breschan, ceo di Longines, il 2020 è stato un anno in cui il marchio ha ottenuto gli stessi risultati del 2019, anno di vendite record per Longines. Breschan ritiene che le persone abbiano sentito il bisogno di continuare a fare qualcosa di bello per se stessi e gli altri continuando ad acquistare orologi Longines. E il 2021 si apre come un anno di consolidamento e transizione in cui ridefinire l’elegante spirito pionieristico del brand in chiave sempre più contemporanea, ripercorrendo la sua ricchissima storia e riproponendo alcuni dei suoi modelli più iconici, ma sempre arricchiti da innovazione e materiali contemporanei. Ad esempio, 

il debutto di Longines nel mondo degli sport risale al 1878 con la realizzazione del primo cronografo: il leggendario movimento 20H. E da allora il marchio è divenuto cronometrista ufficiale delle più prestigiose competizioni internazionali, ed è vicino a diverse discipline sportive fra cui lo sci o il salto a ostacoli, i cui valori ben si allineano al concetto di eleganza caro alla marca. Un altro di questi universi cari a Longines è quello subacqueo: il fascino dell’esplorazione dei fondali marini come la sfida per dominare l’elemento acqua fa parte della storia del brand. E fra le nuove collezioni spicca il nuovo The Longines Legend Diver Watch, una reinterpretazione dello storico orologio da sub del 1960 ben noto ai collezionisti 

e fiore all’occhiello della linea Héritage del marchio. Questa collezione vuole essere proprio una testimonianza tangibile di quel vasto patrimonio della maison di Saint-Imier, che si è progressivamente ampliato nel corso degli anni e che oggi introduce un nuovo materiale: il bronzo, una lega viva e sorprendente per le sue tonalità calde e per la sua patina naturale, che cambia nel tempo per diventare sempre più affascinante e rendere unico ogni orologio. 

    Longines
    Longines
    Longines
    Longines

Il nuovo modello ha cassa da 42 mm in bronzo e titanio e monta un movimento automatico dotato di spirale in silicio. Bellissimo anche il quadrante verde sfumato laccato. E proprio l’incontro del verde e del bronzo sembra essere già un amato trend orologiero, di certo un richiamo a sofisticati look contemporanei ispirati alla natura e dalle atmosfere vintage sia per la scelta di questo suggestivo materiale, che con l’utilizzo diviene unico, sia per il vetro zaffiro box. Lancette luminose, indici interrotti da quadrati luminescenti e numeri arabi sottolineati da rettangoli di Super-LumiNova garantiscono una leggibilità ottimale e sono apprezzate caratteristiche tecniche, pensate per la disciplina sportiva per cui l’orologio è nato. E come nel primo Longines Legend Diver Watch del 1960, anche nel modello 2021 il fondo cassa a vite è impreziosito da un’incisione proprio raffigurante un sub. L’orologio, abbinato a un cinturino in pelle marrone con impunture beige a contrasto, include anche un secondo cinturino in nylon verde Nato che può essere facilmente sostituito grazie a un semplice strumento incluso nel packaging. Fra le novità 2021 di Longines a tema sport ed elemento acqua spicca anche l’Hydroconquest Bicolor. Una versione davvero elegante declinata in un seducente grigio (o disponibile nel più classico nero) per coniugare le caratteristiche tecniche e le alte prestazioni sportive anche a un look esigente, del resto ‘l’eleganza è un’attitudine’, come recita uno slogan di casa Longines. La collezione HydroConquest adotta qui il pvd rosa proprio per un tocco di eleganza in più. Questi segnatempo coniugano design essenziale con iconici dettagli come la lunetta girevole unidirezionale impreziosita da un inserto in ceramica che riprende la tonalità del quadrante. L’impermeabilità fino a 300 metri, la corona  e  fondello  a  vite,  la doppia  chiusura déployante di sicurezza e prolunga da sub integrata sono  gli elementi  che ne evidenziano il carattere tecnico. In questa versione la cassa da 41 mm è montata su un cinturino in caucciù grigio molto versatile e distintivo. Un altro dettaglio non trascurabile è che questo nuovo modello ospita un movimento meccanico a carica automatica esclusivo: il calibro L888.5, dotato di spirale in silicio amagnetica  a  garanzia  di  un’elevata precisione. Così la collezione HydroConquest oltre al suo spirito sportivo si contraddistingue anche per stile, perché a ben vedere anche gli animi più sportivi amano avere ogni giorno al polso l’eleganza.