Formazione del personale e digitalizzazione: così Leonardo Assicurazioni ha registrato un 2021 da record

Gian Luca Buzzetti, Socio e Amministratore Unico di Leonardo Assicurazioni
Share

A 12 anni dalla sua nascita, Leonardo Assicurazioni Società Benefit chiude il 2021 con i risultati migliori di sempre. E si prepara a un 2022 altrettanto ricco di novità, progetti e obiettivi ambiziosi. Il successo si basa su un’evoluzione continua fondata sull’attenzione ai collaboratori e una partecipazione di tutti alla crescita aziendale, su partnership qualificate e sull’innovazione tecnologica. Lo racconta Gian Luca Buzzetti, socio e amministratore unico di Leonardo Assicurazioni.

Un cammino insieme

“Quello di Leonardo Assicurazioni è un percorso di continua crescita e sviluppo iniziato, oltre 10 anni fa e non ancora concluso”, dichiara Buzzetti. “Oggi siamo una delle realtà più importanti e innovative nel panorama italiano della consulenza e dei servizi non solo assicurativi, per approccio al cliente, servizi offerti, utilizzo di strumenti di lavoro digitali e tecnologici, proposta di eventi e iniziative culturali”.

Tra le tappe principali la nascita, nel 2017, di Spazio Leonardo, uno luogo polifunzionale nella sede di viale della Liberazione, sintesi della filosofia aziendale. Nel 2021, la modifica dello statuto sociale in Società Benefit ha portato a una nuova assunzione di responsabilità, che coinvolge tutta l’organizzazione aziendale. Trasparenza, sostenibilità, attenzione al benessere psico-fisico delle persone, parità di genere e tutela della diversity, diffusione di cultura e istruzione, digitalizzazione, sono solo alcuni dei valori seguiti da Leonardo.

“È questa consapevolezza di sapere chi siamo, in quale contesto operiamo e quali obiettivi vogliamo raggiungere che ci ha portato a raggiungere i risultati del 2021. Tutti le business unit hanno performato e si sono evolute, partecipando in modo proattivo al progetto generale di crescita e sviluppo dell’azienda. Anche la customer satisfaction è migliorata come dimostrano le survey che indicano un forte aumento della soddisfazione della nostra clientela”.

Una delle stanze per i consulenti all’interno di Leonardo Assicurazioni

Le persone al centro di Leonardo

Cuore e motore di Leonardo Assicurazioni sono le risorse umane, che con le loro competenze personali fanno crescere la community aziendale, sia all’interno sia all’esterno. L’azienda, in particolare, si focalizza su formazione e partecipazione. “Nell’ultimo anno”, continua Buzzetti, “Professione Next, progetto di selezione e formazione del personale, è cresciuto in modo considerevole. Si è riorganizzato con nuovi processi e nuove modalità di lavoro, proprio per offrire una qualità e una professionalità ancora più elevata nei progetti di Hr. Sono stati ampliati i programmi di formazione, integrando ai percorsi dedicati ai nuovi collaboratori, anche corsi di formazione di secondo livello non solo di tecnica e specialistica ma anche e soprattutto in ambito relazionale, comportamentale, emotivo e di leadership, per accompagnare le persone in una crescita continua e costante lungo tutta la vita in azienda”.

Leonardo mostra grande attenzione anche verso le nuove generazioni, attraverso Generazione Z , un progetto che ha l’obiettivo di valorizzare i talenti più giovani con elevate soft skills da inserire in azienda. In questo senso, la collaborazione con partner qualificati, come SDA Bocconi e I&G Management, permette di rafforzare il percorso di formazione, ma anche di confrontarsi con realtà aziendali strutturate e avanti nel percorso di evoluzione.

“Nell’ottica di formazione intesa come supporto per le persone a capire il futuro e ad orientarsi, nel 2019 abbiamo ottenuto la certificazione UNI11402 che ci ha consentito di costruire un gruppo di Educatori Finanziari di Qualità che, conoscendo le situazioni individuali ma avendo al contempo una visione più ampia e globale di quello che accade intorno, sono in grado di offrire una consulenza personalizzata, competente e tagliata su misura sulle differenti esigenze e aspettative delle persone. Nel 2022 il progetto sarà ulteriormente rafforzato dalla collaborazione con un nuovo partner di prestigio, Feduf (Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio), che siamo sicuri porterà ulteriori contenuti di qualità al lavoro del nostro team di educatori”.

La sala accoglienza di Spazio Leonardo

Le tre P del Benessere: people, planet, profit

E sempre nell’ottica di porre l’attenzione sulle persone, Leonardo Assicurazioni ha lanciato già diversi anni fa il Progetto Benessere, pensato per avvicinare i collaboratori a uno stile di vita sano ed equilibrato, partendo dall’alimentazione e che ogni anno cresce arricchendosi di nuove iniziative. Partito con la collaborazione di Ohwell, il progetto oggi comprende anche una consulenza personalizzata con delle nutrizioniste in azienda, forum e webinar sulle tematiche alimentari e salutistiche, politiche di sostenibilità legate al tema del riciclo e della lotta allo spreco, iniziative di work life balance per le famiglie come i summer camp. Nel 2022 vedrà, inoltre, l’introduzione di un ulteriore servizio di supporto psicologico.

Un filone del progetto, Leonardo per le donne, dedicato all’area femminile dell’azienda, ha fatto guadagnare all’azienda il Bollino HCF – Health Company Friendly di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere come azienda virtuosa che si è distinta nel garantire la tutela della salute delle proprie dipendenti.

Un’azienda sempre più liquida, dinamica, sostenibile

L’innovazione tecnologica è un altro aspetto particolarmente importante nella crescita di Leonardo Assicurazioni come supporto per offrire una consulenza migliore oltre che più sostenibile. Questo è stato possibile grazie all’adozione di specifiche piattaforme da parte dell’azienda.

“Abbiamo portato tutto su Teams. Negli uffici non esistono più telefoni fissi e stiamo implementando ulteriormente i nostri strumenti di lavoro per offrire una consulenza sempre più puntuale, che aiuti anche i clienti nel loro percorso di digitalizzazione. All’inizio del 2021 abbiamo lanciato anche Green Life, un’evoluzione del nostro tool che consente ai clienti di integrare la pianificazione finanziaria rivolta al secondo tempo della propria vita con il raggiungimento di obiettivi intermedi, andando oltre gli aspetti strettamente previdenziali. Grazie a Green Life le capacità professionali dei nostri consulenti vengono ulteriormente potenziate, migliora la user experience dei clienti e possiamo avere a disposizione una serie di dati in più per poter fare un’analisi ancora più precisa non solo del mercato ma anche del nostro lavoro. A beneficio di un’offerta di servizi ancora più mirata e personalizzata, di qualità”.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.