Aston Martin svela i dettagli della Dbx707, il suv di lusso più potente al mondo

Share

Si chiama Aston Martin DBX707 e secondo la casa inglese è la suv di lusso più potente sul mercato. L’appellativo le è stato conferito grazie ai suoi 707 Cv erogati dal portentoso V8 biturbo da 4 litri, che è stato opportunamente rivisto. Oltre al V8 aggiornato, che rispetto alla versione normale della DBX eroga 157 Cv e 200 Nm di coppia in più, la compagnia inglese ha provveduto ad aggiornare anche l’estetica della vettura, conferendole una decisa impronta stilistica.

Modifiche all’assetto e estetica più aggressiva

L’Aston Martin DBX707 si presenta infatti come un suv con un aspetto sportivo. Lo sottolineano le prominenti appendici in carbonio visibili nella parte anteriore, e sulle minigonne laterali. Ma non solo! Perché il frontale porta in dote anche una mascherina con una griglia di generose dimensioni con le barre orizzontali cromate che ora sono più visibili. Sono poi presenti delle prese d’aria maggiorate, adottate per consentire all’impianto frenante di “respirare” meglio. Ma forse l’aspetto più evocativo è visibile al posteriore, dove, oltre all’alettone con bordino per ridurre la portanza e migliorare la stabilità, è ben presente un prominente estrattore che “accoglie” i quattro terminali di scarico.

Oltre all’aerodinamica, gli ingegneri dell’Aston Martin hanno provveduto a migliorare anche le doti dinamiche, rivedendo la taratura delle sospensioni, la risposta del servosterzo elettronico, e adottando una nuova versione del differenziale autobloccante a controllo elettronico. 

La firma Aston Martin negli interni: un mix di eleganza e grinta

La grinta della DBX 707 è ben visibile anche all’interno dove la consueta opulenza firmata Aston Martin si sposa con l’impronta sportiva. La selleria è da prima della classe, grazie alla presenza dei sedili Sport a regolazione elettrica a 16 vie. Gli interni sono comunque disponibili in tre varianti. Accelerate, che è di serie e che prevede un mix di pelle e Alcantara, Inspire Comfort e Inspire Sport, che invece sono optional, e che si contraddistinguono per la pelle semianilina completa di ali Aston Martin ricamate sul poggiatesta, oltre che per le cuciture a contrasto. Il tema nero è dominante ed è visibile in diversi particolari della plancia, come il tunnel centrale. Ad arricchire lo stile della plancia sono presenti le cuciture a contrasto.

L’Aston Martin consente comunque ai futuri clienti della DBX707 di personalizzarla a proprio piacimento, offrendo infinite combinazioni. Il prezzo non è stato comunicato, la società si è limitata a dichiarare che la produzione verrà avviata il primo trimestre dell’anno e le consegne sono previste all’inizio del secondo trimestre.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.