Sapori stellati: i migliori ristoranti dove cenare a San Valentino

Enrico Crippa
Il Bacio, Profiteroles XXI, Enrico Crippa
Share

Articolo tratto dal numero di febbraio 2022 di Forbes Italia. Abbonati!

Un tavolo a prova di privacy, con vista sulle acrobazie della brigata ai fornelli. Le migliori cucine del momento, da Nord a Sud. E il cibo che diventa arte e cultura nei menu dedicati agli innamorati. Ecco i consigli di Forbes per un San Valentino che appaghi tutti i sensi.

Dolce metà

Dalla maestria di Paolo Griffa, talentuoso chef stellato del Petit Royal a Courmayeur, la migliore declinazione per gli innamorati: un dessert da condividere dedicato a Robert Indiana, omaggio alla sua celebre scultura. Cheese cake ai mirtilli e vaniglia, mousse al cioccolato e ciliegie sotto spirito su un biscuit al cioccolato, il tutto spruzzato con cioccolato rosso effetto velluto.

Vòce Aimo e Nadia (Milano)

Vòce Aimo e Nadia
Vòce Aimo e Nadia

Non poteva essere che un cuore il dolcetto simbolo del locale di Piazza Scala a Milano, adiacente al Museo delle Gallerie d’Italia. Oltre che luogo d’incontro e di piacere eno-gastronomico, negli eleganti spazi di Vòce Aimo e Nadia si intersecano arte, cultura e cibo. Fabio Pisani e Alessandro Negrini portano la loro visione di cucina, un invito all’amore, intrecciandola con la proposta artistica del museo. Tel. 349 3273374 voceaimoenadia.com

Roberto Okabe (Roma)

Finger's Garden
Finger’s Garden

Il suo Finger Roma è tra i sushi restaurant più apprezzati. Per San Valentino, la location offre un’atmosfera calda, accogliente, esotica, dove gustare piatti di leggerezza e armonia della tradizione giapponese uniti ai sapori del Brasile, in un equilibrio raffinato e inedito: il Finger’s Style. Chiude la degustazione (con tanti cuori di tartare di pesce) Passion du Brasil, una crema di cioccolato bianco avvolta da una mousse al cocco con salsa al maracuja e gelato al passion fruit. Via Francesco Carrara 12/15, tel. 063234453  fingersrestaurants.com

Daniel Canzian (Milano)

Daniel Canzian
Daniel Canzian. Sushi di sarde in saor

Cresciuto alla scuola Marchesi, nel 2013 ha aperto il Daniel nel segno della tradizione e stagionalità. E per il 14 febbraio propone delizie come il Carpaccio di cappesante e ortaggi invernali, con guazzetto ai ricci di mare, una magnifica zuppa di pesce dell’Adriatico in crosta di pane e, per finire soufflé al cioccolato fondente, sorbetto al peperoncino. E come invito al Carnevale, si finisce con chiacchiere e frittelle allo zabaione (120 euro a persona vini compresi). Via Castelfidardo 7, tel. 0263793837 danielcanzian.com

Enrico Crippa (Alba)

Enrico Crippa
Il Bacio, Profiteroles XXI, Enrico Crippa

C’è poco da dire sul tristellato ristorante gourmet nel cuore delle Langhe e sulla maestria del suo chef; qui tutto è all’insegna della perfezione assoluta. Regalarsi un’esperienza al Piazza Duomo, nella sala rosa affrescata da Francesco Clemente, è la migliore dichiarazione d’amore. Provare per credere l’antipasto piemontese, la rosa del deserto, il plin ai tre arrosti. Perfetti se accompagnati da un Barolo. Per una spesa più contenuta, basta scendere di un piano a La Piola, cambiano gli chef ma non la filosofia. Piazza Risorgimento 4, tel. 0173366167 piazzaduomoalba.itù

Alessandro Borghese (Milano)

Alessandro Borghese
Alessandro Borghese

Il conduttore e giudice del format televisivo Quattro Ristoranti è pronto a stupire i suoi ospiti, dopo il successo dello scorso anno, con un menù che culminava nell’iconico Hearth Attack, il cuore dolce, perfetto per concludere un pranzo romantico. L’esperienza gourmet di uno degli chef più amati della food tv nel suo locale Alessandro Borghese – Il Lusso della semplicità, a CityLife, è un inno alla passione. Via Belisario 3, tel. 0284040993 alessandroborghese.com

Moreno Cedroni (Ancona)

Moreno Cedroni
Moreno Cedroni

Baccalà con salsa di cardamomo, rosa e finocchio. Quale piatto migliore per esprimere la grazia, la delicatezza, il profumo ammaliante di un amore, da festeggiare con questa ricetta pensata dal grande chef patron dei locali Madonnina del pescatore di Senigallia, il Clandestino di Portonovo e di Anikò di Senigallia? Tra i cuochi più innovativi della cucina internazionale, inventore del susci all’italiana, Cedroni è un cult per gli amanti del pesce crudo. Chi non è marchigiano, può deliziarsi scegliendo i prodotti dal suo shop online. Senigallia (Ancona)  morenocedroni.it

Andrea Berton (Milano)

Di certo è il luogo giusto, riservato e a prova di privacy, per dichiararsi eterno amore: il tavolo esclusivo per due persone ricavato da una nicchia che si affaccia sulla cucina permette di degustare un menu proposto dallo chef. Oppure di scegliere quello di San Valentino: aspic di astice con pistacchio e arancia, ravioli di coda di manzo, brodo affumicato e cavolo nero, moleca con puntarelle limone e prezzemolo, faraona con verza e castagne carota e agrumi, foresta nera (€ 180 per persona, + 85, con abbinamento quattro cuvée Laurent Perrier). Via Mike Bongiorno 13, tel. 0267075801 ristoranteberton.com

Salvatore Butticè (Monza)

Il Moro
Il Moro, Ostrica Fine de Claire, mandorla di Raffadali

Insieme con la sorella Antonella, maître e sommelier, e il fratello Vincenzo, questo poliedrico chef imprenditore incanta i commensali con una cucina ispirata alla Sicilia. Per San Valentino, cena degustazione (€ 75 a persona, bevande escluse) con il benvenuto della famiglia seguito da ostrica, caviale e fusillo soffiato, la patate e il polpo, la crema di zucca mantovana, cannolicchi e mandorla, i bottoni riccio e pomodoro, ricciola con fois gras e tartufo. Si conclude con La passione e il frutto, e con un tuffo nel cioccolato. Sublime. Via Gian Francesco Parravicini, 44, tel. 039327899 ilmororistorante.it

Fabrizio Tesse e Marco Miglioli (Torino)

Carta Ristorante Carignano

Uno stellato che vale sempre il viaggio, il Carignano. Grazie a due chef stellati che, da veri artigiani della cucina, vogliono trasmettere sapori riconosciuti, che tutti abbiamo nella memoria. Per il 14 febbraio, il menù degli innamorati (€ 95 a persona, bevande escluse) prevede: Il benvenuto del Carignano, capasanta marinata, rape, tuorlo d’ uovo, consommè di patata arrosto, Spaghettone Cavalier Cocco datterino giallo, gambero rosso e basilico, triglia alla genovese, mela verde, kefir e chartreuse, cioccolato bianco, caviale, bergamotto. Via Carlo Alberto 35,  tel. 0115170171 ristorantecarignano.it

Alvaro Clavijo, Josè Narbona Rodriguez (Milano)

Mitù
Granadilla, leche de tigre e anacardi (Mitù)

E infine, per coppie in cerca di esotismi Mitù, primo fine dining colombiano in Europa, offre un menu sofisticato e originale. Granadilla, leche de tigre e anacardi, ostrica affumicata, alghe wakame e curuba, Insalata di king crab, risotto con aglio nero, trota affumicata e cacao, petto d’anatra, rape e scalogno al caffè e salsa al tamarindo, torta esotica (€95 bevande escluse). Via Panfilo Castaldi 28, tel. 02 49404925 [email protected]  

E infine una Spa con brindisi per due per un Valentines’ Day da principe

    Woman laying on massage table at poolside
    Principe di Savoia

Un pomeriggio romantico con cena gourmet, al Principe di Savoia di Milano. Si comincia con “San Valentino Spa & Aperitif” all’esclusivo Club 10 Fitness & Beauty Center, che comprende 2 massaggi rilassanti da 50 minuti con accesso alla Spa, seguiti da flûte di Champagne rosè al Bar dell’hotel (€ 330). Per poi passare nei saloni dell’Acanto, dove provare le delizie dello chef: selezione di piccoli canapé afrodisiaci, zucca con scampi siciliani, burrata e caviale, risotto cacio e pepe del Madagascar con tartare di tonno rosso, vitello croccante, spinacini, patate e salsa al tartufo nero, crema al frutto della passione, dolce romantico, caffè e frivolezze (€ 270 con vino in abbinamento). 

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti