Tutto sull’intelligenza artificiale (e non solo): quali saranno le novità della terza edizione della AI Week Italia

Share

Dal 9 al 13 maggio 2022 si terrà la terza edizione della AI Week. Forbes.it ha intervistato Giacinto Fiore e Pasquale Viscanti, ideatori e organizzatori della kermesse.

Quale è stato il vostro percorso professionale fino ad oggi?

Abbiamo iniziato entrambi come forza vendita di una azienda italiana che sviluppa soluzioni di intelligenza artificiale. Incontrando quotidianamente imprenditori e manager, abbiamo compreso che mancava una vera conoscenza di base di cosa fosse l’A.I.. Così abbiamo deciso di lasciare il lavoro e lanciarci a capofitto nell’attività formativa. Abbiamo iniziato a febbraio 2019 con il nostro Podcast Intelligenza Artificiale spiegata Semplice che ci ha permesso di parlare a Managers ed Imprenditori innovatori: abbiamo così costruito una Community di oltre 17.000 membri che seguono i nostri contenuti. In tanti ci hanno chiesto di aiutarli a trovare le soluzioni giuste per le proprie aziende; così abbiamo dato vita a un network di aziende italiane produttrici di soluzioni di Intelligenza Artificiale, il nostro Osservatorio Eccellenze. Abbiamo generato oltre 500 opportunità di innovazione che si sono trasformati in progetti di AI. Durante il percorso abbiamo anche pubblicato due libri, fino ad arrivare alla nostra AI Week, che si candida ad essere l’evento di riferimento per i produttori di soluzioni di Intelligenza Artificiale che vogliono mostrare al mercato gli Use Case più performanti e profittevoli che hanno realizzato.

Quale è la storia e i numeri delle precedenti edizioni della AI Week?

La AI Week, la settimana Italiana dell’Intelligenza Artificiale, è nata in pieno lockdown a marzo 2020, quando abbiamo deciso di realizzare un evento online per dare a tutti i manager e imprenditori di ogni provincia italiana di comprendere le potenzialità dell’IA ed iniziare a utilizzarla nella propria azienda. Sul palco virtuale dell’evento si sono alternati Speakers delle più importanti aziende nel settore: Ibm, Microsoft, Aws, Google oltre a diverse decine di aziende italiane che producono soluzioni di Intelligenza Artificiale. La seconda edizione è stata a maggio 2021. In entrambi gli appuntamenti, oltre 75 speaker e 10.000 partecipanti hanno animato la Settimana dell’IA.

Quali saranno le novità di AI Week 2022?

La AI Week 2022si terrà online sulla piattaforma AI Play dal 9 al 13 maggio 2022 con interventi e use cases inerenti 4 funzioni aziendali: marketing e vendite, customer service, manutenzione predittiva e produzione, business intelligence. L’evento si avvale del prezioso patrocinio delle associazioni di categoria Assintel, Anitec-Assinform, Assochange, e l’associazione nazionale giovani innovatori oltre a diverse community e media partner. Ad aprire la settimana un prezioso contributo del nuovo presidente dell’Associazione nazionale per l’intelligenza artificiale (Aixia) Gianluigi Greco, nonché direttore del Dipartimenti di matematica e informatica dell’Università di Calabria. Novità di quest’anno anche la possibilità per gli sponsor di organizzare un proprio evento, chiamati Talks, all’interno della AI Week per raccontare le esperienze dei propri clienti, presentare nuove piattaforme tecnologiche, presentare la propria idea al mercato: tra questi segnaliamo gli eventi di Eudata, Livehelp, ATG Anzani, Switzerland Global Enterprise, Covisian, oltre quello organizzato da voi di Forbes.

Ci saranno anche degli eventi speciali?

Sicuramente è da segnalare la nuova Call4Startup voluta da noi di IA spiegata Semplice ed i nostri partner Grownnectia, Digital Tree e Feel Venture. Daremo la possibilità a 5 brillanti startup italiane che stanno innovando con l’intelligenza artificiale di partecipare come speaker della AI Week, per essere notati dai grandi player nazionali e internazionali e dai buyer italiani. Inoltre per ogni startup candidata i partner hanno messo a disposizione servizi gratuiti di consulenza e visibilità. Le startup possono candidarsi fino al 15 aprile.

Chi saranno i principali relatori di questa edizione 2022?

Ogni giorno della AI Week sarà caratterizzato da un intervento speciale di un Esperto di Intelligenza Artificiale. Lunedì 9 maggio alle 16:30 si partirà con il botto: intervento di Luciano Floridi, professore di Filosofia ed etica dell’informazione a Oxford. Martedì sempre alle 16:30 torneremo a godere dell’intervento di Federico Faggin, inventore del microship. Mercoledì 11 e giovedì 12 maggio, alle 9:30 sarà rispettivamente la volta di Massimo Chiriatti, di Lenovo, e di Barbara Cominelli, di JLL Italy. Alessio Lorusso, ceo di Roboze, chiuderà gli interventi speciali il venerdì 13 sempre alle 9:30.

Come si può partecipare alla AI Week 2022?

Nel periodo di avvicinamento, si può partecipare gratuitamente a tutte le tavole rotonde di preparazione in onda ogni mercoledì alle 16:00 su AI Play. Mentre per partecipare alla AI Week vera e propria bisogna acquistare il proprio ticket sul sito. Da segnalare che, per gli appassionati e i manager in cerca di soluzioni, ogni speaker metterà a disposizione un bonus da scaricare gratuitamente all’interno della propria area dedicata.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.