Instagram mette in pausa (per ora) alcune modifiche simili a TikTok

instagram social media
(shutterstock.com)
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Instagram sospenderà temporaneamente alcune modifiche alla piattaforma dei social media che l’hanno resa più simile al concorrente TikTok. Lo ha detto il capo di Instagram Adam Mosseri al giornalista Casey Newton, dopo che le modifiche pianificate hanno suscitato un diffuso contraccolpo da parte degli utenti dell’app, inclusi i principali creatori come Kylie Jenner e Kim Kardashian.

Fatti principali

  • Mosseri, secondo dati di utilizzo, ha affermato che “le persone sono frustrate” per la riprogettazione del feed di Instagram, come il passaggio alla visualizzazione a schermo intero, implementato per alcuni utenti.
  • Instagram mostrerà temporaneamente agli utenti contenuti meno consigliati nei loro feed, ha affermato Mosseri, fino a quando questa funzione non sarà migliorata.
  • Nonostante le lamentele, Mosseri ha affermato che l’app dà ancora la priorità ai contenuti dei familiari e degli amici degli utenti, piuttosto che ai marchi. “In un giorno vengono condivise più foto e video nelle storie che nel feed” e tramite chat.
  • Mosseri ha affermato che il modo in cui è progettato Instagram ha avuto scarso effetto sulla tendenza degli utenti a guardare più video sulla piattaforma dei social media, come hanno suggerito molti critici.

Citazione

“Sono contento che abbiamo corso un rischio: se non falliamo ogni tanto, non pensiamo abbastanza in grande o non siamo abbastanza audaci”, ha detto Mosseri a Newton. “Ma dobbiamo assolutamente fare un grande passo indietro e riorganizzarci”.

Sullo sfondo

La scorsa settimana, Instagram ha annunciato diverse modifiche pianificate alla sua piattaforma, inclusa la priorità dei contenuti video rispetto alle foto, che erano l’obiettivo dell’app sin dal suo inizio. Le modifiche sono state accolte con lamentele diffuse da parte di utenti medi e creator con milioni di follower. Mosseri ha quindi realizzato un video, affrontando le preoccupazioni. Meta, la società madre di Instagram e Facebook, ha visto la crescita esponenziale dell’app video TikTok come una minaccia per la propria. Nel 2020 ha lanciato i Reels, un video concorrente di TikTok.

A margine

Nell’ultima trimestrale Meta ha riportato il suo primo calo in assoluto delle entrate, con 28,8 miliardi di dollari per il secondo trimestre di quest’anno. Si tratta di un calo di quasi l’1% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.