Seguici su
BFC - 100% Business News
Style 8 gennaio, 2019 @ 5:57

Pitti uomo 95: a Firenze trionfa la moda sostenibile

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda e tutto ciò che le gravita attorno.Leggi di più dell'autore
Nata in Sicilia, si trasferisce a Milano per studiare giurisprudenza ma soprattutto per inseguire la sua più grande passione: la scrittura. In precedenza ha collaborato con il quotidiano di Class editori MFFashion occupandosi di moda e finanza. Appassionata di romanzi gialli, musica jazz e cinema. chiudi
Un momento dell’inaugurazione di Pitti Uomo 95 (pittimmagine.com)

Ha preso il via nel segno della sostenibilità la 95esima edizione di Pitti Immagine Uomo, che da oggi fino a venerdì 11 porterà in scena le nuove proposte di abbigliamento maschile autunno-inverno 2019/2020.

Nel corso di questa edizione è la moda eco la vera protagonista.  Tra i brand portavoce di questa corrente, ormai diventato un vero e proprio trend, ci sono lo svedese Tretorn, che ha lanciato una collezione sailing ispirata alle isole Åland (gli impermeabili sono in poliestere riciclato), RÆBURN, pioniera nella rielaborazione di tessuti e capi funzionali ed Ecoalf, che da reti da pesca scartate, bottiglie di plastica o pneumatici usurati ha ricavato capispalla, costumi da bagno, sneakers e persino accessori. Senza dimenticare Esemplare, termonastrature, tessuti catarifrangenti con fibre di vetro e tagli laser i suoi punti di forza. L’ondata green coinvolgerà nei prossimi giorni anche la settimana della moda a Las Vegas, che dal 1° al 4 febbraio ospiterà la prima edizione della Vegan Fashion Week al California Market Center: sfilate, talk ed eventi musicali consacrati alla moda etica.

Tornando all manifestazione fiorentina, spazio anche per tanti eventi speciali come l’atteso fashion show del marchio di streetwear Y/PROJECT (vincitore lo scorso anno del prestigioso Andam Fashion Award) in agenda mercoledì 9 gennaio nel Chiostro Grande del Complesso di Santa Maria Novella, la presentazione del nuovo allestimento espositivo delle Period Room del Gucci Garden all’interno dello storico Palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria e il debutto di nomi emergenti della scena creativa del Portogallo e dei Paesi Scandinavi. Ampio spazio dedicato anche ai volti noti della moda maschile come Brunello Cucinelli, Finamore 1925 Napoli, Fratelli Rossetti, Herno, PT Pantaloni Torino e Stefano Ricci.

Oltre Pitti, che compie 30 anni, a festeggiare importanti anniversari durante la kermesse saranno Diadora, che celebra i suoi 70 anni con l’esposizione It Plays Something Else, Barbour, il giaccone cerato simbolo dell’abbigliamento casual in tutto il mondo, che spegne 125 candeline.