Seguici su
Cultura 26 luglio, 2019 @ 1:40

Chi è Gabriella Cigliano, giovane vincitrice agli iPhone Photography Awards

di Matteo Rigamonti

Staff

Leggi di più dell'autore
Giornalista, editor e professionista della comunicazione. Laureato in Scienze Politiche all'Università Cattolica di Milano, scrive di economia, lavoro, media e sport business. Frequenta un Master in Media Education Management chiudi
Gabriella Cigliano
Gabriella Cigliano

La vincitrice degli iPhone Photography Awards 2019 è Gabriella Cigliano. La ventitreenne di Napoli si è aggiudicata il Grand Prize Winner, Photographer of the Year con uno scatto intitolato Big Sister, realizzato a Zanzibar con iPhone X quando era di ritorno da un mese speso in Tanzania come insegnate in una classe di ragazzi.

Una ragazzina vestita di giallo, e con il viso avvolto da un foulard, fissa l’obiettivo dell’iPhone trattenendo con una mano per l’abito una bimba più piccola di lei, che invece guarda altrove. Le due figure stanno in piedi su una spiaggia di sabbia bianca in una giornata nuvolosa, all’orizzonte la linea del mare, calmo.

Con le due giovani ritratte nella fotografia Gabriella Cigliano non ha potuto parlare che per qualche secondo in Swahili, ma tanto le è bastato per cogliere l’emozione delle protagoniste del ritratto. “Erano più curiose loro di me di quanto non fossi io di loro”, spiega sul sito degli iPhone Photography Awards l’autrice dell’immagine vincitrice del premio, “ed è forse questo il motivo per cui si sono fermate a guardarmi”. “Il momento più bello – ha aggiunto Gabriella commentando il successo – è stato quando ho fatto vedere alle ragazze e alle loro mamme le fotografie; era la prima volta che vedevano il loro viso ritratto, la loro emozione è stata indescrivibile, purtroppo non ho potuto catturare quegli istanti, perché il mio iPhone era nelle loro mani in quel momento”.

Gabriella Cigliano, Big Sister
Gabriella Cigliano, Big Sister, 2018

Viaggiare è la passione di Gabriella Cigliano, come documenta il suo account Instagram @bri.elle, dove ha postato anche lo scatto delle due ragazze a Zanzibar con il commento: “Africa, Zanzibar, colori diversi ma stessi sguardi intensi”.

“Ora che sono cresciuta ho capito perché mi è sempre piaciuto viaggiare – ha aggiunto sempre sul sito degli IppAwards -, uno dei motivi è condividere con gli altri quello che vedo. Lo faccio con le fotografie, cercando di mostrare agli altri il mondo attraverso i miei occhi e senza filtri”.

Gabriella Cigliano in realtà non si considera nemmeno una fotografa: “semplicemente mi piace scattare foto”, ha spiegato candidamente al Washington Post, “non ho nemmeno una macchina fotografica professionale, ma ho circa 50 mila foto custodite gelosamente nella libreria del mio iPhone”.

Gli IppAwards, giunti alla dodicesima edizione, sono stati istituiti nel 2007 e mettono in palio per i vincitori nelle diverse categorie un lingotto d’oro.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!