Seguici su
Business 1 agosto, 2019 @ 4:00

I bambini nati nelle grandi città guadagnano di più una volta adulti, lo dice la scienza

di Simona Politini

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
londra
Lo skyline di Londra (Shutterstock)

Fare carriera è un’aspirazione di molti. Una strada spesso in salita, costellata di scelte a volte difficili. Ben noto è il fenomeno dei cervelli in fuga: giovani ambiziosi che hanno investito tante risorse nella formazione e sono pronti a trasferirsi anche in posti lontani purché ci sia una possibilità concreta di realizzazione. Il più delle volte stringono in mano un biglietto d’andata che reca stampato il nome di qualche grande città.

Ma quanti di questi giovani si saranno chiesti come sarebbe stato diverso se fossero nati in quelle città che ora li accolgono per regalar loro una seconda possibilità? Ora lo afferma anche la scienza: i bambini nati nelle grandi città guadagnano di più una volta divenuti adulti.

Luogo di nascita e salari, un legame provato

Secondo una nuova ricerca, il solo fatto di essere nato in una grande città ha un effetto positivo sui salari della vita futura.

Lo studio, realizzato dagli economisti Clément Bosquet dell’Università di Cergy-Pontoise in Francia e Henry G. Overman della London School of Economics e pubblicato Journal of Urban Economics, rileva la connessione tra le dimensioni della città natale di un individuo in Gran Bretagna e i suoi guadagni da lavoratore adulto.

Analizzando 7.500 individui di età pari o superiore a 16 anni, intervistati più volte dal 1991 al 2009, i ricercatori non hanno dubbi: la dimensione della propria città natale ha un effetto considerevole sui guadagni successivi.

Perché le città più grandi influenzano il nostro futuro

Ci sono diverse ragioni per le quali la grandezza di una città può influire sul nostro futuro. In generale possiamo rilevare che più grande è la città più sono presenti servizi, una scelta più ampia di scuole, possibilità di networking, organizzazioni di quartiere, vasta offerta di attività per il tempo libero.

I bambini che nascono e crescono in ambienti di questo tipo (che spesso sono anche figli di genitori professionisti) dunque hanno sicuramente più occasioni di apprendere e sviluppare una visione della vita più complessa, oltre, a costruire rapporti che si ritroveranno nel futuro. Non a caso i bambini delle grandi città, quando si spostano, tendono a trasferirsi in altre città relativamente grandi dove poter riscontrare lo stesso standard di vita.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!