Seguici su
Business 13 Novembre, 2019 @ 7:39

Nasce Facebook Pay, niente sarà più come prima?

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

 

(Shutterstock)

Tutti aspettavano Libra, arriva Facebook Pay. Con un annuncio giunto nella serata di ieri, il social network di Mark Zuckerberg entra ufficialmente nell’arena dei pagamenti.
Facebook Pay inizierà a diffondersi su Facebook e Messenger questa settimana negli Stati Uniti per raccolte di fondi, acquisti in-game, biglietti per eventi, pagamenti da persona a persona su Messenger e acquisti da pagine e aziende selezionate nel Marketplace di Facebook. Ma nel tempo è previsto di portare Facebook Pay a più persone e luoghi, anche per l’uso su Instagram e WhatsApp.
“Oggi stiamo introducendo Facebook Pay, che offrirà alle persone un’esperienza di pagamento comoda, sicura e coerente su Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp”, ha spiegato Deborah Liu, VP, Marketplace & Commerce di Facebook. “Le persone utilizzano già i pagamenti attraverso le nostre app per fare acquisti, donare a cause e inviare denaro l’un l’altro. Facebook Pay renderà queste transazioni più semplici continuando a garantire che le informazioni di pagamento siano sicure e protette”.


Facebook Pay supporterà la maggior parte delle principali carte di credito e debito e PayPal. I pagamenti verranno elaborati in collaborazione con aziende come PayPal, Stripe e altre in tutto il mondo.
Ma cosa sarà possibile fare nello specifico con Facebook Pay? L’annuncio di Menlo Park cita espressamente le seguenti funzioni:
– Aggiungi il tuo metodo di pagamento preferito una volta, quindi utilizza Facebook Pay ove disponibile per effettuare pagamenti e acquisti sulle nostre app, invece di dover reinserire i dati di pagamento ogni volta;
– Visualizza la cronologia dei pagamenti, gestisci i metodi di pagamento e aggiorna le tue impostazioni in un unico posto
– Ottieni assistenza clienti in tempo reale tramite live chat negli Stati Uniti (e in più luoghi in tutto il mondo in futuro)
Deborah Liu ha anche indicato i prossimi passi: “Facebook Pay fa parte del nostro lavoro in corso per rendere il commercio più conveniente, accessibile e sicuro per le persone sulle nostre app. E così facendo, crediamo di poter aiutare le aziende a crescere e dare potere alle persone in tutto il mondo per acquistare e vendere oggetti online. Continueremo a sviluppare Facebook Pay e cercheremo modi per renderlo ancora più prezioso per le persone sulle nostre app”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!